L’Olanda e la migrazione da OpenXML a ODF

41
93
Il Governo Olandese sta lavorando per migrare i propri documenti da OpenXML a ODF.

Olanda ODF
Il Governo Olandese sta lavorando in questi mesi per rendere obbligatorio l’utilizzo del formato ODF (Open Document Format) in tutti i sistemi della pubblica amministrazione dei Paesi Bassi. Da notare che l’ODT è uno degli standard ICT richiesto nei Paesi Bassi dal 2007, formato ignorato dalla maggior parte della pubblica amministrazione olandese che attualmente utilizza OpenXML, formato sviluppato e supportato da Microsoft.
Nico Van Hoorn Westpalm, presidente del consiglio dei Paesi Bassi , ha annunciato di voler rendere obbligatorio l’utilizzo dell’Open Document Format abbandonando definitivamente il formato di Microsoft.

Soluzione che arriva quasi in concomitanza con l’annuncio della migrazione da Microsoft Office a LibreOffice da parte del Ministero della Difesa Italiano.
Speriamo di vedere sempre più nazioni abbandonare definitivamente Microsoft Office per puntare sulla suite per l’ufficio libera LibreOffice.