Il Governo Olandese sta lavorando per migrare i propri documenti da OpenXML a ODF.

Olanda ODF
Il Governo Olandese sta lavorando in questi mesi per rendere obbligatorio l’utilizzo del formato ODF (Open Document Format) in tutti i sistemi della pubblica amministrazione dei Paesi Bassi. Da notare che l’ODT è uno degli standard ICT richiesto nei Paesi Bassi dal 2007, formato ignorato dalla maggior parte della pubblica amministrazione olandese che attualmente utilizza OpenXML, formato sviluppato e supportato da Microsoft.
Nico Van Hoorn Westpalm, presidente del consiglio dei Paesi Bassi , ha annunciato di voler rendere obbligatorio l’utilizzo dell’Open Document Format abbandonando definitivamente il formato di Microsoft.

Soluzione che arriva quasi in concomitanza con l’annuncio della migrazione da Microsoft Office a LibreOffice da parte del Ministero della Difesa Italiano.
Speriamo di vedere sempre più nazioni abbandonare definitivamente Microsoft Office per puntare sulla suite per l’ufficio libera LibreOffice.
No more articles
Per sostenere lo staff nella creazione di nuovi contenuti
Dona in Bitcoin1EerWf67XJXj8JGzGtyRruUavkAMstKxTt