In questa guida vedremo come avere il menu di GNOME 2 in Xubuntu / XFCE

Tra le tante novità introdotte nelle ultime versioni di XFCE troviamo anche il nuovo menu Whisker. L’idea di Whisker è quella di portare in XFCE un menu più completo e funzionale, con tanto di gestione delle app preferite, barra di ricerca e accesso veloce alle varie impostazioni, gestione della sessione ecc. Per gli utenti che amano l’esperienza utente della versione 2 di GNOME è disponibile una personalizzazione del menu delle applicazioni di XFCE.
Gnome 2 Menus for Xfce/Xubuntu ci consente di avere un menu a tendina in stile Gnome 2,con la sezione dedicata alle applicazioni e l’altra “Risorse” nella quale accedere alle impostazioni del sistema.

Installare Gnome 2 Menus for Xfce/Xubuntu è abbastanza semplice, basta scaricare il menu da questa pagina ed estrarre il file compresso. Andiamo nella cartella Gnome2Menus e poi in Menu Files, in questa directory troveremo due file denominati ApplicationsMenu.menu e SystemMenu.menu che dovremo copiare in /etc/xdg/menus.

Per farlo basta spostare i due file nella home e avviare il terminale e digitare:

cd
sudo mv ApplicationsMenu.menu /etc/xdg/menus/ApplicationsMenu.menu
sudo mv SystemMenu.menu /etc/xdg/menus/SystemMenu.menu

a questo punto clicchiamo con il tasto destro del mouse sul pannello e andiamo in Pannello -> Aggiungi nuovi elementi e selezioniamo il plugin “Menu delle applicazioni”. Una volta selezionato e attivato dovremo accedere alle proprietà del menu e nella sezione File del Menu selezioniamo il file ApplicationsMenu.menu presente nella cartella /etc/xdg/menus/.

Per creare il menu Risorse basta creare un nuovo plugin “Menu delle applicazioni” e scegliere in file del menu il file SystemMenu.menu sempre incluso nella directory /etc/xdg/menus/.

A questo punto avremo il menu di GNOME 2 in XFCE / Xubuntu.

Home Gnome 2 Menus for Xfce/Xubuntu

  • Falegnamino

    Assolutamente lo trovo un progetto inutile.

  • guerino

    un genio questo tizio ha messo la “carrozzeria ” di una ferrari su una panda

  • Curtis

    cosa ne pensate di fare meno articoli ma con qualità un po più alta?

  • Falegnamino

    Roberto fa un buon lavoro con gli articoli,ce ne sono per tutti i gusti:)

  • Cristian Martina

    Raspberry continua a stupire. Lo scopo non e il prezzo ma dimostrare che si puo andare sempre oltre.

  • mi chiedo solo una cosa…. perchè???
    oggigiorno un menu così è inusabile, veramente troppo scomodo (almeno per me) avere un menu in cui non puoi nemmeno fare la ricerca dei programmi digitando il nome di esso.
    quando c’è gia un menu ottimo come whisker, che bisogno c’è di averne uno così?? allora tanto vale usare quello di default di xfce, tanto sono simili.
    chi vuole un menu come gnome 2, tanto vale che usa mate o lxde, è inutile mettere xfce quando poi vuoi il menu di mate

    • XfceEvangelist

      Tutto dipende da come mentalmente organizziamo il nostro lavoro. Ad esempio whisker a me non piace e preferisco di piu’ un menu’ alla old school come quello di Gnome2, semplice ed ordinato. Non devo mai ricercare un’applicazione perchè cè gia nel menu’ sotto una certa categoria, se proprio devo cercarlo uso “Application Finder” nativa di Xfce.
      Ho provato Mate diverse volte, ma Xfce lo preferisco in quanto ci sono piu’ plugins per il pannello e preferisco il meccanismo di personalizzazione dei pannelli.

      IHMO orrendo è Unity che di personalizzazione sembra di avere a che fare con Cupertino e Redmond OS.

      • be scusa, anche in whisker menu hai le categorie, hai una gestione immediata e semplificata dei preferiti, hai una scheda per i software usati di recente.
        quindi come ordine e pulizia siamo alla pari del classimo menu a categoria, ma con in più la possibilità di essere personalizzato maggiormente (ad esempio mettendo icone più grandi così che saltano meglio all’occhio, oppure più piccole per chi non vuole le icone troppo ingombranti) e ad avere la possibilità di ricercare software direttamente da quel plugin senza doverne usare un altro.

      • Federico

        Non so quanto tu abbia usato Gnome2, ma nonostante tutto, non riesco a capire il perchè scegliere ancora quel menu.
        Whisker è ugualmente fatt in categorie, ma ha in più preferiti e ricerca delle app, che è seconda forse solo a quella presente in cinnamon.
        Per il resto, è leggero e carino graficamente.. non riesco a trovare un motivo per preferire ora il menu di Gnome2.

        E, sempre imho, anche la dash di unity è fatta bene, se non fosse che ci mette 3 anni sul mio portatile per cercare un’app (sul fisso invece 0 problemi). Se ti serve personalizzarla, prova Unity Tweak Tool, ma non ti aspettare un sistema modulare come XFCE 🙂

        • il problema di unity è che canonical ormai è concentrata solo su unity 8 che è un rifacimento quasi da 0, e ha lasciato unity 7 così come era senza più aggiungere funzionalità (di default) e lo rende un po più indietro come funzionalità rispetto ad altri DE.
          in alcune cose, trovo addirittura più ricco xfce rispetto a unity 7, ad esempio l’alt tab di unity per me è fatto male e vecchio non ha anteprime, se le vuoi mi sa che devi installarti il tweak tool e modificare le impostazioni, la dash per me è come un enorme cestino della spazzatura dove hanno inserito di tutto e di più, e quando lo apri per cercare qualcosa da un senso di smarrimento e confusione che non ho trovato in nessun’altro DE, isomma quando apro la dash di unity mi da la stessa sensazione di quando ho buttato via in un bidone pieno, un foglietto di carta in cui avevo appuntato qualcosa di importante e che devo ricercare, in poche parole, faaccio molta fatica a cercare cio che mi serve, inoltre la ricerca non è per niente veloce.

          insomma canonical per concentrarsi in questo nuovo DE e questo ubuntu touch, ha lasciato marcire, unity 7 e secondo me allo stato attuale non è per niente ben fatto ne come performance ne come pulizia e ordine del DE e questo secondo me gli fa perdere non poca utenza.
          dovevano lasciare ancora qualche sviluppatore a lavorare in unity 7, ma non solo per risolvere bug, ma anche per migliorarlo un pelino.

          per non parlare poi dell’aspetto grafico di default, ormai tutti i DE concorrenti principali (gnome e plasma 5), di default hanno un aspetto curato e gia bello di loro, mentre quello di ubuntu è rimasto fermo al 2010/2011 il tema è lo stesso di ubuntu 10.10 che a sua volta era una rivisitazione di quello di ubuntu 10.04, l’aspetto di unity (e anche le sue funzionalità) invece è fermo da ubuntu 11.04.
          insomma sono 4-5 anni che canonical non ha messo più mano all’aspetto della sua distribuzione principale, mentre invece xubuntu, secondo me come aspetto grafico di default ha fatto passi da gigante rendendo molto bello e ben curato il topo (xfce).
          poi è inutile dire, l’aspetto può essere cambiato con dei temi, chi cerca una distribuzione pronta all’uso cerca anche un look che lo soddisfa.

          • Marco Missere

            Da comunque felice e soddisfatto utente di Ubuntu, condivido ogni tua singola parola.

          • Federico

            Io sono un utilizzatore di Xubuntu da qualche mese e, quindi non cerco affatto di mettermi contro questa distro, anzi! 😀

            Per necessità ho dovuto usare Ubuntu sul fisso per compilare dei kernel per il telefono e non mi sono trovato COSI’ male.
            Certo è che unity è pesante (e pure bruttina) e difatti concordo con tutto ciò che hai scritto, soprattutto non si può usare col mio portatile dato che c’è un sacco di delay tra il comando che do e la risposta del S.O.

          • nemmeno io mi metto contro ubuntu o canonical, anzi apprezzo tantissimo cio che sta facendo canonical, perchè sta facendo un lavoro che nessun’altro google a parte, ha fatto con linux.
            insomma cerco di avere una mentalità un tantino più aperta della solita gente che dice… io uso archlinux/gentoo/slackware/debian/mint/fedora, ecc… ubuntu è uno schifo, non capisco come si fa ad usarla, anzi trovo che queste persone siano davvero una rovina per l’ecosistema linux.
            secondo me ubuntu può essere criticabile per molte cose (e infatti ho elencato cio che secondo me non va, ma mi auguro che con l’arrivo di questi benedetto unity 8, lo sviluppo e lo svecchiamento riprenda con ritmi normali) ma di certo merita più rispetto visto cio che sta facendo e ha fatto… anche perchè per molti di noi, ubuntu è stata la prima distribuzione, senza di essa forse saremo ancora a windows.
            ubuntu ha portato tantissima nuova utenza a linux, nessun’altra distro è mai riuscita a fare i suoi numeri.
            poi che da ubuntu si spostano ad altre distro è un’altra cosa

    • EnricoD

      a me whisker non piace, è ingombrante …
      il menu di lxpanel é molto semplice e lo trovo più comodo

    • SalvaJu29ro

      Quoto.
      Senza Whisker Menu neanche lo prenderei in considerazione Xfce, ma neanche Mate senza Mint/Mate-menu…troppo fondamentale avere un menù dei programmi decente
      Non uso il vecchio di Gnome da Ubuntu 10.10

      • ora che sono abituato ormai da parecchio tempo con whisker menu (non so esattamente da quanto tempo sia uscito, ma comunque lo uso da appena è stato rilasciato visto che xfce lo usavo da ancora prima) non tornerei mai più indietro, prima bene o male ce la facevo, perchè su xfce c’era solo un menu a tendina, ma ora che sono abituato a questo, non riuscirei più ad usare un menu a tendina, troppo scomodo e lento nella gestione dei preferiti

  • Io avrei creato una cartella dentro ~/.config e pizzati i file *.menu in ~/.config/menu-personalizzati piuttosto che applicarli a livello globale. Inoltre suggerisco di aggiungere almeno un Pers-.menu per evitare di sovrascriverne di esistenti…

  • CuccuDrillu10

    io trovavo molto pratico l’applet menu di Gnome 2, il famoso Applicazioni, Risorse, Sistema.
    Dal titolo dell’articolo pensavo che avessero adattato l’applet a Xfce…ci sono rimasto male!! 🙂
    Il Whisker Menu non piace neanche a me, preferisco un semplice menù a tendina.

  • consigliate

    Ciao a tutti, so che non c’entra niente, ma cercavo consigli.
    Volevo chiedervi se poteste consigliarmi una distro valida da provare, perché volevo provare qualcosa di nuovo. Per ora ho provato Mint, Debian, Manjaro e Arch (anche se in quest’ultima sono rimasto si e no due settimane).
    Grazie a tutti

    • EnricoD

      cosa intendi per diverso?
      perché diverso potrebbe essere il de, allora la non devi manco cambiare distro, ma cambiare de direttamente
      oppure una distribuzione con ad es il solo wm, tipo con openbox e divertirti

      io volevo provare semplice linux, ad es , che mi sembra particolare
      se no elementaryos con il suo grande de pantheon che dicono sia bellissima (a me non dice granché)
      se no solus che ha il nuovo de budgie e una parvenza di material design ma è beta e ci sono solo daily
      oppure gentoo se vuoi qualcosa di piú hardcore sin dalla installazione …

      • consigliate

        No, come DE rimango su LXDE (o comunque de leggeri), perché ho un computer un po’ vecchiotto.
        Cercavo nuove distro insomma.
        Grazie a tutti e 3 comunque per i consigli, proverò 🙂

    • be qualcosa di diverso è un po generico come ha detto anche enrico.
      di distro ne hai gia provate diverse anche uscendo dalle solite debian based visto che hai provato anche arch.
      quindi se vuoi boo prova antergos per rimanere in Arch, oppure opensuse, o se vuoi qualcosa di più complesso prova pure slackware o gentoo, oppure la sua derivata italiana sabayon.
      insomma dipende un po da te cosa intendi per diverso, se intendi solo DE, oppure se intendi proprio una distro diversa ovvero che non si basa su quelle che hai gia provato

    • Qfwfq

      Dalla lista ti mancherebbero Fedora e OpenSuse ma non aspettari niente radicalmente diverso da quelle che hai già provato. Eventualmente prova Bodhi.

  • Powerbit

    grazie!

No more articles