E’ disponibile per il download il nuovo Lubit 6 AKI, ecco le principali novità

Lubit 6
Abbiamo già parlato diverse volte di Lubit, distribuzione made in italy che punta a fornire una versione leggera di Ubuntu grazie al window manager Openbox e diversi software dedicati. Proprio in questi giorni è stata rilasciata la nuova versione 6 di Lubit (codename AKI), release che rimane basata su Ubuntu 14.04 Trusty LTS e che include diverse novità.
Lubit 6 oltre a svariati aggiornamenti e correzioni di bug, include l’effetto exposè facilmente attivabile spostando il cursore del mouse nell’angolo in alto a sinistra, debutta inoltre il nuovo tema plymouth oltre al tema Numix e set d’icone Awoken.

Con Lubit 6 AKI troviamo anche diversi aggiornamenti come ad esempio il Kernel Linux 3.19, Mozilla Firefox 41 (con già preinstallato Adobe Flash). Si aggiornano anche le app dedicate come Lubit Control Panel 1.0.6, Lubit Software Center 0.8, Lubit radio 3.0-1, Lubit Plasma panel 0.7-3 e Compton 0.1.

Lubit 6 Software

Per maggiori informazioni:

Note di rilascio Lubit 6 AKI
Download Lubit 6
Home Page Lubit

  • Davide Depau

    Questo significa che Plasma Active è abbastanza stabile da funzionare anche nei netbook i386? O no?

    • andrea silv

      secondo me la questione sarà sempre la stessa: andrà bene se i driver saranno scritti come si deve (toccherà ad intel o amd) altrimenti dovremo accontentarci dei tablet con “vivaldi” preinstallato. Dai video in rete non sembra che si discosti troppo da kde liscio… quindi l’affidabilità penso sia quella di kde desktop.
      Se lo street price fosse 150 euro lo comprerei al volo; questo dovrebbe essere il tablet più “libero” visto sin’ora (per questo chiuderei un occhio sull’hardware).
      Comunque un piccolo schiaffo a Canonical l’hanno dato: hanno creato un prodotto da zero prendendosi tutti i rischi che deriverebbero da un eventuale insuccesso.

      • intanto kde non ha fatto nessuna raccolta fondi
        ha voluto fare tutto da sola offrendo un sistema operativo a mio avviso niente male peccato che sia esclusivo per tablet e non per smartphone avere comunque gli ottimi software di kde in un tablet a mio avviso non è male
        di sicuro lo comprerò anche per testare lo sviluppo di plasma active ;D

        • andrea silv

          si infatti ho detto la stessa cosa!!! canonical ha agito come se fosse una piccola startup… solo che pretende di competere con colossi come microsoft, google, apple e rim; e se non raggiungono i fondi necessari che fanno ??? rinunciano per sempre ad entrare nel mondo della telefonia? o ritenteranno ancora abbassando la richiesta di capitale?…
          10 ad 1 per KDE… spero che il loro progetto cresca bene e si affermi nel mercato 😉

          • Davide Depau

            Loro non si vogliono affermare nel mondo della telefonia, ha detto Shuttleworth; è solo un device in edizione limitata che, se le caratteristiche decantate sono vere, mi pare che sia veramente ottimo: lo schermo in cristallo di zaffiro, il “bordo” tutto in un pezzo di metallo, il display che a detta loro dovrebbe dare il massimo delle prestazioni per quanto riguarda il colore e la luminosità, 4GB di ram, la batteria di non-mi-ricordo-che-cosa… ma le cose che mi hanno lasciato un po’ perplesso/senza parole sono la memoria da 128 GB e il dual-boot tra Ubuntu e Android: se da un lato (mi riferisco solo a quest’ultimo) può essere un po’ “strano” averlo in un telefono e allo stesso tempo può accaparrare quei clienti affezionati a Android che non sono fiduciosi per UBuntu Touch, d’altra parte può essere scomodo, perché anche nel PC secondo me il dual-boot È scomodo (questo è perché ho tolto Windows da qualche anno :D)

            Comunque sono molto fiducioso anche per KDE: i video sono carini anche se provandolo nel mio netbook l’unica cosa che ho visto erano i crash di KWin. KDE Plasma Desktop/Qt è un ottimo software molto più potente dell’intera infrastruttura GNOME/GTK, che prima era uno dei migliori ma che a mio avviso si è rovinato con questa politica del minimalismo portata all’esasperazione, che è arrivata a sacrificare utili funzioni per rendere l’interfaccia più semplice… mah! Staremo a vedere 😉

          • Simone Dedo

            10 a 0 per KDE. Lo spero anche io che avranno una buona clientela.

        • Simone Dedo

          E’ esattamente questo il punto. KDE ha fatto tutto con le proprie forze senza chiedere i soldi a nessuno e sapevano che sarebbe stato comunque un prodotto di nicchia. Sta agli appassionati chiudere un occhio per poter avere un tablet esclusivo anche se sanno che l’hardware fa pena.

          Ma in ogni caso, non hanno fatto ridere come Canonical, chiedendo 32 milioni di dollari per sviluppare 40.000 dispositivi, con un hardware che tra un anno probabilmente sarà pure economico. Fanno veramente ridere.

          • gregoryhouse

            Simone Dedo, io conosco un bravo psicologo per questa tua fobia su Canonical.

            Vuoi che ti passi il numero?

          • gregoryhouse

            Peccato che i 32milioni ci siano già, questa è prevendita.

            Ma che parlo a fare con uno che non ha accettato il mio numero dello psicologo?

          • andrea silv

            si una prevendita che se non va a buon fine porta
            alla NON messa in vendita del prodotto, quindi quei soldi, se li hanno, non vogliono rischiare di perderli.

            Se microsoft avesse agito nella stessa maniera
            non avrebbe mai prodotto XBOX (che all’inizio era in perdita) e non avrebbe mai fatto utili sulle consolle.

            Quello che mi fa sorridere è che Mark Shuttleworth si atteggia alla Steve Jobs nella presentazione dei prodotti e li giudica come rivoluzionari…
            poi è il primo a non crederci per davvero e li vende solo se prima riesce ad elemosinare i soldi per produrli…

            Ripeto la cosa mi fa solo sorridere(non è che abbia fatto qualcosa di illegale) ma, come ho detto in un altro commento, per competere contro Microsoft, Google, Rim ed Apple ne devi avere di liquidi…

            se non li hai non fare tanto il figo che poi vieni scambiato per un venditore di fumo senza manco un soldo in tasca (come ne stanno tanti oggi).

            Apprezzo invece l’approccio CAUTO ma POLITICAMENTE CORRETTO di Kde.

            PS
            Kde non lo trovo affatto lento anzi mi sembra pure un pelo più rapido di Unity tuttavia…

            uso Ubuntu con Unity poichè mi sono abituato alla facilità della distribuzione, quindi (a scanso di equivoci) non mi reputo un hater di Canonical ed Ubuntu solo che per me questa trovata abbassa la credibilità dell’azienda e la rende simile ad una qualunque “STARTUP”

          • Simone Dedo

            Pienamente d’accordo.

            Rilancio: voglio la parodia che hanno fatto sui prodotti Apple, per il video fatto da Mark. I dialoghi li posso fornirli io.

          • gregoryhouse

            Susu che senza Canonical stavamo ancora piangendo perchè stavamo senza giochi e senza driver grafici decenti.

            Ora mi vuoi dire che Linux era meglio senza Ubunto?

            MMMM sospetto che ora eravamo allo 0,000001%, ora almeno stiamo sul 1%.

          • Simone Dedo

            Ma chi te l’ha chiesto il numero del tuo psicologo.

        • gregoryhouse

          KDE su smartphone dura 2 giorni…dopo crasha tutto garantito. Se è pesante e instabile su PC, puoi ben immaginare su tablet o smartphone.

          KDE non ha fatto nessuna raccolta fondi perchè a mio avviso non raccoglierebbero più di 10 euro….tanto vale andare porta a porta a chiedere i soldi.

          • MisterX

            smettila di dire stuppidagini… sarà instabile nel tuo PC del 2003.

          • billy82

            no no, lui è “famoso” x avere un pc da quasi 2000 euri (con i7, titan e 16gb di ram) che usa per “chatto, vado sui blog, facebook e un poco twitter… per ora mi basta” e giocare al massimo a Fruit ninja…..
            2 settimane fa si stupiva perchè su mint non trovava l’antivirus……forse ultimamente avrà studiato qualcosa…..

          • Torno Nel Mio Limbo

            Oppure fa solo la parte del babbo (alla sicula). :p

          • gregoryhouse

            Ho una GTX TITAN e 16 GB di RAM con CPU intel i7….problems?

          • MisterX

            si, i soldi di paparino sono stati spesi male… torna a usare la tua unity su fessbuk .

          • gregoryhouse

            Soldi guadagnati personalmente, non ho mai chiesto niente a nessuno.

            Forse sono uno dei pochi che ha preso anche HTC One e S4 senza i mutui come fanno gli altri….vado nel negozio e prendo cash.

            Scusate ma spendere i soldi che guadagni è peccato? Questi fanatici dell’Open sono davvero strani….

          • MisterX

            si si ci crediamo tutti… torna a giocare su fessbuk.

          • Simone Dedo

            Ma quale peccato Gregory, anzi, a disposizione se ti serve qualcosa

          • Dario Grillo

            OMG S4 e HTC One, seriously?!?! che te ne fai di 2 smartphone top di gamma?? uno al mare l’altro in montagna?? vabbè avere i soldi però…

          • gregoryhouse

            Ho 2 SIM, una aziendale e una casalinga.

          • Dario Grillo

            I soldi sono tuoi io non posso dirti niente però non credi sarebbe stato più comodo prendere un telefono dual sim? so che l’s4 mini è dual sim avresti potuto risolvere 😉

          • gregoryhouse

            Problemi ormai secondari visto che sto facendo incetta di Ubuntu Edge per la famiglia 🙂

          • Brau

            Mi sa di sì, ma per te, visto che, nonostante la conclamata potenza, sei l’unico a non saper far girare KDE *trollface*

          • Dario Grillo

            allora lo fai crashare tu di proposito, con un pc 70 volte meno potente del tuo KDE gira che è una bellezza

          • Se è pesante e instabile su PC
            dicerie da bar
            ormai kde è molto performante oltre ad essere dei più stabili ambienti desktop per linux

            “KDE non ha fatto nessuna raccolta fondi perchè a mio avviso non raccoglierebbero più di 10 euro….tanto vale andare porta a porta a chiedere i soldi”

            a supportare il progetto kde ci sono aziende che non hanno bisogno di raccolte fondi per lo sviluppo

          • gregoryhouse

            Non mi pare che a supportare KDE ci siano aziende pronte ad investire su questo prodotto però o su altre simili.

            Quindi due sono le cose: o KDE lo finanziano “tanto per” oppure è un incompreso questo ambiente, tanto bello ma non famoso.

            Quando vedremo un KDE Phone all’altezza potremo giudicare bene.

            Sulla questione chiacchiere da bar: vallo a chiedere a tutti quelli che hanno visto la famosa “Coccinella di KDE” ed hanno iniziato ad odiarla peggio delle Blu di Windows.

          • Brau

            Io ce l’ho su un HP del 2004, Pentium D 3.4GHz, 4Gb RAM, ATI Radeon HD 6510 da 2Gb, e KUbuntu gira che è una bellezza…

          • Dario Grillo

            NOO solo suse, blue systems e…….GOOGLE

  • boss

    spero che il server grafico non sia xorg

    • asd

      Ragionaci su, ti compri uno di questi tablet, sei in salotto col wifi, fai ssh -X -C sul desktop di casa e apri un documento libreoffice in una finestra in tutto e per tutto uguale a quelle native. Molto meglio di soluzioni di remote desktop no? ma ci vuole xorg.

      se hai mai visto enlightenment o giochi basati su SDL non ti dovresti preoccupare delle prestazioni di xorg. Certo e’ migliorabile ma io prima penserei alle applicazioni e poi a togliere quel millisecondo di ritardo nello scrolling.

      comunque server alternativi con un layer di compatibilita’ per xorg sono i benvenuti.

  • alessandro

    Secondo me dovrebbero fare come la canonical… Chiedono i fondi su un sito di crowfounding e fanno un tablet fatto bene, il vecchio nexus 7 gli da una pista, con quello nuovo è semplicemente inconfrontabile… Cosi può rimanere solo un prodotto di nicchia ed è un vero peccato

    • asd

      sono almeno 6 anni che seguo progetti che vogliono portare il software libero su piattaforme aperte, always innovating touchbook, geeksphone, etc etc etc.

      hanno TUTTI avuto problemi coi fornitori di hardware, non riuscendo ad essere competitivi, vuoi sul fronte del prezzo vuoi su quello delle prestazioni. Non dico nei confronti di apple o samsung, ma neanche nei confronti dei marchi cinesi con software raffazzonato e scopiazzato da sorgenti liberi.

      Ovviamente, a nessuno dei produttori hardware interessa vendere a gente che ti fa un prodotto serio e non un giocattolo che diviene forzosamente obsoleto grazie alla chiusura di qualche suo software.

      gli unici che fanno eccezione, il raspberry PI che comunque non ha debuttato da sistema hardware libero al 100% se ben ricordo.

      Tutto questo per dire, anche se come hardware non spacca se mi serve un tablet mi cerco uno di questi. Un poco per supportare il movimento libero, ma anche per possedere un sistema che non limita artificiosamente le liberta’ del suo possessore. I tablet sono come i pc di 12 anni fa, su cui si faceva tutto, quindi devo poter far tutto sul tablet.

  • TopoRuggente

    Tempo fa io avevo avuto notizie che KDE aveva un “problema”, nella visione verticale era quasi inusabile.

    Qualcuno sa se è stato risolto il problema? Curiosamente le immagini e i video che trovo in rete hanno sempre il formato landscape.

  • giulio

    leggendo in giro risulta che l’articolista di phoronix abbia copincollato specifiche vecchie che non saranno quindi quelle di cui stiamo ragionando (delusi) un po’ tutti..

  • gregoryhouse

    Ragazzi rassegnatevi: Ubuntu avrà successo, e diventerà la Juventus dell’Open Source.

    Bella ma odiatissima!!

    • MisterX

      a tornatene ad ubuntu.. ma perché certi utenti di ubuntu sono cosi complessati che quando vedono un articolo su un blog che non parlka di ubuntu devono sparare cretinate… certi utenti sono peggio degli applefan

      • gregoryhouse

        Ma mica ho cacciato io l’argomento scusa?

        • MisterX

          si lo hai fatto… il caldo è una brutta bestia.

          • gregoryhouse

            Leggi qualche riga più sotto…ok posso passarti il numero di un bravo oculista, uno dei migliori a livello mondiale.

            Contattami se interessato ad una visita oculistica come si deve

          • MisterX

            posso darti l’indirizzo di un bravo dottore se vuoi.. perché quello che ti segue non sembra sufficentemente preparato.

            “Ragazzi rassegnatevi: Ubuntu avrà successo, e diventerà la Juventus dell’Open Source.”

            lo hai detto tu

          • gregoryhouse

            Ok, hai bisogno proprio di un trapianto di cervello…aspetta qualche anno, per ora hanno fatto le prove solo sui gorilla 🙂

          • MisterX

            si si .. detto da uno che proprio non ne ha potrebbe essere anche un complimento. 😛 🙂

          • gregoryhouse

            Mi dispiace il mio cervello è mio….prova con i gorilla 🙂

          • MisterX

            quello dei gorilla sarà senz’altro migliore del tuo 🙂 😛

    • Brau

      Visto gli ultimi eventi di compravendita scudetti, non mi sento di paragonarla alla Juve (te lo dice un ex-juventino, ora non-tifoso)

  • FranzMari

    Mi domando dove abbiate letto che è pronto per la commercializzazione…

    C’è scritto chiaramente, sia su Phoronix che nel post di Seigo, che deve ancora ricevere la certificazione.

    • Simone Dedo

      E soprattutto i soldi.

No more articles