Dai developer di Papyros arriva Liri un web browser open source multi-piattaforma in material design.

Liri Browser
Continua lo sviluppo di Papyros, progetto open che punta di coniugare l’esperienza utente di Chrome OS e interfaccia grafica Material Design in Linux. Oltre al nuovo ambiente desktop (basato sul nuovo server grafico Wayland), e applicazioni dedicate (come ad esempio il nuovo file manager, software center ecc) gli sviluppatori di Papyros hanno presentato in questi giorni il nuovo web browser Liri.
Liri è un web browser open source basato su Chromium che porta con se un’interfaccia grafica rivisita in Material Design. L’idea del progetto Liri è quella di fornire un browser web veloce ed intuitivo, dall’interfaccia grafica moderna basata sul framework QML-Material e Google Material Design.

Da notare che Liri Browser include anche il supporto per cambiare automaticamente il colore del browser conforme il nostro tema preferito, ottimo anche per gli webmaster che grazie a SourceCodeViewer potranno consultare più facilmente il codice di ogni singola pagina web.
Liri Browser inoltre è disponibile non solo nella versione pc desktop per Linux, Windows e Mac ma anche nella versione mobile per Ubuntu OS.

Liri Browser - Preferenze

Liri Browser è un progetto ancora in fase di sviluppo che possiamo già testare grazie ai pacchetti / installer per Linux, Windows, Apple Mac e Ubuntu OS.

Ringrazio Pival81 per la segnalazione.

Home Liri Browser

  • gino

    L’ A7029 non è un A9, ma un A5. Non fatevi fregare.

  • filmar23

    premesso che non conosco le differenze prestazionali, ne vale la pena ora che si trova il nexus 7 a 149 euro?

  • ormai le notizie di questi browser possono essere intitolate così
    “ecco una nuova interfaccia grafica per chromium”

    tanto alla fine si basano tutti su lui

    • Valerio Pizzi

      Già…
      Mai niente basato su Firefox…
      Sigh…

      • Giulio Mantovani

        c’è uno che era pubblicizzato qualche tempo fa, che apriva le schede una affianco all’altra tipo task manager così potevi avere 3 schede in contemporanea senza dove cambiare ogni volta.

        • lucapas

          Io uso l’estensione Tile Tabs su Firefox: doppio clic sulla scheda e automaticamente mi affianca quella cliccata e quella immediatamente a destra. Ma puoi impostarlo come vuoi e ha molte funzioni in più che non uso.

    • Box2Tux #LinuxITA

      Non è basato su chromium.
      È basato su WebKit(motore), hanno aggiunto il qmlmaterial framework aggiunto le funzioni base(schede,indietro,avanti,menu etc..) in qml(qt5)

      • alex

        lo dicono anche loro stessi: ”

        Chromium Engine – Liri relies on QtWebEngine, the brand new Qt web renderer based on Chromium, the most powerful and fastest web engine in the world, which supports the latest web standards.”

        • Box2Tux #LinuxITA

          Si, ma il motore è quello di chromium(WebKit). Ma non è un fork di chromium.
          L’interfaccia e le funzioni sono costume intorno al motore, ma non è un fork di chromium.

      • be non cambia niente, tanto è solo l’ennesimo browser webkit, ma vedrai che pian piano come per magia molti si sposteranno sul motore usato da chrome/chromium

No more articles