Architect un nuovo installer di Arch Linux

Vi presentiamo Architect Linux progetto che punta a facilitare l’installazione di Arch Linux.

Architect Linux
Arch Linux è una delle distribuzioni più apprezzate dagli utenti, anche se risulta non adatta a nuovi user visto che l’installazione richiede una certa esperienza. Per facilitare l’installazione di Arch Linux sono nati diversi progetti dedicati come ad esempio Architect Linux.
Architect è un progetto che punta a facilitare l’installazione e configurazione di Arch Linux grazie ad un’installer rivisitato e molto più intuitivo. Per installare Arch Linux attraverso l’installer Architect basterà seguire i vari passaggi che ci consentiranno di partizionare facilmente l’hard disk, installare il sistema base e successivamente l’ambiente desktop preferito oltre a vari software, display manager, bootlader, creazione nuovo utente ecc.

Ricordo che per l’installazione di Arch Linux attraverso l’installer Architect dovremo avere una connessione internet veloce, all’avvio dovremo configurare la connessione, fatto questo dovremo impostare la lingua dell’installer successivamente avremo la schermata con i vari passaggi per effettuare l’installazione (come da immagine in basso).

Architect Linux Installer

Home e Download Architect Linux

19 Commenti

  1. Design minimale e funzionale. Bello.. tanto che la uso anche io ogni giorno perché è usabile! Ma le barre per lo scrolling delle finestre sono da buttare. 🙂

  2. Bah a me le icone Box non piacciono, sono monocromatiche, preferisco di gra lunga le icone elementary, nulla da dire invece per il tema di openbox che è davvero ben fatto.

  3. Lubuntu è straordinaria, e questo è un fatto;
    però, obbiettivamente, il tema di default fa proprio cagare
    ma quand’è che si accorgono che sembra come se tutto fosse sfuocato?
    A qualcun’altro, oltre che a me, sembra che tutto sia in “bassa definizione”?
    (“sfuocato” “bassa definizione” sto cercando un’espressione efficace per dire la mia sensazione dinanzi al desktop di Lubuntu ma forse non riesco a spiegarmi bene)

  4. Sto provando Arch su Virtualbox e l’ho installata attraverso Architect. L’installazione è andata via liscia e pulita, quasi come su Debian (anche se ci sono tanti passaggi in più da fare, ma Architect è fatto veramente bene ed è difficile sbagliare).
    A qeusto punto, però, vorrei capire due cose:
    1) Architect mi installa Arch e non una versione “derivata”, giusto?
    2) C’è qualche differenza tra Architect e Manjaro?

    Grazie a tutti 🙂

  5. Solo per segnalare che nell’attuale versione (https : / / sourceforge .net/ projects/ architect-linux/ ) hanno aggiunto praticamente tutti gli ambienti grafici e un sacco di opzioni per personalizzare l’installazione, forse anche troppe! tipo i vari parametri per montare i dischi, più scelte tra i pacchetti, ecc…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here