E’ disponibile il nuovo Xtreme Download Manager 2015, versione che porta con se una nuova interfaccia grafica e altre novità.

Xtreme Download Manager 2015
Xtreme Download Manager è progetto open source multipiattaforma che punta a fornire all’utente un completo download manager in grado di velocizzare la velocità di download dei nostri file anche del 500% (grazie ad un particolare algoritmo di di segmentazione dinamica e la compressione dei dati). Tra le principali caratteristiche troviamo il supporto per i più diffusi protocolli come ad esempio HTTP, HTTPS e FTP, server proxy, firewall ecc e la possibilità di riprendere i download interrotti, possiamo pianificare i vari download, gestirne la velocità ecc. Il nuovo Xtreme Download Manager 2015 (XDMAN2015) porta con se una nuova e moderna interfaccia grafica in grado di integrarsi al meglio nei più diffusi ambienti desktop Linux e nelle nuove versioni di Microsoft Windows.

Xtreme Download Manager 2015 include inoltre la possibilità di visualizzare / riprodurre file multimediali in fase di download, migliora anche il supporto / integrazione con i più diffusi web browser come ad esempio Google Chrome e Mozilla Firefox.

Xtreme Download Manager 2015 Preferenze

Xtreme Download Manager 2015 è già disponibile per Linux, Microsoft Windows e Mac scaricando l’installer da questa pagina.

Per installare Xtreme Download Manager 2015 in Ubuntu e derivate digitando da terminale:

sudo apt-get install gdebi
wget http://sourceforge.net/projects/xdman/files/xdman.deb
sudo gdebi xdman.deb

al termine dell’installazione potremo avviare Xtreme Download Manager 2015 da menu.

Home Xtreme Download Manager

  • Luther Blissett

    Soffre ancora di problemi di giovinezza

    Svalvola cambiando il PREFIX al compile time

    Svalvola per gestirsi il player.db al primo avvio

    ha un problema nella gestione del MAJOR e MINOR di libnotify al configure time

    per il resto si presenta bene e secondo me…è un’ottima alternativa light

    speriamo ora che cambiano repo e vanno su Github 🙂

    • Lucio Carreras

      Ciao Luther!
      Grazie per il test 🙂
      Can you post a bug request on http://code.google.com/p/sayonara-player/issues/list? PREFIX is not supported atm and I hate github 🙂

      But i am curious because of the other issues. Perdono, che non scrivo italiano… I am not good at it 🙂
      Lucio

      • Emanuele Cavallaro

        Spero in una traduzione in italiano. 🙂

  • Lucio Carreras

    Ciao Roberto! Mille grazie per questo articolo. 🙂

  • Motoschifo

    Non lo coscevo ma sembra interessante, lo proverò alla prima occasione di un download esterno al browser.
    Però potevano scegliere un nome migilore perchè si confonde un po’ con il display manager xdm. Bastava un semplice “dm” senza la “x” 🙂

    • Motoschifo

      Qualcosa che non va bene: la finestra che rimane in primo piano (come segnalato da un altro utente) ed il fatto che si metta in esecuzione automatica da solo… senza però avere, nel menu opzioni, qualcosa per toglierlo.
      Ma perchè devo volerlo eseguire tutti i giorni da quando l’ho installato?
      Boh…

      Provato a scaricade un video da YouTube e mi ha deluso: non ha trovato il video, nonostante da web si veda benissimo, mi ha proposto come nome “watch.html” (anzichè il titolo del video), ogni volta che metto in pausa e faccio ripartire continua a comparirmi la finestra di dialogo (ma se spunto di non farlo, la finestra principale inizia ad avere problemi di grafica).

      Direi che ha troppi problemi per l’utilizzo che ne faccio io, oltretutto avere sempre nella lista applicazioni “win0” è proprio fastidioso.
      Molto meglio youtube-dl, anche se è senza gui.

      • Franco

        In effetti non è un granché, come pure le finestrelle che si aprono per ogni download oltre ad essere ingombranti se numerose, non mostrano tutte le informazioni.

        Rispondo alla tua domanda “Ma perché devo volerlo eseguire tutti i giorni da quando l’ho installato?” semplice: l’intenzione è quella di monitorare i download dei browser (che poi alla fine non ci azzecca quasi mai, o almeno ci prova). Con windows funziona un pelino meglio ma di poco perché va male già l’installer con una cosa inguardabile: il percorso di installazione di default.

  • Valerio Pizzi

    l’unica cosa che odio di questo download manager è che su cinnamon l’icona in basso a destra dello schermo (quella che si può spostare, che sostituisce l’icona nella tray) viene riconosciuta dal desktop come una finestra, e quando la trascino inizia a spostarsi violentemente in tutte le direzioni.

  • Sorgiva

    Meglio tardi che mai, no? Le altre alternative ci sono da 20 anni e direi ben più evolute. Comunque ben venga. L’unico interesse che può destare è l’aspetto grafico.

No more articles