Gli sviluppatori Canonical stanno pensando di rimanere con Unity 7.x di default anche in Ubuntu 16.04 LTS.

Ubuntu
Gli sviluppatori Canonical sono impegnati in questi mesi nello sviluppo di Ubuntu 15.10 Wily, release che porterà diverse migliorie riguardanti anche la versione Next basata su Unity 8 e il nuovo server grafico MIR. Tante novità che proiettano la distribuzione alla futura LTS ossia la versione 16.04, release che molto probabilmente avrà di default l’attuale Unity 7 basato su X.org e Compiz.
Ad indicarlo è Olli Ries, indicando come gli sviluppatori Canonical stiano lavorando per migliorare Unity 7, ambiente desktop che includerà alcune migliorie e ottimizzazioni varie.

Ubuntu 16.04 sarà comunque disponibile anche nella versione Next con Unity 8 e Mir oltre alla versione Snappy specifica per piattaforme IoT. Per le derivate ufficiali attualmente non ci sono ancora novità, molto probabilmente avremo in Kubuntu una versione con Plasma 5 più completa e stabile, stessa cosa per Ubuntu GNONE e Ubuntu MATE.
Per Lubuntu 16.04 LTS invece gli sviluppatori stanno lavorando nel migliorare LXQt ambiente desktop che “potrebbe” approdare di default al posto dell’attuale LXDE.
No more articles