E’ disponibile la versione stabile di Linux Mint 17.2 Rafaela con Cinnamon o MATE.

Linux Mint 17.2 Cinnamon
Dopo mesi di lavoro è finalmente disponibile la tanto attesa versione stabile di Linux Mint 17.2 Rafaela. Basata su Ubuntu 14.04 Trusty LTS, il nuovo Linux Mint 17.2 include importanti novità a partire dagli aggiornamenti dei due principali ambienti desktop ossia Cinnamon (che debutta con la nuova versione 2.6.x) e MATE (nella versione 1.10). Gli sviluppatori Linux Mint hanno lavorato molto anche nel migliorare i vari tool di default come ad esempio Update Manager, il gestore degli aggiornamenti migliora l’interfaccia grafica rendendo ancora più semplice la visualizzazione dei vari pacchetti da aggiornare oltre ad includere la nuova sezione dedicata al Kernel Linux.

Linux Mint 17.2 Rafaela porta con se migliorie anche per il display manager MDM nel quale troviamo migliorie per la gestione dei temi (con nuovi temi disponibili) e il nuovo pulsante “Preview” che ci consente di visualizzare velocemente l’anteprima del tema selezionato.
Con Linux Mint 17.2 Rafaela troviamo anche migliorie riguardanti il supporto per UEFI Secure Boot e ottimizzazioni per sistemi con Nvidia Optimus.

Per Maggiori Informazioni:

Note di Rilascio Linux Mint 17.2 Cinnamon / MATE
Download Linux Mint 17.2 Rafaela
Home Linux Mint

  • Luca Tavecchio

    questa versione risolve i problemi che gli utenti “non elementary” avevano per quanto riguarda alcune parti del programma che utilizzavano delle librerie granite che non veniva visualizzate correttamente da temi non elementary. per questa ragione come giustamente riportato da roberto birdie è il nome del pacchetto da installare su tutte le distro diverse da elementary luna per la quale c’è l’apposito birdie-granite.

  • GioGio

    Birdie usa un decimo delle risorse di gwibber ed è dieci volte più veloce/reattivo.
    Della serie…. come un piccolo gruppo di sviluppatori riesce a creare delle applicazioni infinitamente migliori rispetto agli equivalenti creati dal colosso gnome/ubuntu. Ed è solo una delle tante, per non parlare di Gala Window Manager che nel mio pc utilizza 40 mb di ram(e con animazioni stupende) rispetto alle centinaia di gnome shell o unity). Bravi

    • quoto
      aspettiamo la versione 1.0 che potrebbe candidarlo come il client twitter n.1 per linux

      • GioGio

        Potenzialmente già lo è, l’infrastuttura è ottima e non può che migliorare.

        Una cosa Roberto, su LFFL non ho ancora visto un post su “Gazette” un tool per elementaryos che in stile conky dà informazioni su tempo, notizie e ultimi file aperti direttamente sulla scrivania e con la possibilità di cliccarci sopra per aprire i file corrispondenti. Davvero benfatto, guarda qui:

        http://img577.imageshack.us/img577/8933/9ym6.png

        • discoveryuno

          posso chiederti dove si trova l’orario e il monitoraggio delle risorse che hai in questo screen?

          grazie mille

  • Motoschifo

    Io la uso a casa e a lavoro da un po’ e proverò l’aggiornamento (a casa ovviamente).
    I due problemi più grossi che ho incontrato sono la gestione di tanti file con Nemo (a volte si pianta, risulta lento, il copia/incolla da tastiera smette di funzionare, ecc) e con il secondo monitor (scheda Intel integrata, non sono proprio riuscito a mettere il secondo come monitor isolato ma mi rimane sempre un mega schermo da 3840x2400px). Oppure apro truecrypt e finisce sempre sull’altro monitor… anche se spento… chissà perchè.

    Sul desktop invece problemi se c’è una finestra ontop, perchè il focus torna sempre lì. Es. su Eclipse, premo CTRL+TAB per cambiare file ed invece porta il focus sulla finestra ontop (se è trasferimento file premo invio e me la chiude, se è un video premo destra/sinistra e salto a caso avanti/indietro senza accorgermene, ecc.)

    Se avete suggerimenti fate sapere, sul forum Mint o Cinnamon non ho avuto fortuna 🙁

    • ange98

      L’unico suggerimento che ti posso dare è più un workaround per Nemo: rimpiazzalo con un degno sostituto (tipo Thunar o Nautilus, che nonostante la perdita di alcune feature rimane comunque molto fluido nell’utilizzo).

      • Motoschifo

        Per ora uso Thunar quando devo fare qualcosa di impegnativo. Devo ammettere che Nemo è molto comodo in alcune cose (duplica file, sposta sull’altro pannello, ecc).
        Mi sa che però che hai ragione… 🙁

  • js3

    certo che un paio di notizie a settimana sono un po’ pochine…
    vien voglia di cambiare sito per tenersi aggiornati.
    fino a un po’ di tempo fa si segnalava anche se un contadino uzbeco iniziava ad usare linux. adesso calma piatta per giorni!
    ma una via di mezzo no, eh?

    • Fo2

      Fatti una fidanzata pure tu e pensa meno ai pinguini…

      • js3

        ahahahahhha andiamo in giro insieme a cercarla! magari anche tu becchi qualcosa e non occupi il tempo a rispondere agli sfigati come me 😉

  • hed

    ma sono l’unico che ha riscontrato il problema con i collegamenti alle cartelle? in LM 17.1 c’era, adesso non c’è più… sono solo io che ho questo problema?

    • Motoschifo

      Che tipo di problemi?
      Io ho notato che ad un certo punto è sparito dal menu la possibilità di colorare le cartelle, anche se quelle già impostate rimangono del colore scelto.
      Poi avendo qualche problemino in sospeso (e poco tempo per rimediare in caso di problemi più seri) sto aspettando a fare l’aggiornamento.

      • hed

        allora: 1) io di solito facevo un collegamento della cartella Scaricati sulla Scrivania, ora invece non c’è più l’opzione…
        2) a volte il tasto destro del mouse si scambia col sinistro…
        3) il gestore aggiornamenti a volte si blocca dandomi errore (strano visto che ho installato il 17.2 da 0)
        4) la ventola funziona di meno
        5) a volte il led dell’alimentazione del PC lampeggia e non carica ( oltre al fatto che a volte non mi fa vedere l’icona della batteri che si carica, anche se il PC è in carica)
        … capisco che sono piccoli bug però volevo sapere se ad altri capitano le stesse cose

  • Motoschifo

    Scrivo le mie impressioni d’uso di questi mesi, magari possono tornare utile a qualcuno.
    Mentre all’inizio ero molto interessato alle nuove modifiche introdotte, mi sono accorto mio malgrado che non vanno nella direzione giusta.
    Per es. la gestione delle operazioni di copia file in coda (quindi una per volta) è scomodissima. Sulla carte sembrava buona ma è stata implementata davvero male.
    La gestione multi-screen è solo abbozzata, migliorata si ma non sufficiente (per me almeno).
    Nemo è migliore però soffre di alcuni bug molto vecchi e legati a Gnome. Inoltre, il secondo pannello è più scomodo rispetto a prima e non chiaro.

    Altre cose secondarie ma già queste per me sono sufficienti per abbandonare questo ambiente. Peccato perchè sembrava davvero ottima e sicuramente ci sono tante cose buone nell’ambiente desktop (Mate o Cinnamon).

No more articles