Oracle ha rilasciato la versione stabile di VirtualBox 5, le novità e come installarlo.

VirtualBox 5 in Ubuntu
E’ finalmente disponibile VirtualBox 5, nuova versione stabile del famoso software di virtualizzazione targato Oracle. VirtualBox 5 porta con se numerose migliorie tra queste troviamo ottimizzazioni riguardanti il supporto per le principali distribuzioni oltre a Oracle Linux e Oracle Solaris, approda inoltre il supporto per Microsoft Windows 10 e Apple Mac OS X 10.10 Yosemite e 10.11 El Capitan. Altra novità introdotta in VirtualBox 5 riguarda il supporto per USB 3.0, la nuova versione inoltre include il supporto drag & drop bidirezionale in Microsoft Windows (ossia tra guest e host e vice versa) e ottimizzazioni per CPU in sistemi guest.

Oracle VirtualBox 5 migliora anche l’interfaccia grafica con la possibilità di poter personalizzare la barra degli strumenti, presente inoltre un nuovo sistema di cifratura che consente di criptare le immagini attraverso algoritmi AES a 256 bit.

Per maggiori informazioni su Oracle VirtualBox 5 consiglio di consultare le note di rilascio disponibili in questa pagina.

VirtualBox in Ubuntu

VirtualBox 5 è già disponibile per Microsoft Windows, Apple Mac e Linux direttamente da questa pagina.

Per Debian, Ubuntu e derivate è possibile installare e mantenere aggiornato VirtualBox tramite repository dedicati digitando:

sudo sh -c 'echo "deb http://download.virtualbox.org/virtualbox/debian $(lsb_release -cs) contrib" >> /etc/apt/sources.list.d/virtualbox.list'
wget -q https://www.virtualbox.org/download/oracle_vbox.asc -O- | sudo apt-key add -
sudo apt-get update
sudo apt-get install virtualbox-5.0

Una volta installato VirtualBox 5.0 consiglio di installare anche VM VirtualBox Extension Pack direttamente da questo link.

Home Oracle VirtualBox

No more articles
Per sostenere lo staff nella creazione di nuovi contenuti
Dona in Bitcoin1EerWf67XJXj8JGzGtyRruUavkAMstKxTt