E’ disponibile il nuovo openmamba Milestone 3 e Rolling Release, le novità e download.

openmamba
Tra le tante distribuzioni Linux troviamo anche openmamba, progetto italiano sviluppato dal team mambaSoft. L’idea di openmamba è quella di fornire ad utenti ed aziende un sistema operativo stabile e soprattutto sicuro, facile da installare e configurare grazie a tool grafici, ecc. Proprio in questi giorni è arrivato openmamba Milestone 3, nuova versione che porta con se importanti novità a partire dal nuovo installer grafico basato sul framework Calamares che consentirà una più semplice e veloce installazione del sistema operativo. Da notare inoltre l’arrivo della nuova versione Rolling Release che consentirà agli utenti di avere openmamba costantemente aggiornato con applicazioni, ambiente desktop ecc aggiornati all’ultima versione stabile disponibile (l’update non è immediato dato che gli sviluppatori testano i vari pacchetti prima di includerli nei repository per garantire una maggiore stabilità).

openmamba Milestone 3 include anche diversi aggiornamenti come ad esempio il Kernel Linux (LTS) aggiornato alla versione 3.14.43, si aggiorna anche KDE e applicazioni correlate alla versione 4.14.7.

openmamba installer

Per maggiori informazioni su openmamba consiglio inoltre di consultare la nostra recensione dedicata.

Ringrazio il nostro lettore caronte per la segnalazione.

Home e Download openmamba

  • varennikov

    E’ basata su Debian Testing. Il kernel è attualmente alla versione 3.9 (grazie all’Update Pack del 6 luglio 2013). Include PlayOnLinux e Steam.

  • Freddy

    Non capisco proprio il senso di queste distro… Perché fare stile Windows con un mega update al mese? Tanto alla fine gli update sono gli stessi, stabili o meno che siano. Tanto vale usare la vera Debian Testing, no?

  • kamal

    Distro eccellente. Veloce e completa con un bellissimo tema oxygen per XFCE. La consiglio a tutti

  • Le semi-rolling sono abbastanza rare, questa (sia X che K) è davvero ben fatta e semplice, in più non richiede kernel PAE (quindi ottima per pc vecchi nella sua versione XFCE).

  • Renato

    Davvero ottimo, avendo un samsung con 1Gb. di ram e un atom che và a 1,60 e monitor da 21″ attaccato alla vga pensavo di attendere una vita prima dell’accensione. Invece ci mette poco meno del mio adorato Mint 17 XFCE che mi sà che reinstallerò visto che l’inglese per il momento ancora non lo capisco.

  • meteopatico

    “Ringrazio il nostro lettore caronte per la segnalazione”
    ha portato il caldo e questa segnalazione 🙂

    • Andrea

      te che sei meteopatico, chissà che umore hai con questo caldo africano…..

      • E se dove vive lui

        non facesse caldo?

        • Andrea

          per non avere caldo dovrebbe vivere sopra i 2000 mt
          in questi giorni, te lo dico per esperienza

          • Qfwfq

            Bastano 38°C e tutti a lamentarsi del caldo, che smidollati!

          • tomberry

            Più i tg che fanno terrorismo psicologico di massa 😀
            A sentir loro sembra che ci sia l’apocalisse X”D

          • meteopatico

            io per il sicuro sono andato a confessarmi e mi sono pentito! 🙂
            e comunque, niente argentina, sudafrica o australia…
            semplicemente sassari!
            come mi sento con questo caldo? mia moglie mi ha scoperto ieri notte col disco di installazione di windows vista in mano. mi ha guardato attonita. ed io le ho risposto alzando le mani al cielo: “questo è il futuro! questo è il futuro!”
            odio il caldo… 🙂

          • Sim One

            …no spiegaci…. e tu che ci facevi di notte fonda col disco di sVista in mano? Credo che tua moglie pensi che la tradisci….

          • meteopatico

            il caldo fa fare cose assurde…
            infatti credo che riuscirei a spiegare più facilmente un tradimento piuttosto che la convinzione di voler installare vista!!! 😉

          • Sim One

            Esatto. Ma ora chiariscici un altro punto: dove hai trovato il disco di installazione di sVista? Sei l’unico che l’ha conservato!

          • meteopatico sì, ma mica scemo!

            fortunatamente era solo un parto della mia fantasia…
            linux in pianta stabile da molto prima che uscisse vista!
            ormai credo di essere immune a ms (con tutti i richiami che faccio provando qualsiasi cosa in live, poi, credo di essere abbastanza vaccinato!) 😉

          • tomberry

            Bisogna professare le sacre scritture contenute nel libbro! Il Giallooo! [cit.]

          • Franco

            Non solo, finito il caldo ti danno la scossa cambiando subito idea e dicendoti “brutto tempo”,”peggioramento in arrivo”, ecc già quando intravedono una sola nuvola. Ma quale brutto tempo?! Ma curatevi!

          • loki

            beato te, io comincio a boccheggiare già sopra i 25°c

          • Andrea

            e chi si lamenta, mai superati i 30, meglio di così! poi il discorso fastidioso per me si limita all’umidità, 40 gradi secchi sono eccezzionali, ma bastano 25 gradi con umidità al 90/95% per soffrire……

          • il bello è che l’anno scorso tutti si lamentavano della pioggia e delle temperature non estive… quest’anno tutti si lamentano del caldo…. che rottura……
            in fondo questa è estate.. e sinceramente dura 3 mesi scarsi e vorrei godermela tra piscina e mare… visto che poi tutto il resto dell’anno le temperature sono più fredde.

          • meteopatico

            della pioggia dell’anno scorso si lamentavano tutti tranne uno… ME!!!

          • che estate è senza caldo e bel tempo?? in italia siamo fortunati ad avere un clima mite con le stagioni e quella estiva dura poco

          • meteopatico

            vero, niente da dire. solo che una piccola rinfrescata ogni tanto non sarebbe male.
            tanto lo so che quando vado in ferie pioverà a dirotto! che cavolo…

          • meteopatico

            scherzi a parte, va bene il caldo, ma se è continuativo per tre settimane o più, senza mezza giornata di tregua, con 30 °C fino alle nove di sera… beh, per me è piacevole come un proctologo con le unghie lunghe…

          • siamo in

            2.

          • meteopatico

            ah, allora eri tu l’unico tipo sorridente che incrociato l’anno scorso sotto la pioggia!

          • non è che sorridevo

            ma sicuramente bestemmiavo meno di quest’anno 😉

          • Dipende

            Avranno il 99,9% di umidità, chi lo sa

          • E se lui scrivesse

            Dal Sudafrica? Dall’Argentina? Dall’Australia. I commenti non sono limitati ai confini italiani. Inoltre potrebbe anche scrivere da un rifugio sulle Alpi.

      • Simone

        non era “metereopatico”?

        • Andrea

          bho….cmq stesso significato anche se grammaticalmente è corretto meteo….

          • meteopatico

            il fatto è che più che il caldo patisco il meteo, ovvero le previsioni del tempo! 😛

  • io

    ma c’è veramente qualcuno che usa sta roba??

    • perchè??? una distro semisconosciuta… senza la certezza di avere una community abbastanza grande dietro che possa darti una mano in caso di problemi, senza la sicurezza che tra qualche anno ancora ci sarà e gli sviluppatori non si saranno stancati di mantenerla…

      insomma direi che è un’ottima cosa xD

      • MoMy

        Ha 6 anni di vita, è ancora un bebè. Diciamo adolescente se la confrontiamo con distro come Ubuntu, Arch… Mint. 😛

        • bisogna vedere se riesce a trovare veramente spazio nel panorama linux…
          creare una nuova distro ora come ora è come immettersi nel mercato degli smartphone con un nuovo OS.. è un’impresa molto difficile… devi essere in grado di fornire davvero qualcosa di innovativo e che vale la pena cambiare distro… altrimenti se ha solo l’installer diverso e poco altro perchè dovrei lasciare ubuntu/debian/mint/arch ecc… per una nuova distro?

          • MoMy

            Prendendo per buone le parole di @heron non deve trovare spazio alcuno perché dietro c’è già un promotore. Il resto è relativo, c’è chi sta bene con Arch, Slack, *buntu, Mint etc etc per una infinità di ragioni +/- oggettive.
            Non è un oggetto da immettere nel mercato quindi fare e subire concorrenza. Te che usi e scrivi di XFCE con tanta passione lo dovresti tener ben presente: Quattro gatti tengono in piedi un DE.
            Certamente l’ onere, peso e fatica non saran la stessa cosa, però… 😛

        • Davide Madrisan

          openmamba è un forking del progetto QiLinux, nato nel 2003, dunque persino un anno prima di Ubuntu. Non la definirei una nuova distribuzione dunque.

    • heron

      Probabilmente ti sfugge quella che è uno dei vantaggi dell’opensource, ossia il supporto a chilometro zero.
      OpenMamba, infatti è sviluppato da MambaSoft, azienda che si occupa di supporto e assistenza per sistemi linux.

      In pratica se sei un’azienda/istituzione italiana potrebbe risultare più comodo rivolgerti ad un’azienda italiana, piuttosto che ad aziende d’oltre oceano come Red Hat o Microsoft.

      Ovviamente se non si è interessati ad avere supporto, tutto questo discorso cade. Ad ogni modo questa distro un suo target ce l’ha.

      • Una piccola precisazione :

        Sia per RedHat, come per Microsoft non devi necessariamente rivolgerti oltre oceano essendoci partner diretti per il primo e a Segrate per il secondo.

  • Giulio Mantovani

    ma… su cos’è basata? è una distro indipendente?

    • Kraig

      Indipendente!

  • giocitta

    L’ho installata da dvd sul mio computer (Itanium i7, scheda madre ASUS, 16 GB ram). È molto lenta già in fase di installazione, non si riesce ad aggiornare nonostante i quasi trecento pacchetti già disponibili, richiede trattamenti speciali. Penso bisogna attendere future release prima di provarla.

    • giocitta

      Ho faticato abbastanza, ma poi alla fine sono riuscito a renderla funzionante. Certo, non ha nulla di paragonabile alla mia Gentoo con ck-kernel e kde4: mi piacerebbe tuttavia saperne di più su sistema operativo e sorgenti per vedere come adattarla ulteriormente. È comunque molto completa e abbastanza bella da vedere.

    • Giulio Mantovani

      a me, in virtualbox crasha l’installazione….

  • Davide Madrisan

    L’ho installato sul mio nuovo laptop Asus ROG G551JM-CN105H con 16Gb RAM, disco SSD e scheda video Nvidia GTX860M 4 Gb. Tutto funziona alla perfezione, compreso il boot UEFI. Consiglio di installarla ed utilizzarla. E’ molto stabile e fornitissima di software ed aggiornamenti. La uso da anni per sviluppo software ed ultimamente come piattaforma di analisi dati con RStudio e Python. Funziona anche sul mio Raspberry PI 😉

No more articles