Nasce Commodore Pet, nuovo smartphone Android dotato di diversi emulatori e altre interessanti caratteristiche.

Commodore Pet
Dopo diversi rumor e concept, ritorniamo a parlare di Commodore, azienda famosa soprattutto negli anni 80 grazie al personal computer C64. Due italiani hanno recentemente rilevato la famosa azienda statunitense, avviando a Londra la nuova Commodore Business Machines LTD, società che ha recentemente presentato il nuovo smartphone Android denominato Commodore Pet.
Commodore Pet è uno smartphone basato su sistema operativo Android 5.0 Lollipop e dotato di alcune personalizzazioni e applicazioni / emulatori dedicati.

Il nuovo Commodore Pet sarà disponibile in due varianti che si differenziano dalla ram e storage (2/16 GB o 3/32 GB) e due colorazioni nero o bianco.

Le principali caratteristiche di Commodore Pet:

schermo: 5.5 Full HD IPS
processore: MediaTek octa core da 1.7 Ghz
ram: 2 o 3 GB
storage: 16 o 32 GB espandibile tramite microSD
sim: dual sim LTE
fotocamere: anteriore da 8 MP e posteriore da 13 MP
batteria: 3000 mAh
sistema operativo: Android 5.0 Lollipop

Ecco un video dedicato a Commodore Pet:

Commodore Pet sarà presto disponibile a:

289 Euro per la versione con 2 GB di RAM e 16 GB di storage
339 Euro per la versione con 3 GB di RAM e 32 GB di storage

Home Commodore Pet

  • fedefigo92

    Gran colpaccio…speriamo in una installazione semplice in parallrlo a android

  • michele casari

    Un produttore hardware l’hanno già trovato?

  • KK125R

    beh il colpaccio già l’han fatto coi cinesi, quel mercato è immenso.

  • mikronimo

    Mi sa di cinese “ritargato, e non è assolutamente una critica: le caratteristiche sono buone e il prezzo ragionevole; già che c’erano potevano mettere l’octacore più avanzato (mi pare esista a 2 GHz di clock); per il resto avere questo nome e gli emulatori adatti, è poco più che una curiostià, perché non credo che possano avere una reale utilità.

    • Franco

      “Orgtec WaPhone”

      • luca ciccotelli

        e costa quasi la metà… da ex amiga demo/game coder lo dico a malincuore, anche leggendo i nomi in ballo (da ormai utilizzatore sporadico di icarod desktop ed emulatori amiga in genere)

        • mikronimo

          La “ritargatura” ha le sue pecche… 🙂

  • Andrea

    OT: ben tornato Roberto! 😉

  • EnricoD

    a meno di 289 ci si può prendere uno zenfone2 2gb di ram intel atom a non me ricordo quanto e una microsd o la cover
    però è carino, peccato per lo schermo, un padellone

    • Box2Tux #LinuxITA

      E a 309€ quello da 4gb ram

  • XfceEvangelist

    Tutto bello, tutto lodevole, ma 100 EUR per 16 Gb di storage in piu’ è la presa per il kulo Apple style.

    • EnricoD

      tanto vale prendersi il 16gb ed espanderlo

    • alex

      c’è anche 1 Gb di RAM e la differenza è di 50 €…

  • Come sporcare il passato

    Dico solo questo al di là di qualunque inutile polemica trita e ritrita: Commodore con android non è un Commodore. Fine.

  • Leonardo

    sembra un oneplus

    • Andrea

      anche lo zenfone

  • Martinix

    Ma io credo che il vecchio adorato c=64 di allora desse qualche cosa in più o per lo meno di diverso dagli altri. Ma questo a smerthp. a parte la “C=” che mi da in più rispetto ad un altro telefono se non dei nostalgici ricordi (di un logo)? Credo nulla…

  • Potrei anche comprarlo per nostalgia, certo pensando che dai fasti dell’AMIGA [BTW, ero presente all’AMIGA 30 ad Amsterdam, tanta roba!] ci si sia ridotti ad un mero merchandise, beh, ciò lascia un po’ di tristezza.

    • js3

      infatti per me puntano molto sul fattore nostalgia…

  • DigiDavidex

    daii, per 300€ ti prendi il OnePlus One da 64GB, anche se ora è uscito il 2

    • Box2Tux #LinuxITA

      O l’asus zenfone 2

      • Antobot Mc Gyver

        Niente Asus o Samsung -_-

        • Box2Tux #LinuxITA

          Perché lo zenfone 2 è molto interessante

          • Antobot Mc Gyver

            E con un centro assistenza pessimo… -_-

  • DigiDavidex

    Ma il sistema linux Commodore OS che fine ha fatto dopo l’uscita dell’11/11/2011?

  • Alessandro Pasetti

    certo facile parlare di archiviazione nel listino prezzi per poi mettere un mediatek come processore

    • Franco

      Cosa vuoi di più da un cinafonino qualunque che non hanno mai progettato, ma solo preso tra la vastità delle scelte del mercato cinese e cambiato etichettatura. La vita semplice è la strada preferita da tutti, peccato che però nel caso dei telefoni non lo dicono direttamente. Però è così.

  • Box2Tux #LinuxITA

    Roberto, sarebbe giusto aggiungere all’articolo che è un rebrand di un telefono cinese della orgtec che costa 144$.

    • Andrea

      La potenza di un “brand”……..ed il prezzo vola fino alle stelle!

      • Box2Tux #LinuxITA

        Ma quale brand, commodore???
        L’hanno comprato il brand, commodore è morta e sepolta.
        Basta con il resuscitare deibrand con delle cinesate.

        • Andrea

          Che la commodore degli anni 80 sia morta e sepolta, ok; ma sta di fatto che esiste ancora sotto spoglie diverse….per il resto lo smartphone che hai in tasca bene che vada è fatto in taiwan se no in cina……

          • Box2Tux #LinuxITA

            Si sono d’accordo, però un po di personalizzazione la potevano fare…. E non fare esattamente la copia di un telefono cinese

          • Andrea

            certamente! è solo una manovra di marketing delle più scadenti, hanno comprato l’apparecchio così com’è, cambiato due stampe sulla cover e via… sinonimo di poca intraprendenza = poca imprenditorialità. per me me non ha mercato una cosa del genere, evidentemente per qualcuno si.

  • js3

    aspetto con ansia lo spectrum-phone! 🙂

  • andrea cusimano

    Scusate.. Parlate di un rincaro del commodore pet (rebrand dell’orgtec) perché ha il marchio commodore? Ma di cosa parlate? Guardate la scritta di questa nuova commodore e vedrete che è diversa dalla gloriosa commodore dei tempi andati! Altro che nuova commodore! Anche la grafica è cambiata! Pago 350 euro per un cinafonino perché sulla cover si ha la scritta commodore, ma quest’ultima è pure diversa! Ma, allora, perché devo comprarlo?

No more articles