Ecco come installare / utilizzare gli oltre 100 sfondi del recente contest di Ubuntu 15.04 Vivid.

Wallpaper Contest Ubuntu Vivid
L’arrivo di Ubuntu 15.04 Vivid ha portato non solo diversi aggiornamenti e nuove features ma anche un nuovi sfondi (compreso quello di default). Per ogni nuovo rilascio di Ubuntu, viene organizzato un contest nel quale qualsiasi utente può proporre uno o più sfondi che deve però seguire varie linee guida indicate dagli sviluppatori del team Design Canonical.
Per Ubuntu 15.04 Vivid sono stati proposti ben oltre 100 sfondi, dei quali solo 10 sono stati introdotti di default nella nuova release, gli altri possono comunque essere scaricati ed installati grazie ad un semplice pacchetto deb.

Il team atareao ha realizzato un pacchetto deb nel quale sono inclusi tutti gli sfondi del contest di Ubuntu 15.04 Vivid, basterà quindi installarlo in Debian, Ubuntu o una derivata per poterli utilizzare.

In alternativa basta semplicemente estrarre il pacchetto deb (tasto desto -> estrai qui) per poter avere tutti gli sfondi da poter utilizzare anche in altre distribuzioni come ad esempio Fedora, openSUSE, Arch Linux ecc.

Download pacchetto deb vivid-vervet-wallpaper-contest

  • MatteoCafi

    “Qual’è”
    L’apostrofo plz.

    • Roby

      Nel senso che NON dovrebbe esserci l’apostrofo 🙂
      Comunque se saranno mantenute le promesse, dal kernel 3.11 le schede video AMD dovrebbero avere molti meno problemi.

      • MatteoCafi

        Lo spero. Io ho una ATI Radeon HD 4xxx, probabilmente la peggiore scheda video per Linux.

        • Roby

          Io ho una HD 7650, da quando ho aggiornato il kernel le ventole girano a mille, manco fossimo in pieno deserto! 🙂

  • Simone Dedo

    Intel. Dalla scheda madre, alla scheda grafica. La ram ha una sola funzione, perciò è uguale per tutti.

  • KK125R

    una cosa è certa…non deve avere ATI, e attenzione alle schede madri e uefi microsoft…,

    • Davide Depau

      Confermo. Per la grafica Intel sarà ultrasupportata, NVidia va bene per la maggior parte dei casi, le nuove schede sono ben supportate. Anche Optimus va bene, tanto c’è Bumblebee…
      Processore non so che dire, non ho mai avuto AMD. Tuttavia un dual/quad core darà un miglior multitasking. RAM almeno 4 GB, se si usa Unity o KDE, o almeno 6 se si usa GNOME (è molto pesante). Consiglio anche un’HDD (non SSD), magari ibrido, anche se costano molto, da almeno 7200 rpm. 11000 rpm sarebbero l’ideale per avere un avvio velocissimo. Il resto va bene, tanto bene o male Linux supporta tutto… Se si vuole usare il Bluetooth consiglio di usare Kubuntu (qualsiasi versione), ma se si vuole Unity è meglio usare Saucy (l’ultimissima ISO, fino a poco fa c’erano dei problemi, ora sembrano risolti) oppure Precise.
      Altrimenti se non si hanno particolari esigenze l’ultima release stabile (Raring) va bene.

      • KK125R

        Ho AMD come processore un pheonom xxxx , e scheda asus, credo siano ottimi, però ripeto con la storia delle secureboot e uefi, sarà (anzi potrebbe) essere molto importante anche scegliere bene la SM ; non conosco ancora bene l’argomento però.

        • Davide Depau

          Per Secure Boot e UEFI mi hanno detto di non usare Sony perché ha dei blocchi strani che se frughi troppo lo devi mandare in assistenza. Ho avuto una “quasi” buona esperienza con un PC di cui non ricordo però la marca 😀 (bastava impostare la passwd del bios per togliere Secure Boot, quindi anche in modalità UEFI Ubuntu poteva essere installato), e anche con un ASUS meglio del precedente. Invece con un HP sono stato costretto a togliere completamente Windows 8 e a disattivare sia Secure Boot che UEFI e tornare in modalità BIOS Legacy, cambiando tabella di partizioni in MBR.

          • Hombre Maledicto

            Che fortuna, io ho appena preso un Asus, o meglio, mi è stato regalato. Alla fine installare Arch è stato più semplice di quanto pensassi.

            Grazie a dio mi hanno dato una mano sul forum di arch, aiutandomi a capire dove sbagliavo e come operare 🙂

            Tra l’altro, per restare IT, direi un PC da gaming di tutto rispetto:

            CPU Intel Core i7 3770k
            – Ram 8Gb DDr3
            – HD 1TB 7200rpm + 32GB SSD
            – Scheda video Nvidia GTX650 1GB DDR5

      • Dario · 753 a.C. .

        Addirittura almeno 4 gb di ram per kde? Ho. Un i3 4gb ram e kde va bene per uso da ufficio.. È veloce..

        • Davide Depau

          Anche 2GB dovrebbero andare bene… con Unity però no! 🙂
          Se uno apre il browser 4GB servono eccome 🙂

          • roberto mangherini

            ho usato unity gnome shell e kde su questo pc da 1,5 GB ram 😛

          • Davide Depau

            Anche io quando avevo 2GB… mi si piantavano sempre quando aprivo il browser. Poi ho dovuto fare l’upgrade perché non era il caso di continuare così…

          • Ocelot

            3 GB di RAM, Unity e Ubuntu 13.04. Con varie schede del “Tubo” aperte con video in riproduzione in contemporanea (4 in tutto), Thunderbird + Lighting e Skype sono a 2 GB di memoria occupata.

          • Davide Depau

            Beato te…

          • TopoRuggente

            AMD X2, 1,5Gb Ram e Nvidia 7200 (il pc di mia figlia), con Arch Linux Gnome-shell gira che è una bellezza

      • TopoRuggente

        Davide Gnome-Shell è nettamente meno esigente di KDE con 4GB e una 15ina di applicazioni aperte non fa una grinza.

        KDE con KWIn lavora 300MB Gnome-shell la metà
        http://l3net.wordpress.com/2013/04/09/a-memory-comparison-of-light-linux-desktops-part-2/

  • -.-

    Performance: core i7 / kepler / 8GB RAM / SSD 32GB per sistema operativo + HDD 1TB per giochi / una mobo da gaming + dissipatori e ventole QB

    Economy: APU AMD / 4GB RAM / HDD 1TB / mobo economica

  • anon

    NUC Intel oppure Sapphire Edge VS8 sono perfetti!!

  • Dea1993

    per un PC economico consiglierei:

    CPU: Intel Pentium G840 oppure un intel core i3
    GPU: integrata intel oppure nvidia geforce GT610
    RAM: 4GB DDR3 1333mhz
    HardDisk, in un PC economico non ci vedo bene un SSD farebbe alzare troppo il prezzo
    Case: uno qualunque (il meno costoso), tanto per un PC economico un case vale l’altro

    Per un PC da gioco consiglierei:

    CPU: intel core i5 3470 (oppure un 3770k ma costa sui 100 euro in più)
    GPU: dalla nvidia GT660Ti in su (AMD non la consiglio)
    RAM: 8GB DDR3 1666Mhz
    HardDisk capiente per installare i giochi più un SSD da 32 o 64 GB (a seconda delle esigenze) per il sistema operativo
    Case: Cooler Master 690 II Advanced

    • N-Di

      ok d’accordo sull’economico, e` forse fin troppo
      ma su quello da gioco mi vai a montare le memorie a 1666MHz?
      visto che e` un fisso ed e da gioco e non badiamo a spese, metti giu un kit quad channel da 16Gb DDR3 2.8GHz
      E la M.B. non la mettiamo?

      • ale

        Perchè per giocare serve ram veloce ?
        Per giocare conta solo la gpu,le memorie contano poco nulla
        16Gb sono inutili se non si fa video editing,io faccio fatica a riempirne 8,per giocare 4Gb sono anche troppi,e poi perchè quad channel se tutte le cpu consumer hanno controller dual channel,spesa inutile,al limite 2 moduli da 8Gb

        • N-Di

          certo che serve la memoria veloce mentre si gica si allocano tante cose
          win a parte spetta che escono i giochi seri su linux poi vedrai quanta ram si portano via, specialmente quelli su blender game engine

          il quad channel lo supporta X79 intel LGA2011

          se sivuole la macchina veramente veloce nulla e` inutile perche` e` tutto inutile, pochi sfruttano a pieno quelle macchine, io ne ho fatta una sola appena uscirono le cpu serie i7, non ho tenuto il conto delle migliaia di euro che ho speso ma la macchina continua a girare ancora oggi uniche cose che ho cambiato le schede grafiche avevo messo due GTX295 in SLI e prima una poi l’altra si sono fuse

          • ale

            Il 2011 è una soluzione per workstation,per il gaming è inutile,serve solo a quelli che fanno video editing che usano particolarmente la cpu

            Per la ram i giochi di linux futuri se arriveranno non penso più di crysis 3,già quello più di 4Gb non li usa,poi io gioco con windows che da solo prende 1Gb,chrome aperto con mille schede e anche li se ne va un altro Gb e riempivo circa metà ram,l’ unica volta che ho occupato quasi 8Gb è pertchè avevo crysis 3 aperto,chrome con 10 schede aperte,una macchina virtuale con debian con assegnati 4Gb di ram,e altre applicazioni in background come utorrent,vlc,e alcune finestre del file manager mentre copiavo dei file….

            Per la frequenza delle memorie la differenza non si vede per nulla,a parte nei benchmark,tutto marketing,una ddr3 1600Mz ha una banda di 12.8GB/s,25.60 in dual channel,ora non penso che li sfrutti,però va be

          • N-Di

            si ma su windows dimentica il directX, vedrai le cose che si possono fare in Linux, altro che Crysis3, abbi pazienza
            /* il video editing se vuoi lo fai anche in GPU */
            le ram veloci non sono marketing e` elettronica non noti la differnza finche le usi per giocare, per giocare basta una console che ha le memorie 800MHz

          • TopoRuggente

            Per allocare più di 4Gb con profitto serve codice a 64bit,…

      • Dea1993

        mettendo ram troppo veloce poi si alzano troppo le latenze, la MB me la sono dimenticata 😀 ma con tutti i modelli che ci sono sinceramente non saprei quale consigliare e comunque anche se è una configurazione da gioco penso che più si risparmia meglio è

  • Ilgard

    Per quanto riguarda la cpu è normale che non ci siano problemi: la cpu non richiede driver (tecnicamente se non funziona la cpu non ti si accende nemmeno il pc), quindi a patto di non avere sistemi strani (tipo installare sistemi incompatibili con l’architettura della cpu) non si hanno problemi.

    Per come la vedo io il pc da navigazione/office può benissimo essere un nettop (o mini-pc): consuma poco, non ingombra, non fa rumore ed offre quel che serve a prezzi ragionevoli. Non so però come sia la situazione per Linux in caso si scelgano le APU di AMD (che secondo me sono la scelta ottimale). Possibilmente il nettop dovrebbe avere almeno 4 Gb di RAM.

    Per quanto riguarda il pc performante, consiglio Intel+nVidia. Le cpu AMD sono indubbiamente indietro rispetto a quelle Intel e consumano anche di più. Mentre in un pc portatile od a basso consumo si può decidere di sprecare qualche watt in più per avere una APU che offre maggiori prestazioni grafiche, in un fisso con gpu dedicata questo non ha senso. L’SSD è molto utile, installare il kernel lì è un’ottima scelta per migliorare la velocità del sistema e sconsiglio di puntare su marche poco conosciute che spesso sono anche poco affidabili, meglio puntare su Intel o Samsung. La RAM ovviamente deve essere minimo da 4 Gb a 1333 o 1600 MHz. Per dettagli più precisi poi servirebbe di conoscere lo scopo del pc, altrimenti bisogna restare sul vago.

  • Ocelot

    CPU: AMD Athlon(tm) 64 X2 Dual Core Processor 5000+ × 2
    GPU: Nvidia GeForce GT 530/PCIe/SSE2

    Avevo una AMD 3650 e sul portatile ho una 4650. Sul portatile ho abbandonato momentaneamente Linux finchè non lo cambio e la 3650 ormai l’ho cambiata. Purtroppo AMD ha deciso di non supportare il server grafico dalla versione 1.13 in poi per le schede “legacy” e quindi ho optato per un’azienda che non dimentica neanche i vecchi clienti (la nvidia appunto).

    • Tyrion

      Tutto pur di non usare i driver open, eh?

      • Ilgard

        Se si vogliono le prestazioni i driver open non sono il top. Tra l’altro i driver open AMD trasformano la scheda in una stufa (e capisco il problema di Ocelot perché ho la sua stessa scheda sul portatile ed è una rottura non poter più usare i driver closed).
        Comunque come configurazione è piuttosto superata ormai.

        • Tyrion

          Nessuno dice che siano il top; tuttavia, l’alternativa suggerita e` quellao cambiare hardware (o abbandonare linux tout court) piuttosto che usare driver open.

          Ottima mossa.

          E per la cronaca: i driver open supportano il power management *statico* da svariati mesi, e a partire dal kernel 3.11 pure quello dinamico.

          Il giorno che capiro` il disprezzo verso i driver open non arrivera` mai troppo presto.

          • Ilgard

            Il power management funziona fino ad un certo punto (lo uso perché se non lo impostassi a low il portatile si spegnerebbe di continuo). Nel caso di AMD anche quello dei driver closed non è il top, infatti hanno dichiarato che lo stanno migliorando per le prossime versioni, ma resta il fatto che la scheda è termicamente più efficiente con i driver closed ed è un dato di fatto basato su dati empirici (quelli del mio portatile), non su banali fanatismi o pregiudizi.

            Comunque è anche un dato di fatto che i driver closed siano potenzialmente migliori di quelli open: i driver open sono ottenuti tramite processi di ingegneria inversa, quelli closed sono fatti dagli stessi che progettano la scheda. Nella migliore delle ipotesi gli open possono arrivare al livello di quelli closed, nell’ipotesi realistica stanno spesso indietro.

          • Tyrion

            (siamo passati fluidamente da “non esiste risparmio energetico” a “quello closed funziona meglio”, nel frattempo)

            Veramente no, AMD rilascia da mesi le specifiche tecniche e la documentazione ufficiale.

            E no, i driver closed non sono fatti dagli stessi che progettano la scheda, se la ditta e` fatta da piu` di 10 persone.

            Realisticamente in intel (ad esempio) i due team neanche si son mai visti in faccia, ammesso che lavorino nello stesso fuso orario.

          • Ocelot

            “E no, i driver closed non sono fatti dagli stessi che progettano la scheda, se la ditta e` fatta da piu` di 10 persone.

            Realisticamente in intel (ad esempio) i due team neanche si son mai visti in faccia, ammesso che lavorino nello stesso fuso orario.”

            ahahahahahha bella dai 😉 ci voleva na freddura buttata lì X°D

          • Tyrion

            rinvio lungo, palla in tribuna 🙂

          • Ilgard

            Il passaggio di discorso l’hai visto solo tu. Il risparmio energetico esiste in tutti e due i driver, semplicemente quello dei driver open fa pena, quello dei driver closed è un po’ meglio ma per ora la versione Windows è migliore.

            Per quanto riguarda i team, è ovvio che non siano le stesse persone, ma quando lavorano tutti nella stessa azienda è più facile avere specifiche dettagliate e vista la natura del software è altamente improbabile che non si vedano. Lavorare su una gpu non è che progettare un videogioco dove designer dell’interfaccia e tecnico del suono probabilmente non si sono mai visti negli ultimi 10 anni. È un lavoro estremamente di basso livello che richiede il massimo dell’ottimizzazione e per ottenere ottimizzazioni ottimali in questi frangenti devi per forza lavorare a stretto contatto con chi progetta.

            Basti pensare al fatto che ormai la reale concorrenza ora la si fa più sui driver che sull’hardware dato che AMD ed nVidia sono piuttosto alla pari da quel punto di vista ( ed è anche il motivo per cui non rilasciano i driver open).

            Tra l’altro fare driver su specifiche e su documentazione non è proprio come farle sul progetto della scheda. Sono due situazioni diametralmente opposte ed infatti in quel caso si parla di ingegneria inversa (perché fai il procedimento inverso al normale processo ingegneristico).

          • Tyrion

            Vabbeh, sorvoliamo sulla pena (39 celsius di pena all’ultimo rilevamento, se queste sono le pene…)

            Il resto della risposta e` comunque in pari vedo, perche` funziona esattamente al contrario, nel mondo reale. Nel mondo dei videogiochi e` esattamente il motore che si adatta in funzione degli asset e della pipeline dei suddetti e delle necessita` narrative, non il contrario (vedi alla voce RAGE, e dico purtroppo).

            Ma il ROTFL finale e` tutto dedicato per la bizzarra definizione di “ingegneria inversa”. Prendiamo la prima wikipedia a caso: “Reverse engineering is the process of discovering the technological principles of a device, object, or system through analysis of its structure, function, and operation. It often involves taking something (a mechanical device, electronic component,
            computer program, or biological, chemical, or organic matter) apart and
            analyzing its workings in detail to be used in maintenance, or to try
            to make a new device or program that does the same thing without using
            or simply duplicating (without understanding) the original.”

            E non si accenna a specifiche e documentazione, perche` quella appunto e` il processo diretto di ingegnerizzazione.
            L’ingegneria inversa serve a ricavarle, quelle specifiche e quella documentazione.

            Comunque, e` evidente che la razionalita` ci ha lasciato da tanto se arriviamo a questi livelli di LOL.
            Per cui, me ne ritorno tranquillo a Lannisport a dolermi dei driver che fanno cosi` pena e cosi` schifo che mi tengono la GPU a ben 39 celsius. Se fossero migliori, arriveremmo allo zero assoluto (con l’ingegneria inversa, probabilmente).

          • Ilgard

            1) La mia gpu Ati non è mai sotto i 70°C, sono costretto ad usare i driver open e spesso si toccano i 90°C, a volte si va oltre (verso i 100°C si spegne). Non posso dare dati su quelli closed perché dovrei installare appositamente una distro con kernel <= 3.2 e non ne ho la benché minima voglia, comunque in passato installavo sempre i driver closed per ridurre le temperature.
            Altrove si legge anche che se si gioca i driver closed sono un must.

            2) Chiaramente il discorso di wikipedia è generalizzato, cito da wikipedia italiana in ambito informatico:
            "In genere le pratiche di reversing vengono utilizzate quando una softwarehouse mantiene un codice proprietario per i suoi prodotti. A quel punto il reverser analizza i programmi e cerca di capirne il funzionamento senza avere a disposizione un sorgente."

            Banalmente, con ingegneria inversa si intende il processo tramite il quale, invece di partire da un progetto e crearne il prodotto, si parte dal prodotto finito e si punta a ricavarne un progetto accettabile.

            Ora, in ambito informatico, il problema è più vasto, perché non si hanno solo le specifiche ma anche il codice ed avere la prima non è come avere anche la seconda. Se ti vendo una gpu la parte software tu non la deduci da niente. Alcune parti non le puoi realizzare semplicemente prendendo una scheda e studiandola esteticamente perché non è un palazzo. Questo è anche il motivo per cui AMD non ha PhysX.

            Quando si tratta di creare driver, i funzionamenti di base li ricavi perché all'atto pratico la struttura generale di un processore è la stessa da una vita e per molte cose si va a tentativi, ma le ottimizzazioni e le sottigliezze, nonché i software extra (come gli shader) te li devi fare tu, la documentazione serve solo a dare linee guida, perché non hai i sorgenti. E questo vale per qualunque cosa in ambito informatico che non sia open. Hai anche la documentazione di .Net volendo, ma è un dato di fatto che Mono non sia al suo livello e non è possibile ottenere un risultato che sia pari a .Net stesso. Se così non fosse non servirebbe a nulla tenere il codice closed ma tanto varrebbe avere tutto open.

            Se poi questo non ti piace e vuoi continuare a pensare come ti pare convinto della tua dubbia razionalità fai pure, comunque Lannisport è un postaccio se sei un nano parricida con mezzo naso, fossi in te cambierei aria.

          • Tyrion

            Potrei rispondere? Credo di si, ma meglio di no. Cotanto dispiego di eloquio e` impressionante (e divertente, e irrilevante, ma poco importa).
            Credo che razionalmente sia meglio cedere il passo, e dunque, sia:

            ti cedo volentieri passo, trofeo, trionfo; posso anche improvvisare una giostra a dorso di cane (se compiace agli astanti, non sempre).

            Lannisport puo` essere pericolosa, ma ha il vantaggio di essere molto familiare, e non peggiore o meno pericolosa di certe citta` in certe baie, e di certi fiumi. Preferisco il color dell’oro ad il color del grigio. Chi ha danzato capira`. Valar Daheris.

          • Ilgard

            Fai un po’ come ti pare, tanto non vivo per distruggere le convinzioni altrui.

          • Ocelot

            ._. Tu hai problemi (li abbiamo tutti ma tu più gravi :S)

          • telperion

            disprezzo … ma che disprezzo è che i driver open, intel compresi fanno pena

            http://www.phoronix.com/scan.php?page=article&item=july_2013_gpus&num=2

            c’è poco da fare.
            Se vuoi un pc per office e video SD, van bene pre quelli,
            per il resto c’è master….

          • Tyition

            Mi chiedevo come mai non fossi ancora passato a illuminarci tutti. Meglio tardi che mai.

            Ripetiamo insieme i driver open fanno pena.

            Ora posso andare per davvero. Valar Morghulis, Valar Nkiulis.

          • Alecs

            Vallo a dire alla mia ati x1600, con la quale sono costretto ad usare gli open, che mi trasforma il pc in un barbeque :/

          • Tyrion

            lo posso dire alla mia 3850, alla mia 4670 e alla mia 5850. Posso convincerle tutte e tre a scaldare, ma preferisco abilitare il powersave e tenerle sotto i 40, e di un buon margine. Ognuno fa le sue scelte.

          • riccaficcA

            scusami come abiliti il powersave per tenere le temperature basse?ho un portatile con hd 3470 e amd turion dual cora di quLCHE ANNo fa e ci faccio le bistecche coi drvier open

          • giulio

            autonomia portatile con driver open 1,5 h, e ci puoi cuocere su un uovo.
            con i proprietari (amd) 4,5 h e ventole tranquille.. col 3.11 sarà molto meglio, certo, ma il presente è questo

      • Ocelot

        Quella è la mia configurazione, no quella che suggerisco. La mia quella è e quella mi devo tenere a meno di guasti. Il prossimo Laptop sarà Intel ovviamente (CPU e quindi anche GPU).

        • Tyrion

          Appunto, tutto pur di non usare i driver open di AMD, eh?

  • antonello

    pc office navigazione

    intel pentium-celeron ivy-sandy bridge
    4 giga ram
    HD meccanico 2.5 pollici

    pc game

    intel i5 ivy bridge
    4-8 giga ram
    HD ssd per sist operativo + HD meccanico per dati
    scheda video Nvidia

    da evitare cpu amd in genarale con grafica integrata per problemi con driver lato gpu e in generale per il TDP piu alto a parità di prestazioni rispetto ad intel
    inutile risparmiare sulla ram oggi 4 giga sono il taglio minimo

  • Gianky_Fashion

    Con il mio MAC 27″, eccezionale :-D, non ho mai avuto di questi problemi da pormi; mi sembra assurdo dover lavorare in quelle condizioni.

    • antonello

      prova a creare una pen drive live magari da caricare tutta in ram all avvio con os x che funzioni sul 99% dei pc usciti negli ultimi 10 anni o piu

      • Ferik

        secondo te capirà? 😀

        • Ilgard

          Ha chiamato il supporto Apple che gli darà una risposta per soli 30€.

    • Il fatto è che il Mac anche un bimbo di 2 anni lo sa usare, ti preparano la pappa pronta a un prezzo da extralusso.
      Va benissimo e su questo non ci sono dubbi ma se devi uscire dei binari imposti dalla Apple li cominciano i dolori.
      Se sei uno che vuole usare il pc senza porsi il minimo problema fai benissimo a spendere tutti quei soldi, sono uno che ha l’iPhone e l’iPad quindi uno che sta dalla parte della mela.
      Chi sceglie Linux lo fa sapendo che dovrà imparare molte cose, dovrà fare molti errori ma puoi crearti un tuo sistema operativo personale, solo tuo e in base alle tue necessità.
      E questo scusami non ha prezzo che prendere un pacchetto pronto, ben confezionato e pagato in modo inverosimile facendo praticamente le stesse cose ma con una personalità che windows e mac non ti daranno mai.
      Infine se ci fai caso, tutti coloro che usano Linux sono di un livello molto superiore alla media di coloro che usano il pc o il Mac perchè appunto devi per forza sbatterti per usarlo come si deve e risolvere i problemi che incontrerai.
      Io non lo cambierei con nessun sistema operativo al mondo.

    • Dea1993

      bravo con il tuo MAC 27 sicuramente avrai prestazioni da paura immagino.

      ma fammi il favore, i MAC sono sicuramente i meno indicati per avere un buon rapporto qualità prezzo visto che costano tantissimo e come prestazioni fanno schifo visto che se va bene montano una scheda grafica AMD di fascia medio-bassa

      • KK125R

        mah….veramente un mac 27 monta schede Nvidia, e non certamente di fascia economica o a basse prestazioni, anzi tutt’altro. Ed i processori, anche i7 a 3,4 Ghz

        • Simone Dedo

          Guarda che montano AMD non nVIDIA

        • Dea1993

          IMAC 27 #1 (quello più economico sul sito apple)

          prezzo 1.899 euro

          CPU: Processore Intel Core i5 quad-core a 2,9GHz (Turbo Boost fino a 3,6GHz) con 6MB di cache L3
          GPU: NVIDIA GeForce GTX 660M con 512MB di memoria GDDR5

          RAM: 8GB DDR3 1600mhz

          da notare che è una scheda grafica da notebook e sicuramente non è di fascia alta e sicuramente questo PC non vale neanche la metà del prezzo

          ora invece passiamo al modello più costoso

          IMAC 27 #2

          prezzo 2079 euro

          CPU: Intel Core i5 quad-core a 3,2GHz (Turbo Boost fino a 3,6GHz) con 6MB di cache L3
          GPU: NVIDIA GeForce GTX 675MX con 1GB di memoria GDDR5
          RAM: la stessa dell’altro

          in questo se vuoi ti danno la possibilità di mettere un intel core i7 (ma chissà quanto verrà a costare in più)
          e sempre se vuoi puoi pure mettere una GTX680MX

          ma alla fine sono sempre schede da notebook e quindi la potenza non è la stessa delle schede da PC desktop.

          una GTX660MX non va quanto una GTX660

          lo stesso vale per la 675 e la 680.

          i MAC come prestazioni valgono sempre meno della metà del prezzo a cui sono venduti

          da notare inoltre che in questi 2 prezzi ASSURDI non sono compresi gli SSD ma solo harddisk meccanici da 7200RPM

          poi se volete spendere tutti questi soldi per comprarvi un IMerda 27 fatelo pure, ma sappiate che con 800 euro vi fate un PC più potente

    • Antonio G. Perrotti

      beh, se mi versi 3000 euro a fondo perduto un apple magari lo prendo pure… però magari mi gira di prendere un pc da meno di 1000, ci faccio le stesse cose ed il resto lo uso per un bel viaggetto con mia moglie ;D

    • A me non sembra eccezionale un mac…

  • Ermy_sti

    aggiungo che per chi continua ad aggiornare il kernel o usa una rolling intel e basta in modo da avere tutto nel kernel. Altrimenti con amd o nvidia coi driver proprietari negli aggiornamenti del kernel poi bisogna sempre metterci mano

    • ale

      Con nvidia io ho una 660 e non ho nessun problema con i driver open,solo un leggero tearing in alto per il resto perfetto,consoco anche gente con nvidia della serie 500 che non hanno problemi con i driver open

      • Ermy_sti

        io una 650ti ma ci lavoro con la sk video faccio grafica quindi non mi posso permettere problemi e soprattutto gli open non hanno le prestazioni dei propirtari

        • ale

          Be se fai video editing non usi nulla la scheda video,è solo un processo di cpu…
          La scheda video la sfrutti solo coi giochi,negli altri casi un integrata va più che bene

          • Ermy_sti

            non penso proprio uso blender e la scheda video è fondamentale sia in fase di creazione che di rendering…soprattutto i core cuda che sono più ottimizzati nei driver rispetto ad opencl di amd

          • ale

            Ma anche li usi solo la cpu per il rendering alla fine,la gpu conta molto poco,se guardi i grafici hanno workstation con xenon potentissimi e schede video anche di fascia bassa

          • Ermy_sti

            no ti assicuro che la scheda video è fondamentale sia in creazione sia nel rendering grazie ai cuda…la gpu è molto più importante della cpu

          • N-Di

            dipende se con “faccio grafica” intende modellazione 3D allora li si servono i proprietari altrimenti niente CUDA, e con blender i CUDA anche solo i 384 della GTX650 aiutano gia`
            poi per il video editing in Linux non so` ma in win i SW piu usati utilizzano CUDA e/o Stream
            dunque non mi sembra che una integrata vada bene per fare di tutto
            poi se vuoi tutto e` possibile il mio portatile ha una intel HD3000 ci gioco ci faccio girare il blender, Autocad inventor e SIEMENS SolidEdge girano ma non girano come mi sul fisso, e se ci devi lavorare non vaben si perde troppo tempo e passa persino la voglia poi si lavora male e le cose vengono fatte male

          • pennello

            ecco si, bravo.. la strunzata dell’anno.. infatti chi fa editing usa notoriamente una bella schifezza di intel hd2000 integrata…

          • ale

            Per il rendering non la usi minimamente la scheda video,è solo un processo di cpu,la scheda video la usi solo per vedere l’ anteprima in tempo reale del programma di montaggio,ma quando vai ad avviare il rendering non serve più a nulla

  • bob80

    Beh direi che per avere un computer veloce, in ambito quaotidiano (browser, ufficio, cazzeggio, chat, mail, bla bla) basta un ottimo SSD e un hardware discreto, per discreto intendo anche un I3, 8GB di RAM DDR3 (value, la frequenza non da alcun beneficio), una scheda grafica discreta non troppo costosa (entro i 100€) e via 🙂 Anche le APU sono ottime e permettono di risparmiare sulla scheda grafica discreta.

    Per chi cerca prestazioni io direi un buon 4670K, ram ddr3 (senza troppe pretese.. 1866), scheda video GTX 760/770 e il solito BUON SSD.

  • Agno

    Io ho avuto più problemi con le schede Nvidia che con quelle AMD

  • bob80

    Io ho provato la HD 6570 con driver proprietari, così come le GeForce 7200 Go e FX 5200 Go.. tutto bene.. dipende anche dalla distro, perchè molto spesso con Ubuntu al riavvio classico schermo nero e conseguente formattone (non sono esperto). Con Mint non ho mai avuto problemi del genere e anche con Xubuntu mi sto trovando bene 😉

  • Antonio G. Perrotti

    semplice. uno qualunque (o quasi) che non richieda driver proprietari.

  • Dario Cuzzocrea

    Per quanto mi riguarda io mi sono trovato benissimo con il mio desktop che è cosi configurato :

    Motherboard : Asus P8Z68-V PRO

    Processore : Intel Core i7 2700K

    Scheda Video : Asus GTX 570 DirectCU II

    Scheda Audio : Asus Xonar Essence STX

    Scheda TV : Asus My Cinema P7131-Hybrid

    SSD : OCZ Vertex 3

    RAM : 4 GB G-Skill PI Series

    Periferiche di input : Razer DeathAdder e Razer Blackwindows Ultimate

    Tutto l’hardware è riconosciuto correttamente e non ho problemi di surriscaldamenti o instabilita varie. Inoltre sul Wiki di Arch ci sono anche le istruzioni per installare GRUB EFI per la mia MoBo e funziona che è una meraviglia.

    Lìunico appunto devo farlo alla scheda TV che purtroppo non funziona benissimo (non riesco a vedere i canali RAI su linux, mentre su Windows si). I driver della VGA sono ovviamente i proprietari NVIDIA.

  • TopoRuggente

    A parte qualche hardware strano o di produttori del cacchio mai avuto problemi seri, magari non erano supportate tutte le funzionalità (qualche stampante o scanner).

    Addirittura ho una VX3000 una webcam di Microsoft che non funziona sotto Vista o 7, ma che con linux va che è una bellezza.

  • ale

    Ma con qualsiasi pc intel uno non dovrebbe avere nessun problema con linux,e le schede nvidia recenti,mi pare serie 500 e 600, sono perfettamente compatibili con i driver open

    Per il lato AMD è più complesso,io di solito prendo e consiglio sempre intel e nvidia,costerà un attimo di più (ma nemmeno un esagerazione in più,se si va sulla fascia alta) ma è molto più affidabile,con amd ho sentito che molti hanno problemi di surriscaldamento,addirittura a certa gente si è bruciata la cpu perchè scaldava troppo,e per le schede video anche su windows i driver sono fatti male e quindi anche un nvidia meno potente riesce a raggiungere prestazioni superiori

    • noname

      Per le CPU sbagli davvero di grosso. Io ho sempre avuto AMD e mai un problema; gli unici problemi sono di compatibilità sulle APU. Devo assemblare un computer proprio in questi giorni e ti posso assicurare che ADM 6-core a 100-130 euro li trovi, con Intel il primo i5 va già sui 150… altro che poco risparmio! Per quel che riguarda la temperatura poi, presto detto: AMD Phenom x4 con WinXP a carico normale 58°, con Linux Mint 47°.
      Sulle schede video invece concordo, mai avuto nessun problema con nVidia e sono ben supportate; forse con le ATI c’è ancora qualche rischio di piccole incompatibilità.

      • MrCrash

        Pc di alcuni anni fà cpu amd athlon 3200, scheda video ati x850xt, la sola scheda video la pagai 540€, con il risultato che dopo 8 mesi non potevo nemmemo “installare” i nuovi giochi per incompatibilità del pixel shared 2.0!!! in 5 anni a parte in ubuntu 8.10 che ho riscritto quasi del tutto l’xconfig non sono riuscito mai più ad abilitare gli effetti 3D per mancanza di driver compatibili!!! Per quanto riguarda il processore ho provato ad installare una relase a 64 bit ed è quasi inutilizzabile, tempi di latenza altissimi e problemi su molte applicazioni. Forse il mio è un caso particolare, ma in tutti i pc con ati come scheda video ho avuto problemi, cosa mai successa con nvidia e intel.

      • ale

        Ovvio che le cpu non sono mai incompatibili,ma le schede video si,con intel sei sicuro al 100% che le schede video integrate funzioneranno bene,e anche con nvidia,poi l’ AMD a 6 core non è minimamente come l’ i5,basta guardare un po di benchmark,i 6 core sono tutto marketing,dato che quasi tutte le applicazioni non usano più di 4 core,anche i giochi di ultima generazione,quindi 6 core inutili,e comuqnue sono 6 core molto meno potenti di quelli di un i5,la cpu più potente da AMD che è quella a 8 core che non ricordo il nome è inferiore a un i5 3570,AMD costa meno ma le prestazioni sono quello che sono

        • Dea1993

          e poi i core AMD non sono paragonabili ai core intel.
          infatti prendendo come esempio l’AMD FX8xxxx (che viene spacciato per processore a 8 core) questo ha si 8 core, ma a differenza dei quad core intel, questi 8 core non sono indipendenti, ma lavorano accoppiati a 2 a 2 e condividendo le risorse tra loro.
          quindi non si tratta di un vero e proprio 8 core, perchè per essere tale, gli 8 core dovrebbero lavorare in modo indipendente tra loro e non dovrebbero condividiere risorse tra loro.

          con questo non voglio dire che i processori AMD fanno schifo, anzi per il prezzo che hanno non sono affatto male e in alcuni benchmark superano i processori intel, però per giocare, le CPU intel sono più performanti rispetto a quelle AMD

          • ale

            Si e poi praticamente AMD non produce cpu di fascia alta,il massimo è potente come un 3570k,se uno vuole una buona cpu che duri anche bisogna che prenda intel

        • Roberto Giuffrè

          Mica vero! Prova a fare funzionare la nuova PowerVR integrata negli Atom Cedar Trail…
          Con Linux ancora non c’è quasi nulla di completo a 32bit figuriamoci a 64bit.

          • ale

            Va be io mi riferivo alla grafica hdxxxx,quella va benissimo,poi per le cpu sei anche sicuro che hai supporto pieno al chipset,quindi che almeno le funzioni integrate nel chipset non daranno problemi

          • Roberto Giuffrè

            Si chiama GMA3650, ma in realtà è un PowerVR SGX545, simile a quelli che vengono integrati nel mondo ARM.
            E la PowerVR non è molto aperta all’opensource come driver.

  • gregoryhouse

    Io ho la Titan e il 7 a 3.4 Ghz con 16 GB di ROM, così almeno mi ha detto il negoziante da cui l’ho preso.

    Ora sto provando Mint e va piuttosto bene, ma ancora non provo i giochi del market che ho trovato…non vedo quelli che già conoscevo.

    Sicuramente per navigare e chattare va benissimo, non mi lamento, meglio di XP che avevo poco fa….più carino sicuramente, ma anche abbastanza veloce.

    Penso vada bene anche per giocare alla fine, non pretendo tanto basta che si chatti bene prima di tutto, i giochi vengono dopo 🙂

    • xmattjus

      Tanto per curiosità, quanto hai pagato per quel hardware?

      • gregoryhouse

        1690 € più 10€ di montaggio, ma il disco l’avevo già pronto, ho fatto mettere solo gli altri pezzi, non sapevo cosa scegliere ho fatto fare al mio amico negoziante.

        Ma perché? Il prezzo mi sembra altino, ma compro PC poco, lo cambio poche volte ci sta spendere di più una volta ogni 6 anni.

        • xmattjus

          Dipende che ci devi fare.. Se vuoi giocare (e con quel hardware presumo di si) secondo me hai speso troppo.. Infatti, per quanto possa essere potente la Titan, è difficile che riuscirai a giocare con tutti i dettagli al massimo per più di 3-4 anni.. Poi ovviamente sono pareri personali! Io, ad esempio, non spenderei mai più di €900 per un pc! 🙂

          • freestyle72

            Premetto che non gioco con il Pc (mancanza di tempo), ma lo uso prettamente per internet e per lavori sul multimedia, … toglimi una curiosità!

            Esistono giochi per Linux (ripeto Linux), in grado di mettere alle corde una scheda Top gamma Nvidia odierna? Io non credo! ma …. potrei sbagliarmi.

            Leggo notizie che ad oggi su Linux escono giochi vecchi di un paio d’anni, quindi secondo me una buona scheda odierna dura tranquillamente 5/6 anni.

            Va considerato il fatto che i giochi per Windows per lo più utilizzano le DirectX, mentre su Linux la cosa non è possibile, si devono utilizzare le librerie OpenGl, quindi il discorso è quanto la conversione viene realizzata in modo ottimale?

            Va considerato anche con che frequenza le librerie si evolvono, e suppongo che il «cammino» delle DirectX porti a cambiare frequentemente l’hardware mentre OpenGL no!

          • gregoryhouse

            non mi servono tanti giochi. ma nel caso rimetto Windows.

            Al momento Mint mi piace e lo tengo

          • freestyle72

            Li puoi tenere entrambi, ti basta partizionare l’hard-disk!

    • eticre

      Fantastico… GeForce Titan e 16 giga di ROM

      chi ha i denti non ha il pane e chi ha il pane non ha identi

      • gregoryhouse

        Ne capisco ancora poco, nel montaggio e nella scelta dei pezzi mi sono fatto aiutare dal negoziante, mi fido.

        Ma poi scusa perché pane e denti?

        • Ilgard

          Lol, magari volevi scrivere RAM XD
          Con 16 GB di ROM ci fai tutto sommato poco.
          Comunque la tua è una configurazione che va ben oltre un pc da salotto/multimedialità. Insomma, ad occhio e croce si superano i 1000€ ed anche di parecchio.

          • Dea1993

            1000 euro solo la scheda video più il processore almeno altri 250.

            siceramente dubito fortemente che hai quel PC, se uno si fa un PC del genere sa bene che hardware ha e non dice “così almeno mi ha detto il negoziante da cui l’ho preso”

            e poi questa frase

            “Penso vada bene anche per giocare alla fine, non pretendo tanto basta
            che si chatti bene prima di tutto, i giochi vengono dopo :)”

            tu vai a spendere 2000 euro per un PC dove ti interessa più che altro chattare?? ma per favore qui mi sa tanto di troll.

            per chattare e navigare va più che bene anche un PC da 300 euro.

            almeno se vuoi trollare cerca di farlo bene e non contraddirti sulle cose che dici.

            la titan e un intel core i7 non sono certo componenti da mettere in un PC di chi vuole navigare e chattare.

            poi 16GB di ROM?? e che BIOS hai che ti servono tutti quei giga?? forse volevi dire RAM

          • gregoryhouse

            Scusami ma perché dici ciò? Mi sono fatto aiutare, cambio pc molte poche volte…ho sempre speso intorno ai 1200€ ogni 5-6 anni e mi sono tovato bene.

            Ho chiesto bene al negozio di mettermi quelli che lui diceva essere i pezzi migliori, io non ne capivo molto avrei sbagliato.

            Il prezzo alla fine non conta.

            Quello che so è il negoziante che diceva ho messo la Titan e il 7 più 16 di RAM.

            Hai ragione ho sbagliato a scrivere volevo dire RAM sopra, scusate

          • Dea1993

            ma tu vai a spendere quasi 2000 euro per farti un PC della madonna che ti serve principalmente per chattare e navigare?? visto che hai detto che queste cose ti interessano più che ne giocare, comunque per farti un PC che ti dura 5-6 anni potevi benissimo spendere 800 euro

          • freestyle72

            Il mondo è bello perché ci si trova di tutto!
            Anche gente come lui …. che per ciattare probabilmente ha sempre speso una fortuna! Non è colpa sua, ma del negoziante che non lo sa consigliare … vendendogli sempre i pezzi più cari.
            Per ciattare basta un PC da 50 – 100 Euro (usato), preso in fiera, e dura fin tanto che durano i componenti interni!
            Ciò vuol dire che fai prima a stancarti.

          • gregoryhouse

            con 100 euro? un PC? tanto vale che mi tenevo il catorcio di prima, che ho rottamato poco fa!

          • freestyle72

            Esatto amico, ci sei arrivato!
            Il bello di Linux è che con poco fai MOLTO!

          • gregoryhouse

            Non cambio spesso PC, ma quando cambio certo di cambiare in meglio.

            Usavo sempre Windows, ora ho scoperto per caso questo Mint e mi piace.

            Per ora non ho visto giochi interessanti nel market Mint….al massimo rimetto Windows se voglio giocare.

            Per ora mi trovo molto bene anche solo per chattare su Facebook e per i blog, li vale tutti i quasi 1700 euro spesi. Di sicuro il negoziante non mi ha fregato almeno sembra!

          • manorba

            in realta’ il tuo negoziante si e’ dimostrato abbastanza onesto, ti ha davvero assemblato il pc migliore possibile e ad un prezzo piu’ che decente. chiunque ti dica il contrario e’ semplicemente invidioso ( me compreso 🙂 ).
            poi certo, rispetto a quello che tu definisci il tuo normale utilizzo sembra un po’ superdimensionato, ma se te lo puoi permettere e’ tutto a posto.

          • EnricoD

            allora questo PC, quando ti stufi, invece di rifartelo nuovo dallo a me e io ti accollo il mio netbook che per chattare è una meraviglia! con linux preisntallato e 2gb di ram! hahahah 😀
            Se spendi 2000 euri per chattare e “alla fine va bene pure per giocarci” sei un pazzo 😀 scherzo ovviamente.
            Non farti consigliare dai negozianti, gira sui forum e fatti consigliare da queste persone che sicuro non hanno interesse alcuno a farti spendere una fortuna!

          • gregoryhouse

            Se mi dici così sembra che il negoziante mi abbia fregato!

            Ma io mi sono fidato, è un mio caro conoscente.

            Ma la Titan non va bene? Sul sito NVIDIA è la prima della lista, vorrà pur dir qualcosa!

          • Dea1993

            ovvio che una titan va bene, è attualmente la scheda grafica single GPU più potente sul mercato, non a caso costa quasi 1000 euro.

            come scheda grafica è potentissima e attualmente è in grado di far girare a dettagli massimi tutti i giochi usciti fino ad ora.

            sei fortunato a potertela permettere una scheda così potente.

            penso che in tanti ne vorrebbero una.

            a me basterebbe anche una nvidia geforce 780 :D, anzi adesso come adesso mi basterebbero 30 euro nell’accounto paypal per usufruire degli sconti steam 😀

    • Ermy_sti

      mint con mate è più veloce che con cinnamon ti consiglio quello

      • gregoryhouse

        mate è più veloce? come lo installo? Posso installare anche cinnamon?

        • tomberry

          Perdonami, ma con un pc con quei requisiti credo non sentiresti differenze con nessun DE, nel senso che potresti usare KDE con tutti (e dico tutti) gli effetti attivi e lavorarci veloce come se usassi lxde..

          • gregoryhouse

            ok grazie ma Mint per ora mi basta.

            sembra Windows XP ma più carino, me lo tengo mint

        • Ermy_sti

          mint 15 mate http://www.linuxmint.com/edition.php?id=134 e se vuoi una rolling lmde http://www.linuxmint.com/edition.php?id=100 che sarebbe linux mint rolling

          Anche su un pc potente la noti la differenza io con un x6 recente 650ti e samsung ssd 640 la noto

      • freestyle72

        Con un processore del genere e con così tanta ram penso che la differenza nemmeno si noti.
        Se non ho capito male ha un i7 con 16 GB di RAM, che vuole di più?
        Con Mint si lavora già bene con un Pentium 4 e 2 GB di Ram!

        • Ermy_sti

          edit

    • Simone Dedo

      Avrei voluto averti come cliente per assemblarti il computer

  • ArchTux

    Credo che la fascia di prezzo consigliata dovrebbe essere 300-400 per uno economico e sugli 800-900 per uno gaming,a fare un supercomputer con 5000 euro siamo tutti buoni 🙂
    Se parliamo di compatibilità con linux, in generale basta scegliete come
    GPU Intel o Nvidia a seconda dell’uso che se ne deve fare, dato che è più probabile che un PC desktop non dia problemi con linux, credo sia più utile segnalare quali periferiche hanno dato problemi e perchè…

  • ArchTux

    Comunque su un computer da gaming Valuterei l’opzione RAID 0, visto che i giochi occupano molto spazio e gli SSD costano molto, in modo da velocizzare i caricamenti.

  • Gianky_Fashion

    Ho una proposta! ma sul blog non si potrebbe anche parlare delle news e novità Apple!? per gli utenti Mac? 😀 stupende, poi ho appena finito il libro biografia di Steve, un grande che ha migliorato la vita di tutti noi! :-DDD

    • Dea1993

      è un blog linux non apple perchè dovrebbe parlare anche di apple (che secondo me per simpatia è peggio di microsoft e ancora più chiusa)

    • se vuoi le news di apple leggi i blog di apple
      è come andare alla fiat e chiede di provare la clio

    • Guest

      si.. ha fatto le tavolette per i water… hahahaha 😀 ma cchi tte se!!!!

    • ArchTux

      Perchè non parliamo pure delle nuove tecniche di fermentazione della birra?

      • Dea1993

        sicuramente è più interessante delle news della apple, tanto le news riguardanti apple sono le seguenti:

        – è uscito il nuovo iphone 5s, non cambia un cazzo dal 5 ma è comunque il miglior iphone di sempre, puoi acquistare il modello da16GB alla modica cifra di 800 euro.

        – uscito ios 8 puoi installarlo solo sull’ultimissimo iphone non introduce nessun cambiamento dalla versione 7 ma se lo vuoi provare tu puoi comprare il nostro ultimissmo iphone per soli 800 euro cosa aspetti.

        ecc…

    • Dea1993

      ma chi è che gli ha dato il voto positivo al commento?? apple non c’azzecca nulla con questo blog

      i fan apple sono ovunque

    • LelixSuper

      La apple è chiusa al massimo. Proprio ieri stavo litigando col mio iPod.

    • Sinceramente la vita di tutti noi non l’ha migliorata… ce ne sono di persone allo stesso livello suo… al massimo glo dobbiamo molto rispetto per ciò che ha costruito esattamente come altri imprenditori che hanno fatto fortuna. Non era un dio… era un uomo capace che amava la sua passione…

    • Giuseppe Di Gregorio (RoodeFan

      E’ come parlare di Arti Marziali Miste in un forum di Pugilato.

  • Roberto Giuffrè

    Ah sicuramente il PC migliore è quello in cui con Linux funziona tutto alla perfezione e con le migliori prestazioni.

    • Ho modo di poter dire che il mio notebook con Kubuntu 13.04 oltre che essere una scheggia è molto stabile.

  • glukosio

    io ho il mio bel portatile con archlinux e windows in dualboot, il computer è un hp pavilion del 2010 con i5 a 2.4ghz, 4gb di ram, una ati 5650 e un hdd da 500gb a 7200rpm!
    con il rapporto qualità/prezzo dei notebook attuali non ha nessun senso spendere 800€ per cambiare! con linux funziona che è una scheggia, con win7 invece girano bene i giochi, anche i più nuovi magari non a livelli massimi, ma comunque accettabili! 😉
    per linux basta poco, magari un processore più prestante per chi vuole compilare o eseguire calcoli complessi, la scheda grafica a parere mio è valida anche la integrata intel, e anche con un paio di effetti non lagga 😉

  • paolo formentini

    ho un dell inspiron i7 che va alla perfezione con tutto, pure i tasti dedicati. uniche pecche: la scheda grafica ati che funziona solo coi driver open (se tento di mettere i driver ati ho ripetuti errori a random…) ed il fatto che non gestisce bene la variazione di frequenza e di energia..

  • A mio avviso un bel sistema potente per linux deve essere nudo e crudo quindi senza amenicoli strano che andrebbe a rompere le scatole in caso di installazione. niente controlli ventole con software strani, niente controlli pompe liquido non hardware ecc. Evitare amd come la peste (almeno per ora) ed esagerare con le specifiche 😛 Se si usa wine o macchina virtuale per i giochi che linux non è in grado di far andare c’è bisogno di tanta potenza per non arrancare

  • qwerty

    proviamo con il pc dove “qual è” si scrive senza apostrofo…
    Io sarò un grammar-nazi, ma questo blog non si può leggere!!

    Per la cronaca, Roberto, sul tuo blog il mio account twitter è bloccato da mesi (non ho il permesso di postare). Nome utente “jonbonjovi”. E’ successo “casualmente” dopo un post di critica che avevo scritto. Sono sicuro che è un errore….

No more articles