E’ ufficialmente iniziata la prevendita del nuovo BQ Aquaris E5 HD Ubuntu Edition, disponibile per il mercato europeo a 199 Euro.

BQ Aquaris E5 HD Ubuntu Edition
Approda ufficialmente nel mercato BQ Aquaris E5 HD Ubuntu Edition, nuovo device basato sul sistema operativo mobile di Canonical. BQ Aquaris E5 HD Ubuntu Edition è uno smartphone che si differenzia dal “fratello” BQ Aquaris E4.5 UE principalmente nel display e storage, nel nuovo modello troviamo un 5 pollici IPS con risoluzione HD da 720×1280 pixel e una densità di 294 ppi e uno storage da 16 GB espandibile tramite microSD. Rimane invariato il processore (MediaTek Quad Core da 1.3 Ghz) e la memoria RAM da 1 GB, aumenta la batteria che passa da 2150 mAh del BQ Aquaris E4.5 UE a 2500 mAh per il nuovo BQ Aquaris E5 HD Ubuntu Edition.

Per quanto riguarda il prezzo BQ Aquaris E5 HD Ubuntu Edition è già disponibile a 199 Euro (a differenza dei 169,90 Euro di BQ Aquaris E4.5 Ubuntu Edition).

Le principali caratteristiche del nuovo BQ Aquaris E5 HD Ubuntu Edition

display: 5 pollici IPS con risoluzione HD da 720×1280 pixel (294 ppi) con Vetro protettivo Dragontrail
processore: MediaTek Quad Core da 1.3 Ghz (Cortex A7)
scheda grafica: Mali 400 (fino a 500 MHz)
ram: 1 GB
storage: 16 GB espandibile fino a 32 GB attraverso slot microSD
sim: dual sim (due micro-SIM)
fotocamera: posteriore da 13 Mp con dual flash e autofocus, anteriore da 5 Mp
connettività: WiFi 802.11b/g/n, Bluetooth 4.0
sensori: sensore di luminosità, sensore di prossimità, accelerometro, eCompass, giroscopio
gps: GPS e AGPS
dimensioni: 142 x 71 x 8,65 mm
peso: 134 g
batteria: litio da 2500 mAh
sistema operativo: Ubuntu Phone
prezzo: 199 Euro

BQ Aquaris E5 HD Ubuntu Edition è già disponibile in prevendita sul portale ufficiale (le spedizioni inizieranno il prossimo 22 giugno) a 199 Euro per u paesi dell’Unione Europea, Svizzera e Norvegia.

  • Un po’ “Vista” ma davvero carine, da provare (se non fossi così pigro da lasciare quasi tutto ai default!).

  • Carlo

    su Fedora come si aggiunge un repository?

  • SenzaParole

    Molto carine queste icone.

  • Adorooo questi set d’icone!!:D

  • Luca Tavecchio

    scheumorfismo il ritorno.. ed io che speravo ce ne fossimo liberati definitivamente a giugno con la bandiera bianca alzata da apple XD

  • mscanfe

    ma sono teribbiliiii!

  • Renzo

    potete dirmi come devo fare per disinstallarlo? Grazie.

  • antidopinguser

    non vedo perche’ qualcuno sano di mente dovrebbe spender 200 euro su una cosa del genere qando i terminali andorid a questo prezzo sono infinitamente superiori a sta ciofeca del piffero

    • Massimo A. Carofano

      Android 1.5 non era l’Android Lollipop che conosciamo oggi, occorre dargli tempo. Inoltre, la direzione “Ubuntu Edge” permetterà a Canonical di farsi apprezzare entro fine 2015.

    • Gabriele

      Per le cose che sono già state dette, per il fatto che hai il controllo software diretto del telefono via terminale, perché se una funzione, un bug o qualsiasi altra cosa ti viene in mente, come modifica “whislist” per il sistema, la segnali su Launchpad e puoi attenderti che venga implementata. In ultimo, perchè con Rosetta – su launchpad -la traduzione/localizzazione del software è alla portata di tutti ed è bello poter contribuire ad avere app, anche di scarso interesse generale, in italiano.

    • Gabriele

      Aggiungo, inoltre, che anche lato hardware il terminale non va paragonato con quanto necessita ad Android – che fa smodato uso di macchine virtuali – basta vedere l’hardware medio di un Iphone per capire che se il sistema operativo è efficiente e relativamente leggero, non servono mostruosità.
      Poi, perchè è concettualmente diverso. La facilità con la quale potrai crearti degli Aggregated Scopes personali (magari da condividere con chi può avere gli stesi interessi) rende i classici “widget” Android , di fatto, quasi inutili.

    • Stefano

      Superiori? Perchè telefonano meglio? Il telefono fa tutto quello che serve, su alcuni aspetti potrebbe essere anche meglio a livello di SO e poi… abbraccia la filosofia open che da sola vale l’acquisto.
      Appena risolvo la questione fattura/iva (dannato shop spagnolo) lo acquisto per l’azienda (vabbè.. non son sano di mente).

  • Stefano

    PRESO! 😀

  • lorenzo s.

    200 euro e solo un giga di ram, ma per favore tenetevelo!

    • -.-

      quanta ram pensi che abbia un iPhone 6? La smettiamo di sparare giudizi un tanto al chilo? Grazie…

      • Matteo Bonanomi

        i paragoni con iPhone 6 non reggono, Ubuntu è ancora pietoso in confronto. piuttosto paragonalo ai cell android di fascia media, e vedi che a quel prezzo 2 gb sono quasi la norma. Comunque, Ubuntu OS necessita ben più di un giga di ram per funzionare bene. E’ ancora un telefono acerbo, processore e scheda grafica non migliorati e prezzo leggermente aumentato….

        • loki

          da quando in qua gli iphone non sono pietosi?

        • Stefano

          “Ubuntu OS necessita ben più di un giga di ram per funzionare bene” Che?! Sullo smartphone mica c’è installato Ubuntu Desktop! Sei proprio sicuro che Canonical, Bq, e tutte le persone coinvolte avrebbero fatto uscire i primi dispositivi al mondo con Ubuntu Touch con un quantitativo di RAM insufficiente?!? Davvero? In base a cosa dici che 1 gb è poco?

          Se il telefono funzionasse bene con 256mb, che bisogno ci sarebbe di fare la gara a chi c’ha la ram più lunga?

  • luca massignani

    Ho installato ubuntu su nexus 4. Il sistema è promettente e molto originale. Però ha gli stessi difetti del suo omologo desktop: resterà un’ambiente per anarchici del web.

No more articles