PF-Kernel 4.0 per Ubuntu e derivate

34
259
E’ disponibile la nuova versione 4.0 di PF-Kernel per Ubuntu, Debian e derivate.

PF-Kernel 4.0 in Ubuntu
A poco più di un mese dal debutto di Linux 4.0 arrivano le prime versioni con integrate alcune patch, tra queste PF-Kernel. PF-Kernel 4.0 include tutte le novità introdotte nella nuova versione stabile di Linux ossia le ottimizzazioni per i driver open source, miglior supporto hardware e live patching oltre a varie migliorie riguardanti i vari file system. Oltre a questo PF-Kernel 4.0 include varie patch come ad esempio ck, BFQ I/O scheduler, TuxOnIce e UKSM in grado di velocizzare il nostro sistema operativo.

Installare PF-Kernel 4.0 in Debian, Ubuntu e derivate è molto semplice grazie ai pacchetti deb forniti dagli sviluppatori del progetto. Da notare che PF-Kernel 4.0 in data odierna viene rilasciato solo nella versione 64 Bit, non potremo quindi installarlo / testarlo in distribuzioni 32 Bit.

Per installare PF-Kernel 4.0 in Debian, Ubuntu e derivate (64 Bit) basta avviare il terminale e digitare:

wget http://77.244.44.75/debian/dists/testing/main/binary-amd64/linux-headers-4.0.0-pf2_0_amd64.deb
wget http://77.244.44.75/debian/dists/testing/main/binary-amd64/linux-image-4.0.0-pf2_0_amd64.deb
sudo dpkg -i *.deb
sudo reboot

al riavvio avremo PF-Kernel 4.0 installato / avviato nella nostra distribuzione.
Possiamo verificarlo avviando il terminale e digitando uname -r come da immagine in alto.

Per rimuovere PF-Kernel 4.0 all’avvio avviamo il Kernel precedente e digitiamo da terminale:

sudo apt-get purge linux.image-4.0.0-pf2_*
sudo update-grub

e riavviamo.

Home pf-kernel