Linux: nascondere file e cartelle senza rinominarle

34
204
In questa guida vedremo come nascondere file e directory in Linux senza doverli rinominare. Ecco come fare…

Nautilus in Ubuntu
Può capitare per svariati motivi di dover nascondere un file o una cartella. Per far tutto questo basta semplicemente rinominare il file o directory aggiungendo un punto all’inizio del nome. Esempio se vogliamo nascondere il file lffl.txt basta rinominarlo con .lffl.txt e aggiornare il file manager, funzionalità che può portare anche problemi (soprattutto se abbiamo collegamenti ecc). Per risolvere questo problema è possibile nascondere file o directory dal nostro file manager senza doverli rinominare semplicemente creando un file denominato .hidden.

Supportato dai principali file manager per Linux (come ad esempio Nautilus, Thunar, Nemo ecc), il file .hidden contiene l’elenco di file e directory che vogliamo nascondere, basterà rimuoverlo per rendere il tutto ancora visibile.

Basta digitare da terminale:

nano .hidden

e inseriamo i nomi di file e cartelle da nascondere e salviamo il tutto con Ctrl x e poi s

hidden file

Basta aggiornare il file manager con un F5 o Ctrl + R per avere nascosti i nostri file e directory.

Per rimuovere il file .hidden e rendere ancora visibili file e directory basta digitare:

rm .hidden

e aggiorniamo il file manager con un F5 o Ctrl + R.