Gli sviluppatori di Flowblade stanno terminando i lavori per la futura versione 1.0 che includerà la migrazione in GTK+3.

Flowblade in Ubuntu
Flowblade è un software open source che punta a fornire agli utenti un semplice e funzionale editor video non lineare multi-traccia. L’idea del progetto Flowblade è quella di diventare in futuro una valida alternativa ai famosi OpenShot, Lives e Kdenlive, tutto questo grazie a svariati strumenti integrati all’interno di una moderna interfaccia grafica. Tra le principali caratteristiche di Flowblade troviamo la possibilità di poter utilizzare strumenti per il ritaglio, zoom, gestione di varie sequenze di immagini e compositing, da notare anche la possibilità di poter operare in ogni frame con correzioni di colore, possiamo inoltre inserire varie effetti, operare nell’audio (con la gestione / regolazione del volume), eco, riverbero ecc.
Gli sviluppatori del progetto Flowblade (oltre alla migrazione da Google Code a GitHub) hanno annunciato che è quasi pronta la nuova versione 1.0, importante aggiornamento che porta con se la migrazione in GTK+3, porting che consentirà una migliore integrazione in Unity, Gnome Shell, Cinnamon, ecc.

Oltre alla migrazione in GTK+3, il nuovo Flowblade 1.0 includerà anche nuove features come il nuovo Audio Scrubbing, nuovo filtro dedicato al ridimensionamento, migliorie per lo strumento ritaglio, Slowmotion e la modifica delle keyframe sulla timeline.

Flowblade in Ubuntu

Possiamo già installare l’attuale versione stabile di Flowblade in Ubuntu e derivate grazie ai pacchetti deb o sorgenti disponibili in questa pagina.

Home Flowblade

No more articles