Pinta si aggiorna alla versione 1.6

59
326
Nuovo ed importante aggiornamento per Pinta, il famoso editor d’immagini è disponibile nella nuova versione 1.6 con molte novità.

Pinta in Ubuntu
Torniamo a parlare di Pinta, l’ormai famoso editor d’immagini open source multi-piattaforma che punta a fornire una valida alternativa a Gimp e Paint.net. Grazie ad una semplice ed intuitiva interfaccia grafica, Pinta fornisce all’utente strumenti “basilari” per l’elaborazione delle immagini oltre a strumenti per il disegno, filtri personalizzabili e soprattutto un gestore degli add-on con il quale possiamo aggiungere nuove funzionalità al software. Gli sviluppatori di Pinta hanno annunciato il rilascio della nuova versione 1.6 Stabile, aggiornamento che oltre a varie correzioni di bug include il supporto per WebP e la possibilità  caricare immagini nei vari portali web dedicati (attualmente supporta solo imgur.com).

Rivisitata anche l’interfaccia grafica, con il nuovo Pinta 1.6 troviamo l’anteprima in miniatura dell’immagine, presets e nuove opzioni come sfondo, orientamento ecc. Migliorano inoltre alcuni strumento, esempio lo strumento testo include il supporto per i tasti di scelta rapida come ad esempio grassetto (Ctrl + B), corsivo (Ctrl + I), e sottolineato (Ctrl + U), oltre alla possibilità di poter selezionare tutto il testo con Ctrl + A; lo strumento Linea ci consente inoltre di disegnare curve e le frecce.

Pinta 1.6

Per installare Pinta 1.6 in Ubuntu e derivate basta digitare:

sudo add-apt-repository ppa:pinta-maintainers/pinta-stable
sudo apt-get update
sudo apt-get install pinta

Pinta 1.6 è disponibile nei repository ufficiali di Arch Linux, possiamo inoltre installare l’editor d’immagini anche in Microsoft Windows e Apple Mac.

Note di rilascio Pinta 1.6
Home Pinta