Dagli sviluppatori del team Aseman arriva Papyrus, fork di Kaqaz noto software per gestire e sincronizzare note, appuntamenti ecc.

Papyrus in Linux
Vi presentiamo Papyrus, interessante software open source multi-piattaforma con interfaccia grafica QT, sviluppato dal team Aseman (famoso per Cutegram un completo client per Telegram). Papyrus ci consente di creare, gestire e soprattutto sincronizzare le nostre note ed impegni attraverso una moderna interfaccia grafica disponibile in due varianti, standard per l’utilizzo in pc desktop e touch per l’uso in tablet pc e device mobili. Disponibile sia per pc Linux, Windows, Mac e device mobili Apple iOS e Android, grazie al supporto per DropBox, Papyrus consente la sincronizzazione delle nostre note tra vari dispositivi con la possibilità di inserire una password per proteggerle da occhi indiscreti.

Con Papyrus possiamo inserire varie etichette per ogni singola nota, aggiungere file multimediali come ad esempio immagini, documenti ecc e ordinarle per giorni. Semplice e funzionale, Papyrus risulta un’ottimo gestore per le note, essendo open source in futuro potrebbe approdare anche in Ubuntu Phone, oltre ad includere nuove funzionalità.

Papyrus - Touch UI

Papyrus è già disponibile per Linux, Windows, Mac e device mobili Android da questa pagina.

Una volta installato possiamo avviare Papyrus da menu sia nella versione standard che con interfaccia grafica per schermi touch.

Home Papyrus

  • Jacopo Ben Quatrini

    sembra migliorato molto unity

  • Stefano

    Interessante come KDE pur essendo stato “ottimizzato” risulti essere meno prestante.

    Mi permetto di dissentire però con l’articolo: non so come si possa affermare che LXDE sia vincitore e sia “in grado d’offrire maggiori performance grafiche che non il “blasonato” Unity”.

    Stando alla tabella risulta che in ambiente Unity OpenArena girasse a 211,33fps, rispetto ai 210,48 frame di LXDE.

    Seppur si stia parlando di una differenza assolutamente minima, Unity dovrebbe essere quantomeno sul podio dei vincitori assieme a Openbox e XFCE. 🙂

    • devi guardare il test completo non solo OpenArena

      • Stefano

        Come non detto, avevo dato un’occhiata rapida soltanto su questo blog.

        Effettivamente LXDE risulta più prestante di Unity, sebbene quest’ultimo rimanga vicino alle prestazioni dei DE leggeri.

        Mi fa piacere comunque constatare che vi sia della bontà nel binomio Compiz+Unity.

  • heron

    c’è da precisare che con un alt+shift+f12 (disabilitando gli effetti) kde ha performance superiori anche a xfce e lxde, almeno stando a precedenti test di phoronix… pertanto si conferma la dubbia utilità di questi ed altri benchmark =P

    • dipende da molti fattori sistema, kernel, driver, versione dell’ambiente desktop e io aggiungerei anche distribuzione

    • Maudit

      possiamo ipotizzare che nella 4.10.4 ci sia una regression delle prestazioni?

    • Ilgard

      Mah, io uso kde e lo trovo pesante più o meno come Unity, effetti o non effetti (che poi bisogna vedere se in Unity abbiano inserito la disabilitazione automatica degli effetti per le finestre a schermo intero, com’è logico che sia).
      Comunque ha ragione ferramroberto: i fattori da considerare sono molteplici.

  • fedefigo92

    ma che senso ha questo test??sarebbe stata bella la prova col nuovo unity 8 e mir 😉

  • marcello

    mmha! o sono l’unico che ha installato kde e gnome 3 , oppure devo aver sbagliato qualcosa , qualcosa mi è sfuggito….io gnome3 lo trovo molto più leggero e con maggiori prestazioni ……sarà un caso ? Io di mestiere riparo e installo sistemi boperativi e di pc e di distro ne ho provate tante su molti ma molti pc portatili e non , e kde è sempre andato peggio di gnome3…..

    • Marcantonio98

      Marcello lo stesso noto io. Noto che sia più pesante Ubuntu con Unity che con GNOME 3.8..

    • XfceEvangelist

      Io ti posso dire che sul mio netbook con cpu Atom, Gnome Shell è il più lento DE di tutti anche perchè è in parte basato su codice interpretato.

  • Ermy_sti

    alla fine di tutto ribadisco che xfce è il migliore per chi lavora e per chi fa grafica

  • boss

    premendo ALT + SHIFT + F12 in kde io raggiungo il maggior punteggio rispetto a tutti gli altri.
    L’opzione che disabilita gli effetti grafici con finistre a pieno schermo non funziona,almeno sulla mia nvidia.

    • Massimiliano Vigliotta

      Per quello puoi mettere anche in modo automatico… Quando c’è un fullscreen disabilita la grafica, quando ritorni a soluzione normale metti di nuovo la grafica…

  • ale

    Non so quanto siano utili questi benchmarks,primo perchè a nessuno importa se un gioco va a 150fps invece che a 200,tanto sopra in giro ci sono solo monitor a 60hz e anche su un monitor a 120hz la differenza non si vede,anzi io non la vedo nemmeno fra 30 e 60
    Poi non ha senso fare dei benchmarks sulle prestazioni grafiche su linux,nessuno usa linux per giocare ma bisognerebbe considerare aspetti diversi per scegliere il DE migliore

    • Massimiliano Vigliotta

      Vabbè… I test che fanno sui sistemi linux non è solo per vedere se si gioca o meno… Ma come rendono le distribuzioni… Se Unity, XFCE, LXDE, KDE, ecc. ecc. sono andati migliorare o se sono andati peggiorare la situazione…

  • Zabriskie

    Ottimo, stasera lo provo. Peccato che abbia la sincronizzazione solo con dropbox.

  • (matTE0)

    Al momento mi trovo benissimo con Google Keep

    • LelixSuper

      Sarei felice che rilasciassero i sorgenti della app sia server che client, così da farsi propri servizi privati

  • Helplz

    I sorgenti possono essere compilati per Arch? Qualcuno ci ha provato? Non mi sembrano sorgenti compilabili (ma ho poca esperienza) e non lo trovo su AUR…

    • pino

      Hai mai provato ad esportare le note?

No more articles