Tra le novità che troveremo di default in Xubuntu e Ubuntu Mate 15.04 Vivid troviamo anche il nuovo LightDM GTK+ Greeter Settings

LightDM GTK+ Greeter Settings in Ubuntu Mate
Oltre a svariati aggiornamenti, in Xubuntu e Ubuntu Mate 15.04 Vivid troviamo di default anche il nuovo LightDM GTK+ Greeter Settings utile tool per personalizzare il display manager. LightDM GTK+ Greeter Settings ci consente di personalizzare facilmente il display manager grazie ad una semplice interfaccia grafica come ad esempio la modifica dello sfondo, inserimento dell’avatar dell’utente e molte altre utili opzioni. Il tool LightDM GTK+ Greeter Settings approda quindi nei repository ufficiali di Ubuntu, molto probabilmente verrà integrato anche in alcune derivate non ufficiali.

LightDM GTK+ Greeter Settings si suddivide in quattro sezioni: Appearance, Panel, Window position e Misc, nella prima potremo cambiare il tema, icone, font e sfondo del display manager oltre all’immagine dell’utente. Nella sezione Panel potremo attivare o disattivare alcuni applet come l’orologio, lingua ecc mentre in Window Position possiamo cambiare la posizione dell’utente.

LightDM GTK+ Greeter Settings in Xubuntu

In Misc invece possiamo gestire la tastiera virtuale ed il tempo dell’attivazione della look screen.

LightDM GTK+ Greeter Settings è di default in Xubuntu e Ubuntu Mate 15.04 Vivid, possiamo installarlo anche nelle versioni precedenti consultando questa nostra guida dedicata.

Home LightDM GTK+ Greeter Settings

  • Falegnamino

    A me questi gioiellini fanno impazzire!!
    Se la spesa finale è veramente rapportata in euro (cosa difficile),ne vale davvero la pena.

  • TopoRuggente

    Questo con sata e ir ci fa un bel video pc.

  • floriano

    il pezzo forte è la quasi uscita vga che è introvabile nei rockchip

  • Pietro

    La spedizione costa 12$, in tutto viene 71$ che sono pari a 53.50€, non male

  • Federico Biasiolo

    Questo qui è fantastico… Ho già il raspberry ma questo è una bomba in confronto… Ci sto davvero facendo un pensierino, dopotutto mi sembra anche che abbia un ottimo rapporto qualità prezzo…
    L’unico dubbio che mi viene è che il vecchio cubieboard era un Cortex A8 mentre questo un Cortex A7… C’è tanta differenza?

    • Marco

      A7 e’ un progetto piu’ nuovo dell’A8, e’ la versione economica del A15, prestazioni inferiori ma ha consumi molto ridotti, infatti alcuni smartphone e tablet usano 1-2 core A7 per le attivita’ che necessitano poche risorse per ridurre i consumi.

      • Federico Biasiolo

        Come il galaxy s4 octacore (che c’è solo in Corea), che un quad A7 e un A8 quad da usare quando è necessaria più potenza… Mi hai rinfrescato la memoria grazie 🙂
        In fin dei conti questa è comunque più potente della prima versione, giusto?

  • TopoRuggente

    L’unico dubbio per me è la nand saldata costava proprio tanto metterci un lettore di microsd?

    • Marco

      Una nand e’ solitamente piu’ veloce di una SD e comunque ha anche il lettore microsd

  • Ziltoid

    Cavoli è proprio una bomba…sono riuscito solo ieri a far andare il mio hackberry anche sul tubo catodico, cmq sti mini computer sono fantastici e grazie al cielo la comunità che ci sta dietro è abbastanza attiva.

No more articles