Installare Prey in Debian, Ubuntu e derivate

8
193
In questa guida vedremo come installare correttamente Prey, software per recuperare il nostro pc perso o rubato.

Prey in Ubuntu
Prey è un software multi-piattaforma che ci consente di recuperare il nostro personal computer o device mobile perso o peggio ancora rubato. Il software risulta invisibile una volta installato, in caso di furto o smarrimento del dispositivo, Prey tenterà di connettersi ad internet segnalandoci eventuale posizione oppure potremo inoltre scattare una foto dalla webcam o bloccare il pc, inviare un messaggio e altre utili funzionalità. Prey è disponibile nei repository ufficiali di Debian, Ubuntu e derivate, purtroppo però è una versione datata ormai non più supportata dal servizio. Per poterlo utilizzare correttamente possiamo installare i pacchetti deb forniti dagli sviluppatori del progetto, i quali però danno problemi durante l’installazione è quindi consigliabile l’installazione attraverso NPM / Node.js.

Per installare Prey in Debian, Ubuntu e derivate attraverso NPM / Node.js per prima costa installiamo curl e git, dipendenze indispensabili per la corretta installazione, per farlo basta digitare:

sudo apt-get install curl git

A questo punto installiamo NPM / Node.js digitando:

curl -sL https://deb.nodesource.com/setup | sudo bash -
sudo apt-get install nodejs

Ora possiamo installare Prey, per farlo digitiamo da terminale:

sudo npm install -g prey

al termine avremo Prey, il quale però risulta ancora da configurare per farlo basta digitare:

sudo prey config hooks post_install
sudo prey config gui

dopo alcuni secondi si aprirà un wizard di configurazione di Prey con il quale potremo creare o inserire un account.

Prey Configurator

Una volta installato e configurato Prey possiamo accederne da remoto collegandoci al portale https://panel.preyproject.com e inseriamo le credenziali del nostro account.
Dal pannello di controllo di Prey potremo accedere al pc o device mobile correlato, verificare la posizione ecc.

Home Prey