L’ultimo aggiornamento di Google Chrome OS ha introdotto il nuovo server grafico Freon, abbandonando X11.

Chrome OS
Chrome OS è un sistema operativo (basato su Kernel Linux) che sta pian piano riscuotendo un notevole successo grazie anche alle tante nuove features che approdano in ogni update. Gli ultimi aggiornamenti di Chrome OS hanno introdotto importanti novità come ad esempio il supporto per le applicazioni native per Android, migliorie per il file manager e ottimizzazioni varie a partire dal nuovo server grafico Freon. Gli sviluppatori Google hanno deciso di puntare su Freon, nuovo server grafico che fornirà maggiori performance e reattività grazie ad un maggior supporto per OpenGL ES e la possibilità di interagire direttamente con il Kernel Linux grazie alle API DRM/KMS.

Google ha deciso quindi non solo di snobbare X11 ma anche di non puntare su nuovi server grafici come ad esempio Wayland (che troveremo presto di default nelle principali distribuzioni Linux) oppure MIR (di default nelle future versioni di Ubuntu).
Chrome OS per ora continuerà a supportare X11 anche se in futuro il supporto verrà molto probabilmente abbandonato.

Ricordo che possiamo testare lo sviluppo di Chrome OS grazie alla versione open source denominata Chromium OS che possiamo scaricare consultando questo nostro articolo.

  • Drumsal

    Ricordo male o questa distro usava un kernel patchato ad hoc?

  • Davide Neri

    Come Freon??? E IL BUCO DELL’OZONO?!?!?!?! Dopo le scie chimiche i ChromeBook chimici!!1!1!

  • Aspettate… snobbare etc etc… ChromeOS è un sistema che fa fondamentalmente una cosa sola apre una serie di pagine di chrome, quindi il supporto alla grafica è veramente paragonabile a 0. Utilizzare un server grafico come X11 per aprire solamente una finestra del browser a schermo pieno e poi lasciar gestire il tutto (inclusa la root window) al solo browser era veramente ridicolo. La soluzione che molti webkiosk vorrebbero, non tirarsi dietro il paleolitico X11 o i suoi successori che saranno anche belli ma per chi deve fondamentalmente usare un browser sono “estremamente troppo”.

    • TopoRuggente

      Magari anche il fatto che attualmente wayland ha supporto 0 per android.

  • Cristian Martina

    Fanno bene a “snobbare” X11.
    A breve sarà rimpiazzato e per quei prodotti è molto pesante.
    Bisognerebbe prendere spunto.

  • dopo la moda delle distribuzioni, ora vogliono creare 1000 server grafici diversi??

    • Be pensa a quanti sistemi di init ci sono, oppure a quanti wm,fm,dm,de etc etc… Quanti terminali ci sono? Eppure ogni volta che ne salta fuori uno nuovo uguale agli altri ad eccezione del nome nessuno dice un’h

      • ma la mia non era una critica… anzi se gli serve è giusto così, la mia era solo un’osservazione su come tanti nuovi server grafici stiano nascendo tutti insieme.
        ma non ho criticato google

  • Jonas

    Va bene la libertà di scelta, ma vorrei far notare che senza Linux non esisterebbe Android.
    Invece di adottare un altro server grafico, Google potrebbe supportare Wayland.
    A pensar male sembra che G prima abbracci OpenSource per contribuire e poi invece lo sfrutti per i suoi fini.
    Ti piace vincere facile! 😀

    • Davide Neri

      Ma che c’entra? Wayland è Linux? No. ChromeOS è basato su Linux esattamente come Android.
      Forse piuttosto ChromeOS è realizzato da zero e quindi con un po’ di criterio facendo le scelte giuste in base ai prodotti di riferimento, Android è fatto col sedere perchè che il più diffuso sistema operativo mobile sia basato su Java nel 2015 è una sconfitta per tutti.

      • Una sconfitta? Perché? Ma preferivi il .net o l’object-c? Java ha un enorme potenziale e permette di fare cose che html5 ancora non è in grado di fare. Che linguaggio dovevano usare?

        • Davide Neri

          Ah, mi hai proprio convinto! Per fortuna c’è un linguaggio di programmazione che mi permette di fare cose un linguaggio di markup (NON di programmazione) non mi permette di fare!
          Magari usare Python, che è già usato in migliaia di progetti open source… Forse non c’era bisogno di scriversi la propria virtual machine e metà delle librerie di sistema…
          Oppure Go, cosa l’hanno sviluppato a fare?

          • Andrea De Gradi

            Google vuole avere il pieno controllo dei suoi progetti. L’open source di google è solo di facciata per incuriosire i NERD, in realtà i suoi software servono solo e soltanto per fatturare.

          • XfceEvangelist

            Tutto vero amico mio, fatturare e mantenere il popolo ignorante

          • Elfo404

            Secondo me avrebbero docuto farlo in Cobol, o al limite in Turbo-Pascal.
            /sarcasm

          • Go se non sbaglio l’hanno abbandonato, tra python e java quale è più web oriented? Non mi dire python dai… Quale gira sia web embedded che desktop senza enormi problemi? Eddai dovevano usare python solo perché non ti piace java?

          • Davide Neri

            Cos’è web embedded? Le applicazioni di Android girano nel browser come Java normale adesso? Non mi risulta proprio.
            Cosa c’entra il web (o anche il desktop) on un sistema operativo mobile me lo devi spiegare.

          • Faccio fatica a seguire il discorso, io ti parlo di linguaggio di programmazione e tu mi parli di sistema operativo. Non riesco a capire di cosa stiamo parlando?
            Io sto difendendo java e te definisci che un os basato su java è una sconfitta, alla fine te lo chiami os per me android è poco più di un de, l’os è linux (o linux based) per via del kernel il resto è un pò come chrome os un browser che gira su un server video oppure un launcher java che gira su un telefonino quindi non riesco a capire perché continui a dire che Android è un os java.

          • ma infatti java in android è solo una parte, e le cose critiche che devono rispondere in modo performante come il touchscreen e tante altre librerie sono scritte in C.
            in java ci sono solo alcune librerie più vicine all’utente che al sistema operativo.

            ma il sistema operativo di base è linux quindi assolutamente non in java, poi c’è la dalvik/art e alcune librerie come per il controllo del touchscreen ad esempio che sono scritte in C poi le cose meno “critiche” sono scritte in java per diversi motivi.
            che poi non è neanche java, ma è java compatibile, sia per questioni di licenze (altrimenti google doveva pagare a oracle la licenza del java per ogni smartphone android venduto) sia per questioni tecniche, hanno effettuato alcune ottimizzazioni per multitaskin e gestione della memoria, in modo da essere più performante

      • Davide guardati intorno perché java te lo ritrovi ovunque…

        • Davide Neri

          Eh infatti si vede, pure le SIM sono hackabili perchè c’è Java dentro.

    • Ma perché dovrebbe obbligare wayland a svolgere un lavoro diverso di quello per cui è nato? Se l’avesse forkato ti avrei capito, loro hanno bisogno di un “server grafico raw” che se ne fanno di wayland e composite?

    • Google finanzia il kernel linux e svariati progetti che vi ronzano intorno… Se ubuntu inventa mir forkando wayland va bene se bigG fa qualcosa di diverso dal forkare wayland va attaccato… Boh

    • XfceEvangelist

      Che cosa ti aspettavi da una multinazionale americana? Dolci e caramelle? Boicottare Google deve essere imperativo

      • trollallero

        Vai a leggerti chi sviluppa il kernel Linux, poi ne riparliamo.

    • Zephiro

      Io boicotto wayland. Quando mi obbligheranno ad usarlo, passerò ad OSX.

  • Ermy_sti

    secondo me fra qualche anno anche grazie agli accordi che google farà coi produttori e dagli investimenti che solo lei si potrà permettere, esisterà solo chrome os e tutti ci dimenticheremo delle altre distro linux, macchinose da configurare e da aggiornare. così è stato per android così sarà per chrome os

    • Davide Neri

      Se Windows 10 va bene, ChromeOS non dura più di 3 anni.

      • Ermy_sti

        Ovviamente io parlavo solo di distro linux…Windows 10 sicuramente andrà bene anche perché verrà dato gratuitamente da windows 7 in poi…senza contare le nuove DirectX 12 che promettono miracoli.. E bisogna anche ammettere che windows sta diventando veramente un buon prodotto se si presta attenzione a cosa si installa

        • Davide Neri

          Sì ma io dico nel mercato dei PC con sistema operativo preinstallato, che oltre ad essere la maggioranza dei PC venduti è anche la maggior parte dello share di ChromeOS, perchè nessuno si mette ad installarlo su un PC per i fatti suoi.

          • Ermy_sti

            si ma google si imporrà come ha fatto con android…inoltre le aziende scelgono il sistema operativo da installare non tanto in base alla qualità sel s.o. ma all’azienda che ci sta dietro e le possibilità che ha di svilupparlo e google è una sicurezza, quindi sicuramente ci saranno molte aziende che lo preinstalleranno

          • Soprattutto non sottovalutate il fattore pubblicità… google è lo strumento di ricerca più utilizzato al mondo, averlo come sponsor aiuta a esser in cima alle ricerche 😉

          • Ermy_sti

            In teoria gli algoritmi di ricerca sono controllati continuamente dalle autorità antitrust quindi non dovrebbe essere così.. Le ricerche devono essere eque per tutti

          • Si e fra un pò salta fuori il cappellaio matto cantando “un buon non compleanno a teee” il problema è l’ “in teoria” 🙂

          • Ermy_sti

            Qualche mese fa sono finiti sotto indagine proprio per questo motivo..non so come sia andata a finire però già che sia successo è una cosa positiva

        • Franz H. Blake

          Io ho provato windows 10 tramite insider. Beh mi auguro che sia la pre-alpha di una dimostrazione di quello che potrebbe essere perché è stato imbarazzante. Non parlo della lentezza, mi sembra il minimo per una versione in via di sviluppo, parlo proprio dell’accrocchio di feature che sembrano essere buttate lì per accontentare tutti. Io ci punto su win10 per sostituire Seven, ma devono stravolgerlo rispetto a quello che ho visto, o passo definitivamente e totalmente a una distro linux.

          • Ermy_sti

            Io non potrei mai passare completamente a linux per via di alcune applicazioni esclusive e per test vari su rete intranet mista

      • Fighi Blue

        dipende anche dai prezzi…se mi fanno un buon portatile comodo e leggero, con chrome os che costa poco e la batteria dura (cosa difficile da trovare con windows) il pensiero lo faccio.

    • kernele

      ci puo stare.
      di quelli che conosco, 8 su 10 usano il pc per facebook, youtube, e poi di nuovo fcaebook. gli altri 2 per videogiochi.
      di questi 8, almeno la metà non usano più il pc, fanno queste cose da smartphone.
      in ques’ottica, un gradevole ed economico chromebook svolge bene il suo lavoro.
      e sì, gogol potrebbe prendersi una enorme fetta di mercato pc.

      • economico non lo so, viste le nuove caratteristiche del pixel prodotto ufficiale?

        • kernele

          viste ieri, ma non mi riferivo a quella fascia di pc.
          mi riferivo a quella vasta gamma di 11.6 sotto le 250 euro.

    • TopoRuggente

      Io uso linux proprio perchè è macchinoso, imparo qualcosa di informatica.
      Se volessi qualcosa che funziona bene senza problemi mi compravo un Mac.
      Quando vedrò un CRAY installare Chrome OS forse mi preoccuperò.

      • Ermy_sti

        pure io grazie ai molti capricci e problemi con driver proprietari, aggiornamenti, incompatibilità varie ho imparato molto. Parentesi mac ultimamente ho visto mac ridotti peggio di windows per via di schifezze installate ad insaputa dell’utente e rallentamenti causati dall’età. Gli unici sistemi veramente puliti scattanti sono quelli su base linux (adeguatamente otimizzati) e non lo dico come utente di parte perchè apprezzo anche windows. Però avere le comodità di avere tutto funzionante out of the box senza sbattimenti è un bel vantaggio e la direzione dove devono andare i sistemi operativi deve essere per forza quello.

        • TopoRuggente

          Avere tutto funzionante è comodo se sei un utente, se sei un appassionato è noioso.

          L’ultimo prodotto Apple che ho comprato è stato il primo a portare il nome Macintosh

          • Ermy_sti

            Il problema (principalmente causato sempre dai driver GPU o altre periferiche) è che molti problemi oltre ad essere molto frustranti non sono risolvibili ripeto. Non è colpa della distro o del kernel ma di nVidia/AMD/Intel e altri produttori… però questo non cambia la realtà dei fatti.

  • carlo coppa

    E’ il bello dell’open source, mi stupisce molto quelli che si indignano o che comunque trovano sbagliate queste scelte. Ognuno fa delle scelte in base alle proprie esigenze. Che sia Red-hat Google o canonical, ognuno fa le proprie scelte giuste o sbagliate che siano, non vedo perché preoccuparsene….

    • XfceEvangelist

      Si certo come no, come il team Gnome che ha distrutto il simbolo del classic desktop e rovinato la reputazione delle GTK+

      • carlo coppa

        ….può essere, ma hai comunque molte altre alternative, questo è il bello di Gnu-Linux.

      • Sei limitato.

      • franco

        la stessa cosa che ho pensato io, quando ho visto il primo televisore lcd….hanno distrutto e rovinato la reputazione dei televisori “scatolone”….il mondo va avanti….

      • matteo81

        Certo…. anche la fame nei paesi del terzo mondo è colpa di gnome come lo scioglimento dei ghiacci e il buco nell’ozono… e adesso come faranno le povere gtk a trovare lavoro con una reputazione del genere in mezzo a questa crisi ? poverine….:)

        Per me con tutti questi pannelli, sfondi, menù, exposè, hot corner alcuni quì dentro sono diventati un tantinello malati….

      • E perché non hanno forkato le gtk+ 2.x?

  • AndreaD

    Ho scaricato ChromeOS ma è un immagine in formato .img

    Qualche programmino utile per convertirlo in .iso? Grazie

No more articles