Vi presentiamo MadShaders, utile tool per testare le performance della nostra scheda grafica in Linux, Windows e Mac.

MadShaders in Ubuntu
Il supporto hardware in Linux negli ultimi anni ha fatto passi da gigante grazie all’ottimo lavoro dei developer del Kernel Linux e la collaborazione con i più importanti produttori di schede grafiche ecc. Grazie a nuovi driver open source e proprietari, in Linux troviamo performance grafiche ormai simili (ed in alcuni casi anche superiori) a quelle di Microsoft Windows, risultati che possiamo anche verificare grazie a MadShaders.
MadShaders è un software multi-piattaforma (scritto in Python con interfaccia grafica GTK+) che ci consente di testare le performance grafiche della nostra scheda grafica il tutto con estrema facilità.

Con MadShaders avremo a disposizioni numerosi demo da avviare con svariate risoluzioni in maniera tale da poter verificare le performance della nostra scheda grafica. Essendo multi-piattaforma potremo comparare ad esempio le performance grafiche tra Linux e Windows oppure tra varie distribuzioni installate sul nostro personal computer.

Ecco un video che ci descrive MadShaders in Ubuntu Linux:

MadShaders viene rilasciato per Linux, Microsoft Windows e Mac direttamente da questa pagina.
Per Linux, MadShaders non richiede alcuna installazione, l’importante è verificare di aver installato python-tk, per Ubuntu, Debian ecc basta digitare:

sudo apt-get install python-tk

non ci resta che estrarre il file tar per Linux, avviare il terminale all’interno della directory estratta e digitiamo:

python madshaders.py

e avremo avviato MadShaders.
MadShaders è disponibile per Arch Linux e derivate attraverso AUR.

Home MadShaders

  • LelixSuper

    Una volta fatto partire si può rovinare l’hardware se tenuto sotto sforzo/test?

    • XfceEvangelist

      direi proprio di no, al piu’ puoi scaldare i componenti ma ci sara’ sicuramente un’ adeguata gestione termica dell’hardware.

    • ZaccariaF

      Al massimo ci sarà un’ arresto d’ emergenza per surriscaldamento, per le GPU il limite è abbastanza basso siccome hanno componenti piiù delicate delle CPU.

  • Brau

    “Grazie a nuovi driver open source e proprietari, in Linux troviamo
    performance grafiche ormai simili (ed in alcuni casi anche superiori) a
    quelle di Microsoft Windows”

    Questa affermazione vale SOLO per le schede Intel, per le nVidia qualcosa si è smosso, ma per le ATI deve arrivare l’Apocalisse prima che buttino fuori un driver decente…

    • Ancucchi

      Cosa suggerisci come scheda grafica di livello medio (circa 150€) per Linux (nel mio specifico Linux Mint 17.1 Mate)???

      • aldo

        tra qualche mese usciranno integrate intel hd 5500 credo nelle nuove cpu i3 .. sia desktop che notebook

    • BlueRazor

      Ma no, non serve l’apocalisse. Basta un bel dito medio anche a loro 😀

  • Sim One

    Incredibile. Ora so le performance della mia scheda grafica e so che sotto Winzoz le performance sono lievemente migliori 🙁
    In compenso dopo aver effettuato i test, il mio termosif… ehm portatile ha innalzato il livello di riscaldamento globale della Terra e adesso vedo sbocciare le primule.

  • alex

    Ma è solo per 64-bit?

No more articles