Il forum LinuxQuestions ha rilasciato i risultati dell’ormai consueto sondaggio annuale dedicato ai migliori progetti Linux.

LinuxQuestions - best desktop environment del 2014
LinuxQuestions è un famoso forum dedicato al mondo del software libero dove ogni giorno migliaia di utenti segnalano news, problemi ecc. Il forum è diventato famoso in questi anni anche per il sondaggio che ogni anno chiede ai lettori le proprie preferenze riguardanti il miglior desktop environment, distribuzione, software ecc dell’anno appena trascorso. Proprio in questi giorni sono approdati i dati del sondaggio riguardante il 2014, anno nel quale abbiamo visto approdare molte ed importanti novità ed aggiornamenti vari. Stando ai lettori di LinuxQuestions, la migliore distribuzione del 2014 è Ubuntu a pari punti con Linux Mint e niente meno che Slackware, mentre come migliore distro dedicata ai Server troviamo CentOS (con il 30,74% delle preferenze).

Per quanto riguarda gli ambienti desktop troviamo al primo posto KDE con il 33.57%, seguono XFCE, Cinnamon e Gnome Shell, poi troviamo Mate e Unity, come sistema operativo mobile troviamo sul podio Android (56.72%) seguito da CyanogenMod (SO basato sempre su Android), Firefox OS, Sailfish OS e Ubuntu Phone.

I lettori di LinuxQuestions hanno indicato LibreOffice come la migliore suite per l’ufficio del 2014, come browser troviamo Mozilla Firefox seguito da Google Chrome e Chromium, miglior Window Manager è KWin, al secondo posto troviamo OpenBox poi Fluxbox e Compiz.

LinuxQuestions - migliore distribuzione del 2014

VLC è il miglior player audio e video del 2014, Gimp vince come miglior software di grafica / fotoritocco, come file manager troviamo sul podio Dolphin, seguono Thunar e Midnight Commander, Vim è il miglior editor di testo e OwnCloud la migliore soluzione cloud open source.

Ecco l’elenco dei risultati riguardanti il sondaggio targato LinuxQuestions:

Distribuzione – Linux Mint/Slackware/Ubuntu (22.20%)
Server – CentOS (30.74%)
SO Mobile – Android (56.72%)
Database – MariaDB (34.21%)
NoSQL Database- MongoDB (44.74%)
Office Suite – LibreOffice (86.05%)
Browser – Firefox (57.79%)
Desktop Environment – KDE (33.57%)
Window Manager – KWin (20.30%)
Messaging Application – Pidgin (40.09%)
VoIP Application of the Year – Skype (46.06%)
Virtualizzazione – VirtualBox (49.26%)
Audio Media Player – VLC (30.85%)
Video Media Player – VLC (65.64%)
Grafica – GIMP (65.75%)
Network Security – Wireshark (22.54%)
Host Security – Rootkit Hunter (23.97%)
Network Monitoring – Nagios Core (35.45%)
IDE/Web Development Editor – Eclipse (17.46%)
Text Editor – vim (30.30%)
File Manager – Dolphin (27.70%)
Open Source Gioco – SuperTuxKart (12.39%)
Programming Language – Python (27.74%)
Revision Control System – git (72.63%)
Backup – rsync (42.75%)
Configuration Management Tool – Puppet (31.94%)
Open Source Web Framework – Django (30.00%)
X Terminal Emulator – Konsole (21.96%)
Privacy Solution- Adblock Plus (23.99%)
Open Source Cloud Solution – ownCloud (56.20%)
FTP Client – FileZilla (58.82%)
Game Distribution Service – Steam (73.86%)

Per maggiori informazioni sul sondaggio di LinuxQuestions consiglio di consultare questa pagina.

  • Salvatore Colombo

    Mi sarei aspettato un piazzamento un po’ più significativo per OpenSuse… Per il resto, non posso che confermare il risultato di KDE!

  • Roger

    Sono Gnome shell user, ma sul notebook sto provando KDE 4.14 e lo trovo davvero ottimo.

    KDE è molto migliorato, lo ho provato dopo alcuni anni ed è tutto un altro mondo, molto più leggero e flessibile.
    Speriamo che KDE5 non deluda.
    Come distro anche io sono sorpreso del risultato di opensuse, gran distro a mio avviso.

  • Francesco Bedussi

    Io dopo aver provato a fondo XFCE e velocemente Unity e Gnome Shell mi sono stabilizzato su KDE. I maggiori punti di forza per me sono: possibilità di personalizzarlo al 100% per tararlo sulle proprie esigenze e gran SW dedicato (dolphin, digiKam, korganiser, konsole, kate e tanti altri).

    • Miluver

      Anche io vorrei usare KDE, ma la configurabilità che io vorrei manca ad essere sincero e quindi non gli potrei mai attribuire una percentuale superiore al 68.01% per essere buoni.

      Con questo non voglio dire che gli altri siano migliori. Se di tutto si facesse un fascio, allora sì… raggiungerebbe davvero quel 100%. Ma per il momento è lontano.

      • Francesco Bedussi

        Lasciando perdere le percentuali diciamo allora che KDE è il DE di gran lunga più personalizzabile che abbia mai provato.

    • Marco Missere

      Se solo KDE avesse un player musicale con un’interfaccia decente, alla Banshee o Noise per intenderci, e non Amarok…

      • Giannis

        Clementine no?

        • Marco Missere

          Non mi piace, è abbastanza diverso da Banshee e Noise 🙁

      • Francesco Bedussi

        Boh, questione di gusti, Amarok è un po’ incasinato come interfaccia, ma come funzionalità è ottimo.

        • Marco Missere

          È proprio per quello che non mi piace per niente, l’interfaccia incasinata. Non capisco perché le Qt siano così talmente tanto buone ma non esiste un player in Qt simil-iTunes come lo sono Banshee e Noise.

  • Sim One

    Sono piuttosto sorpreso (in positivo) del lavoro dei team di Mint e Slackware.

    Mint da derivata “schiaffeggia” la mamma, poi beh Slackware è in gran forma e tiene testa a tutte ma con molta discrezione.
    Non sottovaluterei MATE, ha già una bella fetta di preferenze, a quel che si vede.

    • Davide Neri

      Con molta discrezione perchè in realtà pochissimi usano Slackware.

    • XfceEvangelist

      Mi piacerebbe tanto sapere se a Marco Navetta gli rode che Mint va alla grande rispetto al suo Unity

  • DigiDavidex

    per quanto amo KDE non potevo fare altro che piazzare il vecchio pc al 40 pollici di camerina e usarlo con XBMC/Kodi e normalmente
    ↓riconvertita pesava 3mb

    • DigiDavidex

      XFCE sul portatile

      • -.-

        meno male che vi lamentate che unity è brutta e senza gusto…

      • ale

        e come distro ?

        • DigiDavidex

          Kubuntu nella prima screen e Linux Mint 17 XFCE nella seconda

          • ale

            grazie semplice curiosita visto che sui portatili installo sempre xubuntu

    • ange98

      mi passeresti il conky? 😀
      (comunque come tema usi Oxygen giusto?)

      • DigiDavidex

        Mi pare di si, forse, ma ho modificato un bel pò di cose

  • SalvaJu29ro

    I risultati di Kde e Xfce sono meritatissimi, anche se non mi dispiacerebbe Unity se non fosse così pesante (graficamente)

    • ZaccariaF

      Io invece vorrei che Unity non fosse mai nato ma si sa sono opinioni…

      • pi3tr0

        con la mia siamo a 2 opinioni 🙂
        figurati che ho messo ubuntu mate 15.04 in partizione secondaria, con compiz e tutto il resto e mi sembra di essere tornati indietro di 4 anni e la cosa non mi dispiace affatto, ma a pensare come ubuntu avrebbe potuto migliorare il post gnome2 senza perdere tempo in unity quello ti fa pensare e ti fa un po’ inc***are

      • XfceEvangelist

        Zacca, con la mia siamo a 3 opinioni, Unity è la peggior copia di OSX

        • Marco Missere

          “Unity la peggior copia di OSX”
          Mai visto Pantheon?

  • pi3tr0

    be dai, solo 910 votanti non è che si possa definire affidabile, e lo dico da cinnamon/mate fun, quindi niente mi farebbe più piacere che vedere schiaffeggiati sti pseudo-desktop moderni, ma 900 utenti sono un campione inaffidabile, bisogna essere onesti dire che questi dati valgono zero.

    • SalvaJu29ro

      Si, ineffetti sono pochi
      Comunque Xfce e Kde ultimamente hanno avuto grandi risultati sia in questo sondaggio che in quello di Arch
      Direi che più o meno ci siamo
      Sicuramente quelli di Unity saranno di più visto che molti usano ancora Ubuntu base

  • ZaccariaF

    Vorrei solo rimembrare l’ opinione del caro Linus quando si parla di DE:

    Please, just tell people to use KDE.

    È tutto. ۞_۞

    • Ocelot

      Lo stesso Linus che ora usa gnome shell con le estensioni?

      • ZaccariaF

        È colpa di Fedora xD
        Il suo consiglio agli user rimane valido. ┌( ಠ_ಠ)┘

        • Marco

          Linus dall’uscita di KDE 4.0 insulta KDE e basta, ha preferito pure gnome-shell 3.0 a KDE…

          • ange98

            Vai sul profilo di Torvalds su G+ e leggiti cosa ne pensa di KDE. Certo lo critica, però ciò che ha scritto ZaccariaF è vero: Torvalds ha suggerito agli utenti di usare KDE.

          • Marco

            Qualche indicazione in piu’?

            Io sul suo profilo g+ vedo un post contro KDE del novembre 2012
            “I’m trying out KDE after a long absense.
            It still looks a bit too cartoony, and the default widget/plasmoid behavior with mouse-over pretty much immediately showing the controls for it annoys the hell of me. You can lock the widgets down and they calm down and act normal, but it’s some really odd and distracting default behavior.”

            Mentre la frase “Use KDE” la vedo legata al 2005 quando non c’erano nè gnome-shell ne’ kde4, come dire che consiglia agli utenti di usare Netscape…

    • Simone Picciau

      Ma se ora usa gnome

    • TopoRuggente

      Linus il DJ?

      • ZaccariaF

        AHahahahahaahaha… No!

  • Luca Moscato

    Io mi trovo bene con Mate e con xfce, ho provato anche a usare un po’ Unity ma non mi trovavo molto bene.
    Ho una domanda però (non voglio flammare, non è una provocazione, non fate la fila per saltarmi addosso 🙂 ) non c’è un po’ troppa frammentazione? Solo nel grafico ci sono 12DE, ma prob ne esistono di più. Stesso discorso per le distro, distrowatch ne conta oltre 280 (non ho approfondito). Considerando che gli utenti linux non sono troppi http://en.wikipedia.org/wiki/Usage_share_of_operating_systems non conviene concentrarsi meglio su meno progetti?

  • Una votazione (di pochi utenti per giunta) non conta nulla dal punto di vista tecnico.
    Se vogliamo confrontare distribuzioni, DE e applicazioni varie si dovrebbero definire dei criteri obiettivi e misurare quelli.
    Se vogliamo sapere cosa piace di piu` “a sensazione” allora un sondaggio va benissimo, ma si dovrebbe definire un campione statisticamente valido.
    Insomma… ‘sta roba non conta nulla.

  • Ocelot

    Io sono un Cinnamon user “per sbaglio”. Ero tentato da KDE ma praticamente ogni versione di ogni distro mi da problemi di driver video (nvidia poi, mah) e sia io che il mio monitor ci mettiamo a lacrimare (tearing… xD so che è inteso come verbo -strappare- il problema e non come sostantivo -lacrima- )

  • XfceEvangelist

    Che soddisfazione vedere Unity in minoranza, magici XFCE e MATE, the classic desktop revenge.

    • EnricoD

      Aspetto con ansia Ubuntu Mate 15.04.. sono veramente curioso di vedere cosa esce fuori

    • -.-

      spero tu vada a lavoro a cavallo, visto il tuo odio per la modernità…

      • EnricoD

        e certo, perché quello che voi chiamate “moderno”, la moda del momento, deve per forza piacere a tutti…
        tutti a giocare a “clicca la piastrella”, tutto flat, minimal, spazio sprecato e tutte ste cose che dicono siano moderne…
        “il concetto di… blablabla .. è ormai superato… ”
        l’altro giorno ho visto il nuovo sito di moka e ho chiesto “perché tutto quello spazio sprecato?”
        risposta: responsivewebdesign 

        che caxxata, ma finitela co ste stupidaggini

        • XfceEvangelist

          Sei un grande amico mio =(^_____^)=

        • TopoRuggente

          Moderno è anche sfruttare nuove tecnologie (wayland), nuove periferiche (Leap Motion) e nuove idee (gesture).

      • XfceEvangelist

        Modernità non significa fare le cose piu’ furbe e migliori, il fatto di piacere poi è molto relativo in quanto la gente abbassa la testa e si abitua a quello che viene proposto. Ora non ho proprio voglia di andare avanti con argomenti, ad ogni modo ricordo con simpatia quanto dai motorini a marce ci hanno obbligato a passare agli scooter. Morale:
        – consumo carburante superiore
        – costi di manutenzione piu’ alti (massette, molle, cinghia, frizione, ecc…)
        – velocità massima piu’ bassa
        – ciclistica pessima specialmente quelli con quote basse
        – raggiungimento delle parti motoristiche piu’ difficile (bisogna smontare mezzo scooter)

        Negli ’90 anche il PC IBM compatibile si diceva essere moderno ma invece era una schifezza comparato ad Amiga.

        • TopoRuggente

          Negli Anni ’90?
          Amiga ha rischiato il fallimento nel 1994 (gestione controllata) proprio perchè i suoi prodotti non reggevano il passo di 486 e pentium e della montagna di periferiche presenti per pc !!!!

          • Simone

            Non è stato proprio così. Amiga è fallito perché si sono intascati i dollaroni…

        • ZaccariaF

          ad ogni modo ricordo con simpatia quanto dai motorini a marce ci hanno obbligato a passare agli scooter. Morale:

          Io e mio padre abbiamo risolto così, a 14 anni mi ha dato in mano una Maurader come quella in fondo :

          Mai avuto problemi, pensa che nemmeno mi hanno mai fermato, mentre ai miei coetanei con i loro trabiccoli

          spacciato per moto o motorini o chissà che invece gli facevano a momenti l’ ispezione corporale.
          Ormai l’ ho venduta ma mi ha fatto passare una bella adolescenza.

          • TopoRuggente

            Avevo un Piaggio Bravo con modifica testa cilindro e pistone 80cc, carburatore 14/14 dell’orto e marmitta giannelli.

            Non mi hanno mai fermato.

    • Marco Missere

      Addirittura soddisfazione. Ti soddisfi con molto poco.

  • EnricoD

    io oggi torno lxde/openbox user… xfce è bello, ma lxde è lxde… il mio primo amore… niente è meglio hmm!
    KDE non mi è mai piaciuto, a sto punto preferisco gnome xD … non so cosa ci sia di bello, è carino graficamente, ma a configurarlo perderei anni di vita, e parte delle funzioni visive verrebbero compromesse irreversibilmente…
    ho provato anche plasma… è molto più bello e curato, nonostante sia ancora in fase di sviluppo, ma la configurazione non l’ho trovata più semplice… forse si, ma non è che si nota tanto, almeno dal mio punto di vista.

    • SalvaJu29ro

      Xfce mi sembra più completo di Lxde, come mai ci torni? Vuoi la leggerezza al massimo? xD

      • EnricoD

        no, la differenza in quei termini non è tale da giustificare il ritorno ad lxde
        … io non posso tradire lxde… poi se mi sgama non posso permettermi gli alimenti xD

        • SalvaJu29ro

          A proposito, passerai a lxqt poi? 😀

          • EnricoD

            se sarò ancora in vita quando verrà rilasciata la versione definitiva si! 😀

  • stegosauro

    Kde si sapeva che era il de numero uno, ma vedere Gnome Shell dietro a Xfce fa riflettere.

    • Davide Neri

      Vabbè in un forum dove Slackware è la prima o la seconda distro migliore del 2014 chissà com’è rappresentativo il campione di votanti…

  • Giulio Mantovani

    KDE si configura praticamente dal gestore delle impostazioni, fai tutto, ha ancora qualche magagna che spero sinceramente verranno risolte con plasma 5, come usabilità KDE è ottimo, si configura con nulla, ho avuto molte più rogne con XFCE (LXDE non ne parliamo) ma il vero problema di KDE 4 è la mancanza di temi fatti bene e di set di icone completi, sono ben pochi i set utilizzabili senza avere metà delle icone stock o artefatti nei temi, fortuna che plasma 5 dovrebbe inserire una personalizzazione basilare stile windows (colori e basta) e dovrebbero migliorare la creazione dei temi.

    • SalvaJu29ro

      Penso che per la prima volta con plasma 5 non cambierò il tema di default
      Di solito è la prima cosa che faccio dopo un’installazione
      (ovviamente se le distro non lo cambiano in quello che vogliono)

  • Marco

    Considerato che linuxquestions e’ il forum ufficiale di Slackware e che Slackware ha come scelta base di DE KDE e xfce, direi che i risultati si spiegano molto meglio.

  • ekerazha

    Premesso che Unity sembra certamente una copia mal riuscita di OS X, sarebbe stato *quasi* decente se non avessero introdotto il global menu.

    • secondo me invece unity non è così tanto male… io come ormai sapranno molti di questo blog uso xfce, unity appena è nato lo ritenevo una schifezza un po perchè era molto instabile e pesante e un po perchè stravolgeva completamente l’esperienza utente..
      però ora che le acque si son calmate, e siamo “abituati” a DE così, ho saputo valutarlo più oggettivamente… per quanto continua a non piacermi per alcune cose, non trovo che sia completamente una schifezza.
      per me l’unica pecca di unity in questo momento è la dash confusionaria, a parte le pubblicità di amazon che si possono disattivare, però mi sa un tantino confusionaria… non saprei spiegarmi, la farei leggermente diversa (gia mi piace l’opzione che ti permette di averla a schermo intero o in dimensioni piccole, perchè su un PC a me non piace il menu delle applicazioni a schermo intero).

      inoltre il global menu e l’idea del pannello a destra trovo che siano 2 grandi iniziative, perchè con gli schermi 16:9 è importante lasciare libero il più possibile lo spazio in verticale (che è sempre poco).

      quindi se in unity riescono a fare un po di pulizia nella dash e organizzarla un po meglio, credo che diventerà un ottimo DE.

      • ekerazha

        Il global menu al posto del menu contenuto nelle finestre delle applicazioni rappresenta un errore concettuale. La finestra rappresenta un contesto, il menu contiene strumenti dell’applicazione e quindi deve essere contenuto nella finestra dell’applicazione. Firefox ha afferrato questo concetto dalla versione 4, infatti la barra degli indirizzi è contenuta nelle tab, mentre prima le tab erano sotto la barra degli indirizzi. Infatti, cambiando tab, si cambia pagina/indirizzo, quindi è giusto che sia la barra degli indirizzi ad essere nelle tab. Chrome è sempre stato così. I menu delle applicazioni vanno dove c’è l’applicazione, è una questione di contesto. Oltretutto con monitor grandi (o meglio, con elevata risoluzione) il problema si accentua perché spesso non si tengono le finestre a tutto schermo e bisogna percorrere ogni volta un sacco di strada col mouse per spostarsi tra la finestra dell’applicazione in uso ed il global menu che è in alto vicino al bordo dello schermo (oppure bisogna iniziare ad usare scorciatoie da tastiera anziché il mouse). Il global menu è semplicemente un paradigma sbagliato.

        • aspetta aspetta…. ma su ubuntu il global menu non si attiva solo per le finestre massimizzate???
          se non è così allora si hai ragione te… è fatto male se il global menu c’è anche per le finestre non massimizzate… perchè se non ho una finestra massimizzata vuol dire che lo spazio mi basta e quindi mi va bene il menu nella finestra…

          • ekerazha

            Il global menu c’è sempre… ma poi quello dello spazio è un falso problema, basterebbe fare come su Windows 7/8 dove le icone di notifica e le applicazioni sono sulla stessa barra.

          • matteo81

            Ad essere sinceri dalla 14.04 c’è una semplice opzione che permette di eliminare il global menu e attivarlo solo sulla finestra dell’applicazione…

            Il vero nocciolo non è il paradigma del desktop (il mac ha fatto tonnellate di soldi con il global menu) ma la cadenza e il workflow per come viene studiato: una nuova distro ogni sei mesi con i repo piantati non serve a nulla se non a vanificare e rendere poco chiari i miglioramenti che vengono fatti….. basterebbe uscire ogni 3-4 anni con un prodotto fatto e finito, con un sistema intelligente di installazione dei driver più recenti senza dover fare upgrade esotici del kernel per poi ritrovarsi con schermi neri, programmi piantati ecc ecc…. la gente vuole core stabile e app aggiornate all’ultima versione… il resto sono vezzi per smanettoni…. capisco la distro “fatta in casa” gestita da 10 gatti ma da un’azienda mi aspetto un lavoro decisamente più certosino…. ma fino a quando si prendono pezzi qua e la sviluppati da terzi il risultato non sarà mai coerente e di qualità superiore.

          • ekerazha

            La barra rimane sempre… comunque il problema nasce proprio da MacOS, il global menu è un errore concettuale (per il motivo che ho ampiamente spiegato) ed Ubuntu, tentando di scimmiottare MacOS, ha copiato questo errore.

          • matteo81

            Tu hai detto che il menu deve essere nell’applicazione e ti ho detto che si può fare tranquillamente se poi non ti và bene nemmeno la barra non so che dire… quello mi sembra il male minore..
            Stando a quanto successo e a quanti soldini ha fatto apple dire che il global menu è stata una scelta sbagliata mi pare blasfemo…. ma macos è un sistema molto più integrato e coerente dove tutto è creato e ottimizzato per girare insieme mentre ubuntu pesca il 90% del suo prodotto da terzi salvo poi fare un minimo di bug-fixing e cambiare qualcosa…..

      • Ermy_sti

        sono d’accordo su unity e in genere ubuntu per me è una gran distro peccato per la dash confusionaria e poco razionale

  • Leonardo

    ma migliore DE che? che crasha ogni 2 x 3, io me ne rimango bene su xfce, lavorare su un DE traballante non è proprio il massimo, ci ho provato un paio di settimane poi sono tornato a xfce

  • non esiste un miglior DE in assoluto, io posso dire che per me per le mie abitudini e le mie esigenze xfce è il migliore, ma questo non vuol dire che è il miglior DE, e poi rivolgere la domanda quale è il miglior DE è un po inutile perchè alla fine uno vota in base ai proprio gusti quindi la domanda si traduce in “quale è il tuo DE preferito” che è diverso.

    dovevano dire per cosa fare… ad esempio in cosa uno deve essere migliore rispetto ad un altro, allora li puoi dire… si è vero xfce mi piace però non posso fare questa tal cosa che invece gnome/kde/ o altro permette

    • Guest

      Credo che per migliore si intenda il DE preferito dagli utenti

      • allora possono mettere i titoli più approrpiati, altrimenti arriva l’ignorante di turno (non in senso dispregiativo, ma in senso che non si informa delle cose) e dice.. ahh vedi kde è il miglior DE linux, proviamolo un po… poi lo installa non ci capisce una mazza perchè è un po macchinoso e dice… dannazione a linux, è complesso e non si capisce un cavolo… e poi kde è il migliore.. non oso immaginare gli altri…

  • XfceEvangelist

    Se potessi avere il Workbench di Amiga OS sulla mia macchinetta Gnu/Linux….

  • giovanni

    Mi sembra poco ragionevole dire o votare quale sia il migliore o il
    peggiore. Sarebbe più esatto stilare una lista delle priorità che si
    cercano in ciascun DE. Per quanto riguarda KDE, le sue qualità più
    importanti sono Kwin e Dolphin, fantastici, ma è macchinoso e poco
    appagante esteticamente. XFCE piace perchè è semplice, ordinato,
    essenziale(in senso positivo), altamente personalizzabile, stabilissimo,
    ma xfwm non è il massimo, si sa che soffre di tearing. Di Gnome si può
    dire che tecnicamente e graficamente sarebbe il migliore, ma
    obiettivamente è poco usabile. L’ideale sarebbe unirne i pregi di tutti e
    tirarne fuori uno decente. Budgie desktop potrebbe essere una soluzione
    forse…

    • SalvaJu29ro

      Se vuoi puoi usare kwin su xfce comunque xD

      • giovanni

        non mi piacciono le soluzioni meticce

    • Davide Neri

      Il problema più grosso di GNOME e dell’ecosistema GTK è che c’è molta indecisione e lentezza nello sviluppo. Le API cambiano troppo spesso e la documentazione non è un granchè. Sulla carta l’idea di prendere il meglio da tutti gli altri progetti e porsi seriamente il problema dell’ergonomia è cosa buona, dall’altra ti trovi gente che discute per mesi sul come implementare le notifiche senza mai scrivere una linea di codice anche solo per PROVARE le varie idee.
      Nell’ultima release non credo neanche che abbiamo rilasciato una nuova applicazione che sia una, e manca ancora metà delle cose che si erano prefissati di fare.
      L’unica speranza a questo punto è che GNOME Builder possa davvero vedere la luce e semplificare significativamente il muoversi in mezzo a tutto quel caos.

      • cosa è gnome builder?

        • Davide Neri

          E’ un progetto di uno sviluppatore per creare un IDE veramente completo ed integrato con tutte le tecnologie GNOME. Qua c’è la campagna IndieGoGo che è terminata due settimane fa:
          https:// www. indiegogo. com/projects/builder-an-ide-of-our-gnome

    • bypasser

      letto il tuo commento…d’accordo con te al 100%…poi sono arrivato al punto in cui si parla di Budgie desktop…lascia passare un po di anni vediamo come matura e ne riparliamo sempre che non faccia la fine del suo predecessore ( qualcuno si ricorda ancora consort? se si chiamava veramente così )

    • TopoRuggente

      Kwin, quel software in cui è stata pubblicamente inclusa una patch per cui a causa dei ripetuti crash doveva evitare di scrivere nel log e riavviare di nascosto?

      Sicuramente uno dei software migliori della storia.

    • Ermy_sti

      xfwm lo sotituisci a compton e sparisce il tearing

  • giovanni

    In questo momento sto provando Budgie desktop con Sparky linux e sono veramente entusiasta. Qualcuno l’ha provato? Cosa ne pensate?

  • ange98

    OT: cos’è sta cagata che hanno fatto su Arch? Cioè perché io mi devo beccare anche Libreoffice Base, Draw, Impress e Math quando io voglio solo Writer e Calc?

  • ale

    Queste statistiche mi sembrano leggermente sballate, c’è tanta gente che usa slackware quanta quella che usa ubuntu ? Penso che ci siano molti di più gli utenti arch che sono sempre una minoranza rispetto a slackware…

  • DigiDavidex

    Il mio Kubuntu (KDE) andate ai primi commenti (non è Unity come qualcuno mi ha già detto)
    https://a.disquscdn.com/uploads/mediaembed/images/1698/9642/original.jpg

  • TopoRuggente

    Pure io ho seri dubbi sui risultati
    1) Per quanto ritenga Slack la migliore credo che il mio punto di vista non sia così diffuso
    2) KDE ha ricevuto più voti del suo WM?

    • SalvaJu29ro

      Forse alcuni usano Kde + Openbox

      • TopoRuggente

        Credi che 1/3 degli utenti di kde (33%) usi openbox (Kwin solo 20%) come WM?

        • SalvaJu29ro

          Non lo credo, è una possibile spiegazione logica xD

        • Maudit

          se guardi su LQ vedrai che per ogni tema hanno aperto un sondaggio nel forum. Quindi non era obbligatorio rispondere a tutte le domande.

          Ad ogni modo l’ampia diffusione di slackware fa intuire che una componente (perché comunque ubuntu+mint è la maggioranza) dei votanti non sia esattamente di primo pelo.

    • michele casari

      Come dissi anche l’anno scorso, linuxquestions, è il forum ufficiale di slackware, e questo spiega tutti i risultai.

  • Guest

    Personalmente mi trovo d’accordo su tutti i software “vincenti” ad eccezione dell’IDE e del framework web.

  • slackware è la migliore distro di sempre altamente configurabile non come quel giocattolo per bambini di arch che è fatto per utenti di promo pelo!

    • non puoi confrontare arch con slackware, sono 2 distro concettualmente diverse… una pensa alla stabilità quindi pacchetti più vecchi ma ritenuti più stabili, mentre l’altra pensa a fornire un sistema stabile ma con software aggiornati all’ultima versione.

      • perche non posso confrontarle? gli utenti di arch la confrontano sempre con ubuntu? e poi è una differenza concettuale, un utente slackware sa come è fatto il sistema realmente, sa cosa è un make file e sa cosa vuol dire compilare un pacchetto, un utente arch?

        • MoMy

          Tutto ‘sto ambaradan per sottolineare che l’ utente Slack sa compilare un pacchetto. ”Te si er mejo proprio”

          • EnricoD

            XD questa m’ha fatto morire XD

          • è bello vedere che nessuno capisce la triste parodia di utenti arch che commentano le uscire di ubuntu 😀

        • ehmm un makefile se programmi in C lo sai come è fatto anche usando ubuntu o una qualsiasi distro user friendly.
          non è che queste cose le si impara solo con slack….
          stesso discorso nel significato di compilare un pacchetto, guardacaso in università i PC del laboratorio sono con debian e il mio notebook con arch, ma tutti abbiamo imparato a creare un makefile e tutti sappiamo che vuol dire compilare un pacchetto..

          invece al contrario ci possono essere utenti slackware che queste cose non le sanno.

          insomma non è che una volta installato slacware il tuo cervello sale di livello e si mette a fare un download di tutte le conoscenze dell’universo.

          e lo stesso vale per archlinux debian gentoo o qualsiasi altra distro…

          anzi vorrei pure dire che uno sceglie la distro secondo le proprie esigenze, nemmeno linus usa archlinux, debian o slackware, quindi lui non sa cosa è un makefile secondo il tuo ragionamento, e non sa nemmeno cosa vuol dire compilare un pacchetto.

          cioè metti che io sono uno abbastanza impegnato, con poco tempo libero ma mi piace linux, di certo non metto una distro che mi impiega una giornata solo per installare e configurare per bene, ma scelgo una distro tipo ubuntu che in 20 minuti ti installa il sistema con gia applicazioni preinstallate come ad esempio libreoffice firefox, ecc… così che mi risparmio molto tempo.

          ma questo non vuol dire per forza che sono un incompetente e non so nulla di linux…

          questa mentalità da superiore delle persone che usano distro “fighe” non la sopporto (vale anche per utenti arch, molti si credono superiori a chi usa ubuntu o altro, solo perchè per installare arch non hai l’installer grafico, ma devi digitare comandi da console)

          quindi non è la distro che si usa che fa una persona intelligente

          • Damian er

            Quoto al 1000% !!!!!

            Io personalmente sono uno che non ama VB ed ogni distro la provo e stra provo direttamente installata su HDD.Non ho mai capito perche ogni link(di Roberto) che promuove una uscita di qualche nuovo linux o soft,deve essere sempre combatutta.Un esempio:Quando usci la Deepin 2014 nessuno puntava su problemi riscontrati durante installazione o cose varie,tutti sulla guerra di distro cinese,non va,non regge,non e buona etc…….Fratelli miei,quando che un link del genere scrivete le info riguardante al link,non quello vi fa male al cuore personale!!! Linux non andrà avanti cosi,bisogna COLLABORARE !!!! Windows e cresciuto cosi,ognuno esponeva gli suoi problemi,non facendo guerra tra utenti !!!!!Io uso linux dal 2005 ed ho provato 99% delle distro tutte installate su hdd per lunghi periodi,e vi dico che non ce distrò migliore di altra,ognuna e buona per il gusto di ognuno.Un abbraccio a tutti voi e a tutti quelli di LFFL 😉

        • TopoRuggente

          Sono utente slackware, dalla 1.0.

          Se fosse come dici tu, come mai swaret e slapt-get sono continuamente sviluppate e usate.

          Se tutti sappiamo come è un Makefile
          ./configure && make && make install

          In Arch quasi tutti (99%) i pacchetti scaricati da AUR sono compilati al momento, per gli altri … non li compili nemmeno in Slackware.

    • matteo81

      premetto che a me non piace arch tantomeno slack… ma toglimi una curiosità: chi saresti tu? che nozioni hai per poter scrivere e spacciare tue opinioni come un dato oggettivo?

      Io posso anche arrivare e fare il fenomeno che non deve chiedere mai ma se non argomento e non metto un minimo di background e di logica a quello che scrivo faccio la figura del profeta della mortadella…. o no? la prossima volta di cosa parliamo? colore preferito?

      • hai bisogno delle credenziali o di un “background”? 😀

        • matteo81

          No basterebbe che tu spiegassi quello che dici…. se non argomenti è come parlare di aria fritta…
          Mi stanno sul gargarozzo quelli che arrivano, sparano giudizi (peraltro soggettivi) e nemmeno spiegano il perchè… i profeti della mortadella appunto…

          Se tu guidassi una BMW e io arrivo e sparo “le BMW vanno bene per gli sfigati” senza spiegare il perchè e il per come tu cosa penseresti? E stixazzi!!!

          • beh te lo spiego, non perche mi piace farlo, di solito qui è indicato come comportamento gradito gridare al eresia comunque…
            esempio pratico: utente arch che installa il sistema
            pacman -S xorg nvidia alsa kde……….. fatto
            un utente slackware deve configurare il file make che indica le preferenze per tutti i packetti di sistema, che hanno dei “moduli” che sono attivabili o meno a secondo dei tag che metti nel make file posso decidere di non usare gtk (-gtk) o aggiungere supporto mp4 , ed è un impostazione che si ripercuote su tutto il sistema rendendolo in primo luogo coerente in secondo luogo pulito e efficiente

            sono d’accordo che si puo fare con arch ma che fate? reinstallare ogni packetto da capo con ABS?

    • TopoRuggente

      Sono utente linux dal 1992, utente Slackware dalla 1.0 (la uso tutt’ora) e utente Arch.

      Non credo proprio di essere definibile di primo pelo.

      Arch per uso desktop è estremamente più comoda, mentre Slackware da il massimo nei server dove la configurabilità e il compilare da sorgenti da un ottimo vantaggio.

      Ho attualmente 3 client Arch e 5 server headless Slackware, non per questo mi credo migliore di altri.

      • EnricoD

        se non te la tiri non sei un vero slack-user.. ?

  • Antonio

    Inutili guerre di religione!

  • Brau

    Un articolo da 150 commenti che non parla di Windows? A regà, mi state preoccupando o_O

    • SalvaJu29ro

      Guerra tra fan di distro/de, tutto nella norma

  • Emanuele Bosimini

    Sondaggio coerente in linea di massima con quello fatto 2 anni fa http://www.lffl.org/2013/05/kde-e-xfce-sono-i-migliori-ambienti.html

  • lorenzo s.

    In realtà nella voce Linux Min vengono compresi due operativi diversi: uno basato su Ubuntu (Linux Mint “standard”) e uno basato su Debian (Linux Mint Debian).
    Bisognerebbe separarli, altrimenti a sto punto uniamo anche Ubuntu e Debian in un’unica distro chiamata Ubudebian facendola così diventare il primo sistema operativo.

  • Ok Eclipse miglior IDE ciao.

No more articles