Xiaomi ha ufficialmente presentato il nuovo top gamma Mi Note e Mi Note Pro e il nuovo Mi Box Mini, le principali caratteristiche e prezzi.

Xiaomi Mi Note
Grosse novità da parte di Xiaomi, famosa azienda produttrice cinese che sta riscontrando un notevole successo in tutto il mondo. Nei giorni scorsi Xiaomi ha ufficialmente presentato il nuovo phablet Mi Note e Mi Note Pro, device che si candida come uno dei migliori big smartphone attualmente disponibili sul mercato. Da notare il nuovo Xiaomi Mi Pro, uno dei primi device mobili ad avere ben 4 GB di memoria RAM gestita da un potente processore octa core Qualcomm Snapdragon 810.

Le principali caratteristiche di Xiaomi Mi Note:

display: 5,7 pollici con risoluzione full HD (1920×1080 pixel) con Gorilla Glass 3
processore: Qualcomm Snapdragon 801 octa core da 2,5 GHz
gpu: Adreno 430
ram: 3 GB
storage: 16 / 64 GB
fotocamera: posteriore da 13 megapixel con OIS e anteriore da 4 megapixel
connettività: dual 4G SIM (micro/nano), Wifi, Bluetooth e GPS
dimensioni: 155,1 x 77,6 x 6,95 mm
batteria: 3.000 mAh
sistema operativo: MIUI 6

Le principali caratteristiche di Xiaomi Mi Note Pro:

display: 5,7 pollici con risoluzione QHD (1.440 x 2.560 pixel) con Gorilla Glass 3
processore: Qualcomm Snapdragon 801 octa core da 2,5 GHz
gpu: Adreno 430
ram: 4 GB
storage: 64 GB
fotocamera: posteriore da 13 megapixel con OIS e anteriore da 4 megapixel
connettività: dual 4G SIM (micro/nano), Wifi, Bluetooth e GPS
dimensioni: 155,1 x 77,6 x 6,95 mm
batteria: 3.000 mAh
sistema operativo: MIUI 6

In concomitanza con la presentazione del nuovo Mi Note e Mi Note Pro, Xiaomi ha ufficialmente rilasciato anche il nuovo Mi Box mini, un box tv compatto dotato di interessanti caratteristiche e soprattutto un prezzo davvero molto competitivo.
Xiaomi Mi Box mini ci consente di accedere a contenuti multimediali online dal nostro tv attraverso un vero e proprio minipc con preinstallato MIUI, la mancanza di una porta USB o slot microSD è davvero una pecca visto che non potremo ad esempio riprodurre film, audio o immagini ad esempio da pendrive o hard disk esterni.

Xiaomi Mi Box mini

Le principali caratteristiche di Xiaomi Mi Box Mini:

processore: Cortex-A7 quad-core a 1,3 GHz
gpu: Mali-450
ram: 1 GB
storage: 4 GB
connettività: Bluetooth 4.0, Wi-Fi 802.11n
sistema operativo: MIUI

Incluso con Xiaomi Mi Box Mini avremo anche un cavo HDMI da 1,5 metri ed un telecomando Bluetooth.

Prezzi:

Xiaomi Mi Note verrà commercializzato in due colorazioni: nero o bianco a 2.299 yuan per la versione da 16 GB (circa 315 Euro) e 2.799 per la versione con 64 GB di storage (circa 380 Euro), mentre Xiaomi Mi Note Pro costerà 3299 yuan (450 Euro circa).

Per quanto riguarda Xiaomi Mi Box Mini, il box tv costerà 199 yuan (circa 30 Euro), attualmente i nuovi device non verranno commercializzati in Italia, sanno comunque disponibile a breve nei vari store dedicati come ad esempio XiaomiShop.

Home Xiaomi

  • Leonardo

    ci deve essere un errore visto che i due device hanno perfettamente le stesse caratteristiche 🙁

    • Leonardo

      no scusate cambiano risoluzione dello schermo ram e memoria

  • Andrea

    Mi box mini a 30$=30€ non è malvagio…

  • peccato basta una porta usb…

    • TopoRuggente

      Perfettamente d’accordo, una porta USB e il Mini era da panico !!!

  • luca020400

    Xiaomi MI Note Pro ha lo s810

  • mikronimo

    Il PRO in particolare mi sembra notevole, esclusa la batteria, che con schermo 2K e con quel processore (che pare abbia dei problemi proprio dal lato consumi e surriscaldamento) potrebbe non fare giornata; comunque la data di uscita è lontana e se mettono a punto questi dettagli, per quel prezzo, lo trovo davvero mooolto interessante.

    • alex

      Volendo anche la versione normale merita, anche se ha un hw non ai massimi livelli è comunque più che ottimo nell’uso normale e con una buona batteria.

      • mikronimo

        Sono d’accordo, anche perché con uno schermo fullHD (+ che sufficiente) la durata della batteria srebbe sicuramente molto maggiore; il punto è che, secondo me, il pro potrebbe essere lo smartphone definitivo: se sistemi operativi e applicazioni non iniziano a lievitare di pesantezza, come è stato per tanto tempo con Windows, che costringeva ad ogni nuova versione (per la felicità ed il beneplacido di Intel, o in accordo diretto con quest’ultima, sospetto mai fugato) ad acquistare processori sempre + potenti, non credo che servirà altro per moltissimo tempo; sempre a trattare lo smartphone come tale e non come oggetto da lancio o per testare la resistenza delle piastrelle di casa… 😉

        • alex

          Definitivo e mercato non vanno d’accordo… questo dovrebbe essere l’anno degli arm a 64bit, quindi tra un po’ tutti i top di gamma passeranno ai nuovi processori. Naturalmente all’utente non serviranno a nulla, comunque 🙂

  • Leonardo Rava

    Il MI Note ha uno snapdragon 801 x4
    Il MI Note Pro ha uno snapdragon 810 x8

No more articles