Gli sviluppatori del progetto xfdashboard hanno introdotto nuove opzioni e temi dedicati ed una migliore integrazione in Xfce / Xubuntu.

xfdashboard in Xubuntu
xfdashboard è un progetto che punta a portare in qualsiasi ambiente desktop la dashboard / panoramica delle attività di Gnome Shell. Accedendo con una semplice scorciatoia da tastiera, xfdashboard ci consente di gestire / avviare le varie finestre, avviare le nostre applicazioni preferite e accedere alle varie applicazioni attraverso una barra di ricerca o un’elenco. Lo sviluppo di xfdashboard sta portando importanti novità a soprattutto una migliore integrazione con XFCE a tal punto da esser preso in considerazione dai developer di Xubuntu.

Gli ultimi aggiornamenti di xfdashboard hanno introdotto un nuovo gestore dedicato (accessibile dal menu impostazioni di XFCE) con svariati temi dedicati in grado di migliorare l’integrazione del software nel nostro ambiente desktop preferito.

Ecco alcune immagini di xfdashboard in Xubuntu:

xfdashboard menu

xfdashboard - preferenze

xfdashboard - temi

xfdashboard è disponibile per Xubuntu / Ubuntu e derivate digitando:

sudo add-apt-repository ppa:xubuntu-dev/extras 
sudo apt-get update
sudo apt-get install xfdashboard

Al termine dell’installazione, dovremo creare una scorciatoia da tastiera che ci consentirà di avviare xfdashboard. Per farlo basta accedere alle impostazioni della tastiera e dalla sezione scorciatoie impostare il comando:

xfdashboard

per il tasto possiamo scegliere ad esempio F12 oppure CTRL+Z o Ctrl + Spazio ecc per avviare xfdashboard

Home xfdashboard

  • Marco Trapani

    Ho installato il nuovo kernel 3.9.5, ma la versione di Pulseaudio rimane la 3.0

    • il kernel ha il supporto x il nuovo pulseaudio 4.0 ma non la nuova versione che la troverai su ubuntu 13.10

  • Giuseppe

    Lo script è utilizzabile anche per altri aggiornamenti?
    Grazie

    • Si puoi utilizzarlo anche x altri aggiornamenti 🙂

  • Leonardo Leo

    nn dovrebbe essere
    sudo apt-get purge linux-image-3.9.5*

  • scopp
    • sto proprio preparando l’articolo
      grazie 1000 x la segnalazione

  • xcrew tab

    Ho installato il kernel e si è piantato il PC Ho riavviato e errore di driver video (ho una nvidia). Ho dovuto disinstallare il kernel, reinstallare ubuntu desktop e i driver scheda video. Perso circa tre ore. Uso ubuntu dalla 10.04 ed è la prima volta che mi capita una cosa simile. Mai piu questi script

    • germano

      meglio evitare di installare questi kernel a caxxo ..

      • Simone

        Meglio evitare di aprire il terminale a caso a prescindere, perché è da farsi responsabilmente, sempre. Anche io mi sono fatto le ossa reinstallando in stile Windowsiano, all’inizio, poi ho iniziato a riflettere su ciò che installavo e la mia macchina è in piena salute…

      • adalberto santarelli★★★★★

        giusto

    • Simone

      il tuo problema erano i driver video proprietari, ci sono diverse guide che spiegano come aggiornare il Kernel quando si usano questo tipo di driver. Io uso gli Open (scheda Intel) e quindi non riscontro il problema, e devo dire che avendo una macchina abbastanza recente ogni aggiornamento, o quasi, porta piccoli benefici (il Kernel 3.5 era per me inutilizzabile). La colpa non è degli script, è dell’uso che se ne fa, e Linus abbia in gloria chi si smazza per permettere anche a noi poveri mortali di ottenere l’ultima release stabile.

    • non è colpa dello script
      si cerca di offrire all’utente un kernel aggiornato sopratutto per risolvere problemi di hardware
      ubuntu non aggiorna il kernel ma lascia solo aggiornamenti di mantenimento quindi aggiornare il kernel molto spesso porta dei problemi dovuti ad ubuntu e al suo sviluppo (esempio sulle rolling release di norma l’aggiornamento del kernel di norma non da mai problemi)
      se hai problemi di hardware ti consiglio di aggiornare la distro ad una versione più recente

      • xcrew tab

        uso la 13.04 sempre aggiornata.
        La mia non era una critica allo script ma solo una segnalazione indicante problemi riscontrati e soluzioni!!!!
        Non ho detto che lo script fosse una m…. ma solo che mi ero trovato male e comunque non ho dato colpe a nessuno
        Sono circa tre anni che uso linux e se permettete qualcosa ho imparato (ore e ore sui vari forum etc) oltretutto metto a posto pc win.
        Il kernel lo tengo sempre aggiornato col metodo classico (utilizzando sempre il sito lffl come riferimento) e non ho mai avuto prob; per sicurezza tengo sempre installata anche la versione precedete in caso di problemi.
        Nel caso specifico il prob “Your system is running in low-graphics mode” persisteva anche con il kernel precedente.
        Ho subito reinstallato i driver Nvidia ma senza risultato, sono riustito a far partire in modalità provvisoria e fare pulizia tramite gestore pacchetti, ho reinstallato ubuntu desktop e poi i driver Nvidia risolvendo il prob.
        Il post è stato scritto semplicemente come informazione di ritorno: ORO PER TUTTI !!!!!
        Se non lo sapete la gente che usa linux è fantastica da questo punto di vista.
        Se non lo sapete linux è softwere free come le informazioni relative!!!! E’ QUESTO CHE LO FA GRANDE
        Riferito a Germano e alberto santarelli : guardate le cose alla caxxo MAGARI SONO AMBITO VOSTRO, poi sapete che cosa significa la parola rispetto? googolate
        Sapete cosa significa ricerca e sviluppo e ritorno d’ informazione per il miglioramento del servizio e o del prodotto? sapete cosa sono le norme iso 9000 e come vengono applicate in ambito professionale?

        Io non mi sono permesso di mancare di rispetto a nessuno!!!!!neanche allo script
        E comunque quando apro il terminale so cosa faccio , ho risolto il problema e sono talmente incapace che vi ho anche scritto come risolvere se vi dovesse presentare il problema
        chiedo scusa se ho fatto il mio dovere di linuxiano con rispetto.. non mi permetterò piu

  • Io sconsiglio di installare nuovi kernel sui pc che si usano normalmente perchè il tutto potrebbe andare bene ma potrebbe anche destabilizzare e rendere inutilizzabile. Quindi il consiglio che do a me stesso e a chi lo vuole gradire è che se un kernel non è consigliato come aggiornamento di sistema è meglio non rischiare…

    • Simone

      Nella mia poca esperienza io penso che spesso un kernel non venga consigliato semplicemente perché una distro non viene più sviluppata ma solo mantenuta. Mi spiego: io uso Mint Maya LTS. Verrà mantenuta per 5 anni, ma nessuna feature verrà più implementata, al massimo piccole cose. Il Kernel consigliato è il 3.5 che sul mio laptop era inutilizzabile, tra freeze e problemi di touchpad. Passando da un Kernel all’altro ho sempre avuto miglioramenti, e magari anche correzioni a problemi che solo la mia distro e quelle di chi come me ha modificato le features si ritrova e che gli sviluppatori nemmeno considerano, giustamente (o quasi, secondo me un buon Kernel stabile non si nega nemmeno ai cani). Considerando che al momento sul canale pacchetti trovi il 3.8.x direi che come minimo è quello il Kernel da avere, a meno che uno non abbia una macchina del 2001, e allora posso capire che sia assurdo sperare in un maggior supporto. Oltretutto considera che quando ho iniziato con Ubuntu nel 2010 dovevo usare driver grafici proprietari per avere prestazioni decenti ed evitare piantamenti, ora non li voglio nemmeno vedere (fortunatamente sono passato ad Intel, tra l’altro) e quasi ogni rilascio migliora il supporto alla mia scheda video. L’unica cosa, prima di eliminare il Kernel precedente di cui sono certo delle prestazioni lascio passare un mesetto di prova.

  • Paulo Boniatti

    Roberto, forse è il caso che espliciti che lo script non fa altro che scaricare e installare l’ultima versione stabile del kernel e non tiene conto di eventuali problematiche tali come i drivers della scheda video.

    P.S.: Paulo con la “U”, sono brasiliano 🙂

    • è impossibile fare uno script che corregga i problemi per le schede grafiche dato che il problema può variare a seconda della scheda grafica i

      • Simone

        Non credo fosse una critica quella di Paulo, ovvio che sia impossibile…però non ha torto quando dice che i driver proprietari non vengono considerati e sarebbe meglio avvisare i niubbi come me XD

  • Teo

    Ecco, come rovinare xfce in 5 minuti..

    • EnricoD

      attento a quello che dici che ti diranno “quello è il futuro, questo è moderno, il concetto di de bla bla bla come xfce è superato ” e tutte ste menate
      è il futuro baby
      a me sembra tanto spazio sprecato invece

      • tomberry

        Essendo una funzione aggiuntiva, poco male, chi ne necessita la aggiunge (come whiskermenu), chi invece no semplicemente non la usa ^^

        • EnricoD

          si, quello è chiaro 🙂

      • concorco con tomberry.
        in fin dei conti è una cosa in più, chi la vuola la usa.
        certo io adoro xfce, ma sono il primo a dire che dovrebbero rivedere alcune cose (non dico che deve diventare come gnome shell o unity) però ho usato per un paio di giorni gnome shell e devo dire che come funzionalità xfce è parecchio indietro (ma è anche normale visto che gnome è finanziato da red hat mentre invece xfce è un progetto sviluppato da pochissimi sviluppatori nel tempo libero e inoltre è pensato per essere leggero), però mantenendo la leggerezza qualcosa di meglio si potrebbe fare, vedremo in futuro

    • per me non lo rovina, certo non sarà nella filosofia di xfce, non dico di usarlo come menu delle applicazioni al posto di whisker menu (o quello di default) perchè li sono d’accordo anche io che per quel lavoro è fatto male.
      però come gestore exposè avanzato è davvero ottimo.
      ormai è diventato davvero reattivo, è leggero, veloce e permette di spostare le finestre da un desktop all’altro come fa gnome

    • luX0r.reload

      Non rovina una cippalippa. Ognuno è libero di installare quell che vuole e/o con il quale lavora meglio. Scusami ma il tuo ragionamento è fuori proprio dall’ottica linux che è un sistema modulare in cui ognuno può crearsi l’ambiente di lavoro che desidera… paradossalmente anche portandosi appresso dipendenze di altri DE.
      Secondo me è una utility molto comoda, sopratutto per chi lavora di più con il mouse che con la tastiera, specialmente configurandolo come hot corner.

      • se vuoi per gli hotcorner, senza usare brightside (che a me non piace) ho realizzato una guida sul mio blog in cui spiego come abilitare gli hotcorner in xfce usando xdotool.

        per correttezza verso roberto non ti do il link, ma gli ho segnalato l’articolo, quindi se gli interessa, lo pubblicherà lui stesso.

        il risultato dell’hotcorner mi soddisfa molto, e abbinato a skippy-xd o a xfdashboard, è davvero ottimo

  • Giulio Mantovani

    il pratica fa diventare XFCE un ibrido Gnome-Shell/Unity?

    http://i.ytimg.com/vi/NIgfiSzCy1o/0.jpg

  • SalvaJu29ro

    Il primo screenshot credo sia la cosa più brutta mai vista xD

  • CuccuDrillu10

    il primo screenshot è terribile ma l’idea non è così cattiva, secondo me cambiando subito il set di icone e modificando le proporzioni dei riquadri può uscire una dash abbastanza carina.
    Ovviamente dev’essere leggera e reattiva altrimenti non ha senso

  • vedo che a molti non piace, io l’ho provato mesi e mesi fa, e ancora era poco reattivo, al contrario di skippy-xd per questo motivo poi l’ho abbandonato.
    però secondo me è un interessante progetto, mi piace come è gestita la shell di gnome (intendo l’effetto exposè, e la possibilità di spostare le varie finestre nei vari desktop virtuali, non come menu delle applicazioni, che sotto quell’aspetto non mi piace tanto) adesso lo riprovo e vediamo come va.
    ma se riescono a farlo reattivo veloce e leggero lo vedo come un progetto davvero interessante per xfce

    • l’ho installato ora su archlinux con xfce, ed è migliorato tanto rispetto ad un tempo, ora lo tengo in prova per un po di tempo, poi vedrò se togliere questo o skippy-xd

      EDIT: aggiungo anche che rispetto a skippy-xd mostra anche l’anteprima delle finestre minimizzate, per ora mi sta piacendo molto.

      EDIT 2: preciso che sto usando la versione dev non la stable

      • Sarei interessato anche io quindi per cortesia potresti farmi un resoconto alla fine su cosa andava e cosa no, visto che credo che la pensiamo uguale anche io ho preferito skippy-xd all’epoca ma se vale la pena lo trovato un progetto interessante.

        • allora innanzitutto rispetto a mesi fa è diventato più veloce (solo il primo avvio è un po più lento ma una volta che lo hai avviato almeno una volta poi quando premi il tasto per richiamarlo, si apre immediatamente.
          inoltre questa cosa dei temi lo rende più bello graficamente.

          poi ora provo a fare un video e caricarlo

        • ecco il video
          www. youtube. com/watch?v=3u-sAufKROU&feature=youtu. be

          • Molto carina mi sembra anche piuttosto stabile… certo non suona affatto malvagia come idea, ma la ricerca è anche nei file o solo nelle app?

          • solo nelle app

          • dongongo

            Ottimo! Molto interessante! C’è la possibilità di lanciarlo spostandosi su un angolo dello schermo? Quanta appesantisce il sistema?

          • per gestire l’hotcorner devi installare software tipo brightside, io sinceramente l’ho provato tempo fa, ma non mi ha entusiasmato molto, quindi preferisco non avere l’hotcorner.

            comunque tu provalo e se ti piace tienilo.

            il sistema non lo appesantisce, occupa una 30ina di mb di ram circa sul mio PC, se non ricordo male, però li occupa solo dopo che è stato lanciato, quando lo richiudi non rimane in backgroud a ciucciare tutta sta ram

          • dongongo

            Ottimo! Gentilissimo! Quindi dopo mesi lo utilizzi ancora con soddisfazione?

          • no brightside non lo utilizzo più perchè non mi piace come funziona, però come ho scritto nel commento qua sopra ho trovato una soluzione alternativa (usando xdotool) che mi soddisfa molto di più.

            non utilizzo più nemmeno xfdashboard, lo trovo interessante, ma a volte l’avvio è un po lento (tipo mezzo, ma avviene solo durante il primo avvio oppure se il PC è molto sotto sforzo) che sinceramente non mi piace avere questo ritardo, quindi uso skippy-xd che anche se è meno completo, è più reattivo.

            comunque entrambi sono leggeri e ottimi secondo me, e xfdashboard è davvero molto promettente

          • dongongo

            Sì, mi riferivo a xfdashboard! Skippy è cresciuto? Lo provai, ma mi sembrava avesse parecchi problemi, tipo artefatti grafici…. Ed inoltre: le finestre minimizzate te le mostra, oppure come per il vecchio compiz le esclude?

          • io sto usando la versione git da aur su archlinux ed è migliorato molto rispetto ad un tempo, non crasha più, mostra pure le finestre minimizzate e con una patch mostra anche l’anteprima delle finestre minimizzate, non necessita più del demone in autoavvio.

            poi se confrontato a xfdashboard è molto incompleto, ma per chi vuole l’effetto exposè semplice, leggero e veloce, va bene, chi invece vuole qualcosa di più completo come in gnome shell, allora la soluzione migliore è xfdashboard, anche se ancora secondo me lo devono migliorare leggermente in velocità d’avvio (e comunque nella versione in fase di sviluppo ogni tanto ci sono bug grafici e anche bug tecnici che lo impallano, ti rimane a schermo anche se lo chiudi, non mostrandoti le finestre che hai, ma è come se rimanesse sempre in pirmo piano e l’unica soluzione è killarlo entrando in un’altra tty)

            insomma ovviamente parliamo della versione in fase di sviluppo, comunuqe sto seguendo lo sviluppo di questo software perchè mi interessa non poco

          • dongongo

            Credo che li riproverò entrambi!

          • è la soluzione migliore, anche io ce li ho installati entrambi e visto che xfdashboard è costantemente in sviluppo così sono in grado di essere sempre informato sugli aggiornamenti così da andare ad informarmi del changelog di ogni versione

          • dongongo

            Ciao di nuovo, e scusami ancora. Puoi dirmi come hai abilitato l’hotcorner usando solo xdotool?

            EDIT: Ho trovato l’articolo sul tuo blog. Funziona perfettamente. Grazie mille! Complimenti!

          • funziona bene con xdotool?

          • dongongo

            Perfettamente! (Anche se skippy lo trovo ancora molto acerbo)

          • mmmm un pochino si, io uso skippy-xd patchato che ha il supporto per le anteprime anche nelle finestre minimizzate, ed è decisamente superiore a skippy-xd normale, certo se paragonato a xfdashboard non c’è paragone in quanto a funzionalità, però c’è anche da dire che l’avvio è decisamente più veloce per skippy, specialmente il primo avvio, o anche gli avvi successivi quando però il PC è un po sotto sforzo, invece skippy rimane sempre veloce a partire

          • dongongo

            Anche io sono un arciere, e anche io uso la versione git con le anteprime delle finestre minimizzate. 🙂
            Il problema che ho notato è che non sempre si riesce a vedere il contenuto della finestra (certe volte è tutto blu, tanto per fare un esempio). Ed inoltre, una volta avviato l’effetto exposè, la possibilità di chiudere la finestra (ma magari è possibile farlo, solo che non ho capito come) è una carenza che, per il mio utilizzo, pesa moltissimo!

          • la finestra dall’effetto exposè si chiude premendo la rotellina del mouse sulla finestra che vuoi chiudere (oppure sul portatile premendo insieme tasto destro e sinistro del touchpad).

            per le finestre minimizzate, sei sicuro che stai usando la patch correttiva?? la versione git che c’è su AUR a meno che non hanno cambiato in questo ultimo periodo, non contiene la patch per le finestre minimizzate e quindi le finestre minimizzate le vedi in azzurro con dentro il logo dell’applicazione.
            per risolvere il problema basta che cerchi su google skippy-xd-fix, troverai un articolo anche proprio qui su lffl, in cui spiega come fare (sostanzialmente si tratta di scaricare la patch e metterla in /usr/bin/) e avviare skippy patchato piuttosto che skippy normale.

            spero di averti aiutato

          • dongongo

            Hai ragione. Ho notato solo ora che le anteprime delle finestre minimizzate venivano in azzurro. Messo il fix, adesso è tutto “perfetto”. Non sapevo della possibilità di usare il tasto centrale per chiudere la finestra. Ottimo. Sarebbe possibile scegliere invece il tasto destro?

            Grazie mille, davvero!

      • EnricoD

        “rispetto a skippy-xd mostra anche l’anteprima”
        non lo uso più skippy ma se non ricordo male si può fixare in modo che mostri le anteprime correttamente (perché funziona tipo random sta cosa su skippy ..aggiungerei… XD )

        • DeST

          Umm dove trovo questo fix per skippy?

          • EnricoD

            lo dovresti trovare qua
            http : //www . lffl . org/2013/11/skippy-xd-expose-arch-linux-xubuntu-manjaro . html?m=1

  • Davide Monge

    Snatura completamente la semplicità di xfce. Un volere e non potere. Meglio installare Gnome3 direttamente se proprio si vuole. Orribile.

    • XfceEvangelist

      Completamente d’accordo amico mio.

No more articles