In questa guida vedremo come configurare xfce-appfinder per farlo diventare come un moderno menu / Launcher.

xfce-appfinder
Con XFCE 4.10 gli sviluppatori del famoso desktop environment open source hanno introdotte molte ed utili funzionalità e personalizzazioni varie. Tra queste migliorie troviamo anche nuove personalizzazioni per xfce-appfinder, semplice launcher diventato sempre più completo e funzionale a tal punto da poter essere utilizzato come un moderno menu in stile Dash di Unity o panoramica delle attività di Gnome Shell.
xfce-appfinder ci consente di avviare velocemente le nostre applicazioni preferite accedendo all’elenco completo oppure ad una specifica categoria, possiamo inoltre effettuare ricerche mirate anche sul web, file ecc.

In questa guida (gentilmente segnalata dal nostro lettore Elia) andremo a vedere come possiamo avviare velocemente xfce-appfinder con il tasto Super (il tasto Windows) e alcune ottimizzazioni per migliorare l’utilizzo del Launcher.

Per poter avviare xfce-appfinder con il tasto Super / Windows basta semplicemente digitare da terminale:

xfconf-query -c xfce4-keyboard-shortcuts -p /commands/custom/Super_L -n -t string -s "xfce4-appfinder"

non ci resta che testare il tutto cliccando sul tasto Super / Windows, se tutto corretto avremo xfce-appfinder avviato.

A questo punto possiamo rendere più simile xfce-appfiner ad un moderno menu cliccando sulle preferenze e dalla sezione Aspetto spuntiamo l’opzione “Mostra gli elementi come icone” e in “Dimensione icona categoria” inseriamo “piccolo” come da immagine in basso.

xfce-appfinder - preferenze

Dalla sezione “Azioni Personalizzate” possiamo ad esempio effettuare ricerche su Google oppure cercare file con Catfish ecc per maggiori informazioni consiglio di consultare la guida dedicata nel portale XFCE Italia.

Ringrazio il nostro lettore Elia per la segnalazione.

  • Mario

    Se si avviasse senza la barra del titolo sarebbe anche fattibile, ma utilizzarlo come menu/launcher così come è mi pare improponibile. Diciamo che potenzialmente potrebbe esserlo, ma l’occhio vuole la sua parte, miseriaccia!

    • infatti sennò c’avevo pensato anche io tempo fa di fare una cosa del genere, però poi non l’ho fatto perchè si vede la barra del titolo che ci stona tantissimo

  • TopoRuggente

    Che io sappia è possibile rimuovere la decorazione ad una applicazione gtk.

    • si è possibile configurare in modo tale che una specifica applicazione gtk sia senza decorazioni… ma quando si deve fare tutto sto procedimento allora tanto vale mettere whisker che è quasi identico esteticamente ma almeno è pensato apposta per essere usato in questo modo

  • Luca Cavallaro

    > moderno
    Siamo nel 2001 o nel 2015?

    • non esageriamo, xfce non sarà modernissimo, ma le funzionalità di un DE moderno le ha.

      allora si potrebbe dire la stessa cosa per windows 10 e i suoi desktop virtuali… ma siamo nel 2000 (ho sparato una data… non so esattamente quando sono nati in linux, però esistono da una vita ormai) o nel 2015??

      per carità io sono il primo a dire che rispetto a gnome o altri DE, xfce si sente che manca di qualcosa (di certo non la shell, ma parlo più di alcuni software) ma sulle funzionalità xfce non ha nulla da invidiare agli altri DE maggiori e finanziati.
      l’unica cosa che non ha sono gli effettini che ormai esistono da anni in ogni de sia linux che windows e mac, ma non è di certo una cosa che ti cambia la vita, metti compton e hai il fading.

      • Luca Cavallaro

        Mi riferivo solo al “launcher” in realtà 🙂 più scarso di quello che aveva Windows XP. Ma se dobbiamo parlare in generale di Xfce possiamo dire tranquillamente che le funzionalità le ha tutte, quello in cui fa cagare è la UX! Non è mai, e dico mai, migliorato sotto questo punto di vista.

        • pj

          giusto per chiarire il concetto di scarso, mi sapresti suggerire un launcher qualsiasi fatto in gtk che ti consente di modificare (senza l’ausilio di un editor) i lanciatori al suo interno, come per esempio modificare la stringa del comando, l’icona e qualche altra cosettina. pensa te io considero “scarsi” gli altri, e questo un po più bruttino semmai.

          • pj

            quindi direi che si tratta di valutazioni soggettive.

          • ma sai che sei un fottuto genio…. non avevo mai notato che dall’appfinder si poteva modificare un’applicazione senza incorrere in editor grafici o mettere mano direttamente al file .desktop…
            io uso whisker menu, e avevo 2 applicazioni senza icona e mi sapeva brutto vedere solo il nome senza un’icona, ma non volevo nemmeno installare menulibre da aur e non avvo voglia di modificare il file .desktop visto che poi ad ogni aggiornamento avrei dovuto risistemarlo, ma da appfinder lo posso fare senza bisogno di installare editor grafici esterni e senza bisogno di aprire un editor di testo con permessi di root per modificare a mano il file .desktop dell’applicazione….
            grazie

          • Mx

            Tranquillo fra 20 anni questa particolare piccola “feature” la implementeranno anche sul menu principale. Poi diranno che win95 ha copiato XD, come per altre cose (altro ultra XD). Parlo in generale senza nessun riferimento diretto a xfce.
            Sono ironico ovviamente, non te la prendere. Anche se sono stato realistico.

          • pj

            di nulla. 🙂

          • TopoRuggente

            Per evitare che siano riscritti copia i .desktop in
            .local/share/application
            normalmente ha la precedenza.

          • ahh ecco lo presumevo… infatti è la stessa cosa che fa xfce4-appfinder infatti non chiede i permessi di root, ma non sapevo che i .desktop nella /home aveva la precedenza rispetto a quelli nella /

          • TopoRuggente

            Tutto nella tua directory ha precedenza. Ovviamente per quelle applicazioni che prima cercano in locale poi nel filesystem.

          • TopoRuggente

            Nel senso che dal mio menu posso apportare una modifica al .desktop affettando tutti gli altri utenti del sistema?
            Se fosse così più che scarso lo definirei pericoloso.

          • pj

            ad essere sincero non mi sono mai posto il problema della multiutenza, e non credo che cambiare l’icona, oppure modificare la stringa del comando possa compromettere qualcosa, in ogni caso esiste per qualunque evenienza la voce ripristina per riportare il tutto allo stato originale senza nessuna pena. le modifiche credo siano memorizzate nella home del singolo utente, non nei .desktop

          • TopoRuggente

            Mi ha risposto indirettamente dea, il software fa una copia del .desktop nella tua home e modifica quella, una ottima soluzione per non dover chiedere i diritti di root.

            In teoria se modificassi quella in usr/share modificheresti la riga di comando per tutti gli utenti.

        • il launcher… se intendi quello di default si è decisamente arretrato, ma basta mettere whisker menu e hai un menu moderno e bello

    • Mx

      ..è moderno invece sai? Permette l’editing diretto dei lanciatori! Una particolarità assai rara XD :(ps. in gnu/linux e dintorni)

  • Nicola

    una cosa per un altra io uso xubuntu e wisker menu mostra una certa inerzia all’avvio, nell’altro pc funziona correttamente ? esiste un ppa dedicato?

No more articles