picty è un nuovo ed utile gestore e reader di immagini open per Linux e Microsoft Windows, ecco come installarlo.

picty in Ubuntu
Nei repository ufficiali delle principali distribuzioni Linux troviamo diversi software dedicati alla visualizzazione e gestione di immagini digitali. Un’applicazione che dovrebbe presto approdare nei repo ufficiali è picty, gestore e visualizzatore di immagini open source, scritto in Python, e dotato di diverse ed utili funzionalità. picty ci consente di accedere velocemente alle immagini presenti sul nostro pc e online (attualmente supporta solo Flickr, in futuro supporterà anche altri servizi web), supportando anche grandi raccolte (gli sviluppatori indicano che il software è in grado di gestire senza problemi anche più di 20.000 foto).

Oltre a supportare i più diffusi formati di immagini digitali, picty consente di gestire e modificare anche i metadati inclusi (nei formati Exif, IPTC e Xmp), è possible inoltre visualizzare un’elenco di immagini per un singolo tag, supporta anche la geolocalizzazione delle foto con la possibilità di avviare una mappa con il punto esatto dove abbiamo scattato la foto.
picty include anche alcuni strumenti basilari per elaborare le immagini come ritaglio, regolazione luminosità, contrasto ecc, il software inoltre supporta anche sistemi multi-display, inoltre è possibile aggiungere nuove funzionalità tramite plugin di terze parti.

picty - plugin

Per installare picty in Ubuntu e derivate digitiamo da terminale:

sudo add-apt-repository ppa:damien-moore/ppa
sudo apt-get update
sudo apt-get install picty

picty è disponibile anche per Arch Linux attraverso AUR e Microsoft Windows da questa pagina.

Home picty

  • DigiDavidex

    Sono l’unico che ancora usa GPicView? 😀

    • polakko

      anche io, ho disinstallato tutti gli altri su Xubuntu per andarmi a scegliere solo GpicView! Leggero e semplice. Peccato che non abbia una cosa da me tanto agognata: lo zoom delle immagini scorrendo la rotella del mouse che invece serve solo a navigare tra le immagini

      • DigiDavidex

        Basta tenere pigiato CTRL e poi rotellina, ormai ci ho fatto l’abitudine :p

        • polakko

          lo so, ma devi usare un’altra mano… invece con una sola era più comodo :p

          • DigiDavidex

            fappone 😀

          • Sim One

            evviva i pigri!

  • Guest

    “modificare anche i metadati inclusi”
    “strumenti basilari per elaborare le immagini”

    Accidenti, un sacco di funzioni che gli altri millemila software simili sicuramente non hanno! :S

No more articles