Mozilla ha recentemente indicato che con Firefox 36 alcuni add-on saranno incompatibili.

Mozilla Firefox
Firefox è stato uno dei primi browser a fornire all’utente la possibilità di poter integrare nuove funzionalità e personalizzazioni varie grazie ad add-on dedicate. Gli add-on sono quindi una parte fondamentale di Firefox, browser che con la futura versione stabile numero 36 porterà diverse migliorie e una maggiore sicurezza, portando però alcuni problemi legati proprio alla compatibilità delle varie estensioni di terze parti. Mozilla ha già avvertito l’intera community del browser open source, segnalando come in Firefox 36 alcuni add-on potrebbero diventare incompatibili consigliando quindi gli sviluppatori di apportare immediatamente le varie modifiche richieste per il corretto supporto per la futura versione stabile.

Non è la prima volta che accadono problemi di incompatibilità degli add-on con nuove versioni di Firefox i quali molto probabilmente riguarderanno solo alcune estensioni da tempo non aggiornate.
I più diffusi add-on per Mozilla Firefox non dovrebbero dare problemi di incompatibilità con la futura versione numero 36, in caso di problemi è consigliato aspettare un’aggiornamento dell’add-on oppure passare alla versione 31 ESR che possiamo scaricare da questa pagina.

Il rilascio della versione stabile di Firefox 36 è previsto per martedì 24 febbraio 2015, gli sviluppatori  degli add-on hanno ancora diverse settimane per risolvere i problemi di incompatibilità.

  • Guest

    Piccolo errore : Il rilascio della versione stabile di Firefox 31 è previsto per martedì 24 febbraio 2015

    Comunque usando i repo blue-shell, sarà un problema estivo per quanto mi riguarda 😀

    • Valerio Pizzi

      ma la prossima versione non doveva essere la 36?

      • TopoRuggente

        Infatti Guest sta segnalando un refuso presente nelle ultime righe dell’articolo dove la versione 36 diventa la 31.

        • aytin

          Non vedo refusi. Quale sarebbe?

          • TopoRuggente

            Hanno corretto, nelle ultime righe parlava di Firefox 31 e non 36.

  • abral

    Pubblicano un “Add-on Compatibility” report per ogni rilascio, per avvisare gli sviluppatori di cos’è cambiato.

  • mmmm.. ma in fin dei conti le compatibilità non si rompono ad ogni versione? infatti le estensioni che non si aggiornano capita che non sono compatibili con l’ultima versione di firefox.
    comunque non ci vedo tanto un problema enorme spero… tanto le estensioni più interessanti sono mantenute e aggiornate, quindi, le estensioni migliori rimarranno, le uniche che non ci saranno più sono quelle estensioni che imitano altre estensioni vedi le mille mila estensioni di adblock e altre… insomma se uno sviluppatore ha fatto un’estensione che è molto usata, ha per forza lo stimolo e l’interesse di aggiornarla, quindi quelle che non si aggiorneranno saranno solo quelle che sono poco usate, perchè come gia detto, se la mia estensione è molto usata, mi fa piacere mantenerla aggiornata e compatibile con ogni versione

    • sandrin

      e se non hai piu il tempo ?
      c è uba vita vera al di là del monitor che non è fatta di quanti like prendi o di quanta gente usa la tua estensione. la usassero in 20 milioni che fai passi 10 ore al giorno al pc per migliorarla ? suvvia non diciamo sciocchezze

      • se non hai più tempo ma la tua estensione è usata tanto puoi sempre rilasciare i srogenti così che qualche utente volenteroso la mantenga forkandola…. insomma non è che possiamo prentedere che mozilla o google o chi altro non migliori e innovi il suo browser perchè gli sviluppatori di estensioni non hanno più tempo e voglia di aggiornare i loro software

  • Red/

    Come faccio a controllare in anticipo quali estensioni vengono disabilitate? Io non potrei rinunciare a Tab Kit 2nd Edition

  • magocamillo

    Presto elimineranno anche windows 8 punto e virgola.
    In questo caso non possiamo parlare di “estensione” ma di “contrazione”.
    In questi giorni ho acquistato un nuovo computer con sistema operativo Windows 8.1 e l’ho studiato con cura.
    E’ veramente patetico, scoordinato e irrazionale.
    Mannaggia a me che mi incazzavo con Linux.
    Per fortuna ho due computer, e vista la differenza.. mi tengo caro il mio Lubuntu..!

    • pier

      butta su una disteo live usb e pialla winzozz

      • magocamillo

        Prima di eliminarlo aspetto il nuovo Win 10, tanto Linux me lo godo con l’altro computer.
        😉

    • Red/

      l’ ho un poco usato windows 8.1 e ne ho concluso che a livello di intuitività il massimo di sempre é stato windows xp!
      Una cosa che non riuscivo a capire era come fare la pulizia di registro, infatti ho poi letto tante guide di blog che segnalavano che per effettuare la pulizia di registro era necessario scaricare dei programmi appositi per win 8.1 … … poi ci ho riflettuto e mi sono domandato se proprio non esitesse ed ho provato, spostando il puntatore nell’ anglolo in alto a destra dello schermo, a fare comparire l’ immagine della lente di ingrandimento, ci ho cliccato e poi ho scritto: pulizia e mi ha dato due possibili applicazioni. Una era proprio la pulizia del registro.

      • DigiDavidex

        Quanto vorrei che XP tornasse in vita :/

        • be oddio XP professional l’ho usato tanti anni, ma secondo me non è mai stato un sistema davvero stabile, 7 lo considero migliore e di molto.
          XP quando è nato andava bene ma è invecchiato molto male, e con problemi che non si sono mai risolti.
          ad esempio il task manager…. quando lo usavi per killare un’ applicazione che non rispondeva più, se ti andava bene, non te la killava, se ti andava male ti si impallava anche il task manager.
          poi la lentezza paurosa non solo dell’avvio ma di tutto il sistema dopo poco tempo che era stato formattato, anche se facevi deframmentazioni, pulizie regolari, scansioni antivirus, rituali magici…. rimaneva lento e la situazione andava solo peggiornando, poi era un sistema operativo nato quando ancora internet non era così tanto diffuso, e infatti prendeva virus molto facilmente (ma anche se non prendevi virus era lento uguale), poi era un sistema pensato per i 32bit, la versione a 64bit non era un gran che visto che ancora non era molto diffusa questa architettura e quindi tutti i PC con 4gb di ram o più sono tagliati fuori.

          insomma, basta rimpiangere XP, ormai è un sistema operativo obsoleto, era ora che lo smettessero di supportare, ormai il successore di XP è 7 e forse 10.

          Io sinceramente non vorrei mai e poi mai tornare indietro a XP, faceva solo venire un gran nervoso ad usarlo a causa dei suoi problemi, e poi oggi sempre più software non sono più compatibili con XP, che senso avrebbe farlo tornare in vita, anche i giochi ormai non usano più le directx 9 (ultima versione supportata da XP) e quindi anche molti giochi non girerebbero più.

          l’unica cosa è che magari ha un supporto driver migliore per alcuni dispositivi vecchi rispetto a 7

          • EnricoD

            a me, nonostante gli antivirus, si fotteva sempre il svchost , la cpu schizzava al 90% e il pc diventava inutilizzabile ><

          • DigiDavidex

            start, esegui: msconfig, dove tutto ciò che si deve avviare selezioni da lì nonostante abbia malware e tutto ciò che vuoi che potrebbe rallentare… a me andava sempre perfetto

          • mscnfig lo conosco ed è una delle prime cose che configuro appena terminata l’installazione di windows, e ogni tanto lo ricontrollo per vedere se le installazioni di nuovi software mi aggiungono roba inutile.

            però XP rimaneva lento lo stesso

          • Red/

            Per l’ esperienza che ho avuto io con xp ho avuto meno impallamenti e problemi del pc che con ubuntu, come normale utente senza aver mai dovuto imparare a usare comandi dal prompt di windows. Cosa contraria con linux, con cui non riuscendomela a cavare interamente da solo devo ricorrere alla generosa cortesia dei forum di ubuntu Italia…
            Sì, ho avuto talvolta proprio dei problemi citati da te, ma non li vivevo come così drammatici, ad esempio con task manager se seleziono l’ opzione proposta di default per killerare un programma magari non mi funziona, ma poi basta selezionare l’ etichetta processi , poi terminare il processo che non risponde (ad esempio firefox) e così lo esegue celermente senza problemi. Poi é vero che xp é stato fatto una decina di anni fa. Ma rispetto anche solo a windows 7 é molto più intuitivo e rapido da gestire. Ciò che non mi é piaciuto di seven é che ti propone per risolvere tale problema o altro di 1) andare presso tale applicazione 2) seguire la procedura suggerita che 3) si compone a sua volta di varie procedure che in automatico windows 7 si occupa di risolvere, per poi giungere ad una una ulteriore cosa da fare per risolvere del tutto la necessità per poi ancora 4) alla fine di tutto dirti che non é stato possibile risolvere tutto e che devi comunque andare su internet per trovare una soluzione specifica alla tua attuale necessità. Echecacchio!!!
            Per questo io in particolare parlavo della grafica e delle procedure di xp spartane ma sufficienti quanto bastano per occuparsi della maggiorparte delle necessità. Ed é anche il motivo per cui intallo xubuntu al posto di ubuntu.

No more articles