I developer del progetto Mageia hanno rilasciato la seconda Beta della futura versione numero 5, ecco le principali novità.

Mageia
Mageia è un progetto (sviluppato da alcuni ex developer di Mandriva) che punta a fornire un completo sistema operativo stabile e funzionale, semplice da installare e configurare. Da notare che per gli utenti che amano avere sempre aggiornato Kernel, ambiente desktop ecc, è possibile far diventare Mageia una rolling release grazie ai repository Cauldron (per maggiori informazioni). Gli sviluppatori di Mageia stanno lavorando in questi mesi nella futura versione 5, nuova release che introdurrà diversi aggiornamenti e importanti novità a partire dal supporto per EFI.

Mageia 5 Beta 2 include numerosi aggiornamenti, tra questi troviamo il Kernel Linux 3.18.2 e il gestore degli avvii systemd 217, novità anche per i desktop environment dove troviamo KDE 4.14.3 (il nuovo Plasma 5 e KF5 è disponibile nei repository Cauldron) e Gnome 3.14.2. Debutta inoltre LXQt (che sostituisce RazorQt), si aggiorna anche Cinnamon alla versione 2.4.5 e Mate 1.8.0, per le applicazioni troviamo la suite per l’ufficio LibreOffice 4.3.4.1.

Per maggiori informazioni:

Note di rilascio Mageia 5 Beta 2
Download Mageia 5 Beta 2
Home Mageia

  • Gabriele Castagneti

    Roberto, ti va di parlare anche di OpenStreetMap, del (ormai non più troppo) nuovo editor iD e della raccolta fondi per acquistare nuovi server di mappe?

    • Davide Depau

      Anche secondo me dovresti parlarne più stesso, magari qualcuno si ricorda di aggiornarla… 🙂

  • telperion

    certo che per uno che ha un blog, abitare alle “quattro chiacchiere” è un MUST
    LOL

    • le quattro ciacole è un ristorante e Bed and breakfast consigliatissimo 😀

  • Leonardo

    Mi hanno accettato ma ho un piccolo problema… da Firefox non va, mi rimane piantato sopra gli Stati Uniti!! 🙁 che delusione

  • Nick Deckard Lamboglia

    Ma come si attiva l’accelerazione hardware???

    • Leonardo

      dipende tutto dal tuo sistema, dalla scheda video e dai driver in uso… in più per Firefox potrebbe essere necessario abilitare gfx.xrender.enabled=true, gfx.direct2d.force-enabled=true e webgl.force-enabled=true da about:config e per Chromium/Chrome potrebbe essere necessario disabilitare “Override software rendering list” nelle impostazioni dentro a chrome://gpu

  • vortex67

    L’ho provato per curiosità una sola volta e su un quad-core con 8GB di ram era di una scattosità e pesantezza imbarazzante,spero migliori con l’uscita altrimenti è peggiorato parecchio gmap.

    • Leonardo

      Senza WebGL sì ma con WebGL è una scheggia, 100000 volte più fluido di Flash! Provalo con WebGL attivo 😉

No more articles