La città tedesca di Monaco di Baviera ha deciso di supportare LibreOffice aderendo al The Document Foundation Board.

Monaco di Baviera, Linux e LibreOffice
La città di Monaco di Baviera è un’esempio di come il software libero nella pubblica amministrazione possa portare numerosi vantaggi. Dal 2004 la pubblica amministrazione di Monaco di Baviera ha deciso di puntare su Linux, migrazione che ha recentemente reso la città 100% open source grazie all’utilizzo di LiMux, una distribuzione basata su Kubuntu Linux con preinstallati diversi software liberi come la suite per l’ufficio LibreOffice. Visto i tanti vantaggi ottenuti con l’uso di software liberi, la città di Monaco di Baviera ha deciso di aiutare lo sviluppo di LibreOffice aderendo al The Document Foundation Board.

Ad annunciarlo è proprio la The Document Foundation, indicando come i dirigenti del comune di Monaco andranno ad aiutare (anche economicamente) lo sviluppo della suite per l’ufficio open source, segnalando inoltre problemi e indicando eventuali nuove funzionalità da introdurre nelle future versioni di LibreOffice.

Complimenti al comune di Monaco di Baviera per aver puntato su Linux e LibreOffice.

No more articles