Gli sviluppatori Fedora sono già al lavoro nello sviluppo della futura versione 22 che verrà rilasciata a maggio 2015, ecco alcune novità confermate.

Fedora
A poche settimane dal rilascio di Fedora 21, gli sviluppatori della famosa distribuzione Linux hanno già iniziato a lavorare nella prossima release numero 22. Fedora 22 debutterà il prossimo maggio 2015 (anche se il rilascio potrebbe slittare a giugno o luglio), come indicato dal Release Schedule da pochi giorni aggiornato con le date previste per lo sviluppo della nuova ed attesissima versione.
Gli sviluppatori Fedora stanno già discutendo sulle novità da introdurre nella futura versione numero 22, tra le conferme troviamo il definitivo passaggio da Yum a DNF, nuovo package manager che possiamo già testare / utilizzare anche nelle precedenti versioni (per maggiori informazioni). Altra importante novità che approderà in Fedora 22 è Preupgrade Assistant un nuovo tool che faciliterà l’aggiornamento di versione, correggendo anche eventuali problemi che potrebbero arrivare da repository di terze parti o altro (rimarrà comunque disponibile anche il tool FedUp)

Tra i vari aggiornamenti troviamo anche GNOME 3.16, nuova versione stabile del famoso desktop environment open source che includerà anche un miglior supporto per il nuovo server grafico open Wayland, oltre a BIND (Berkeley Internet Name Domain) 9.10, Python 3 di default, wxPython 3, Ruby on Rails 4.2, Perl 5.20 e migliorie per UEFI Secure Boot.

Ricordo che queste sono solo alcune delle novità previste per Fedora 22, vi terremo aggiornati su altre future news riguardanti lo sviluppo della nuova F22.

Per maggiori informazioni:

Fedora 22 Release Schedule
Preupgrade Assistant
ReplaceYumWithDNF
LibinputForXorg
Python 3 as the Default Implementation

  • Fedora mi piace tantissimo… peccato che non mi parte in nessun computer..:

    • Marco

      Fedora mi piace anche…ma quando ad 1 settimana di distanza ho ancora un conflitto tra kernel e moduli che mi impedisce di installare virtualbox mi girano anche e cambio distro 😀

  • SalvaJu29ro

    Se Gnome fosse più comodo lo userei sempre (comodo per i miei gusti)
    Ormai è diventato veramente leggero

    • quoto.
      ogni tanto lo riprovo, però non riesco a rimanerci perchè ho sempre la sensazione di non essere pienamente soddisfatto.
      forse tra qualche altra release, e magari con il miglioramento di qualche estensione riuscirò ad usarlo bene senza rimpiangere xfce

      • SalvaJu29ro

        Idem anche per me
        Anche perchè io a volte apro tre o quattro finestre di browser o di kate/mousepad e pensare di andare sempre sull’angolo lo trovo irritante
        Vero che c’è il pannello tint, ma è troppo poco integrato

        • jboss

          io ho risolto con bash to dock

        • TopoRuggente

          Alt+Tab o eventualmente anche il tasto Super …

          • Franco

            Bisogna avere pazienza: a volte il dito fa male.

          • alex

            E lo trovo comodissimo! poi c’è anche la comoda estensione per avviare un preferito con Super+tasto numerico corrispondente, perfetto 🙂

          • TopoRuggente

            Le poche volte che uso windows molti mi chiedono
            “perché continui ad aprire e chiudere il menu?”

          • alex

            😀

        • poi una cosa che odio dei software di gnome è nautilus… decisamente troppo lento a caricare cartelle con tanti file.
          certo ha più funzioni di thunar questo è vero, però è una lumaca.

          quella cosa di spostarsi sempre nell’angolino da fastidi oanche a me… certo con qualche estensione e qualche modifica puoi sistemare, però anche recentemente ho riprovato gnome shell 3.14 e un’estensione non era compatibile con la nuova versione, non posso usare un DE con determinate estensioni e poi quando si aggiorna il DE alcune estensioni che magari per me sono anche fondamentali non mi funzionano più per giorni, settimane o mesi

          • Davide Neri

            E per fortuna che Linux è per quelli che ci capiscono di computer mentre Windows è per i NOOBZ. Da GNOME 3.12 c’è una chiave GSettings con cui si può disabilitare il controllo della compatibilità delle estensioni.

          • ok non lo sapevo, ma scusa non è che se uno non conosce un’impostazione di un software (che tra l’altro non seguo e non uso) vuol dire che sono un noob.
            per carità non mi ritengo assolutamente un esperto conoscitore del mondo GNU/Linux, ma sicuramente ne so di più di molti altri.

            e non mi ritengo un noob solo perchè non conoscevo un’impostazione di un software CHE NON USO.

            e comunque il problema di nautilus è sempre presente, e ad ogni versione non risolvono la sua lentezza

          • SalvaJu29ro

            Questa cosa delle estensioni la devono risolvere
            Poi ho letto anche che le gtk3 cambiano ogni volta e si crea un casino (ma non sono tanto esperto)

          • si infatti mi sa che il problema sno proprio le gtk3 che cambiano in continuazione (ma sinceramente non so cosa voglia dire “cambiano in continuazione”) però ho scritto questo problema perchè spesso qui leggevo di commenti in cui scrivevano che non accadeva più, invece proprio pochi giorni fa ho provato un’estensione su fedora (quella uscita da poco, non ricordo a che versione sono arrivati :D) ma non la installava perchè non compatibile con gnome 3.14 e sotto era pieno di commenti che dicevano “rendetela compatibile con gnome 3.14”.

            quindi volevo rispondere a tutti quelli che dicevano che i problemi delle estensioni non c’erano più

    • jboss

      beh, tanto leggero non è,con la 3.14 ha guadagnato un pochino in stabilità, cmq rimane il DE più pesante di tutto l’universo informatico, anche di aero e unity.

      • SalvaJu29ro

        Come ram forse, ma Unity fa più rumore con il mio pc

        • jboss

          come ram stranamente consuma poco,consuma d+ kde

          • SalvaJu29ro

            Si, come detto sopra per la Ram non mi lamento assolutamente
            Con akonadi e kmail Kde consuma di più, ma la cpu fa meno rumore

      • TopoRuggente

        Cavolo, ma sai che hai quasi ragione…. ma anche no !!!!

        | Desktop Environment | Memory Used |
        | ———————|————:|
        | Enlightenment 0.18.8 | 83.8 MiB |
        | LXDE 0.5.5 | 87.0 MiB |
        | XFCE 4.10.2 | 110.0 MiB |
        | LXQt 0.7.0 | 113.0 MiB |
        | MATE 1.8.1 | 123.0 MiB |
        | Cinnamon 2.2.13 | 176.3 MiB |
        | GNOME3 3.12.2 | 245.3 MiB |
        | KDE 4.13.1 | 302.6 MiB |
        | Unity 7.2.0.14 | 312.5 MiB |

        • SalvaJu29ro

          Hai messo Gnome 3.12
          Ma Gnome 3.14 è pure migliorato…

          • alex

            L’unico DE pesante in tutti i pc che ho provato è Unity, e non lo dico per andar contro a Ubuntu visto che come impostazione d’uso lo trovo invece molto interessante.
            Gnome non è pesante, ha solo la shell che ogni tanto si impunta un attimo ma con l’ultima versione è già migliorato.

          • SalvaJu29ro

            Il mio pc in genere non regge Ubuntu e Cinnamon
            Ma non come Ram, quella va benone (anche meglio di Kde visto che all’avvio carico Korganizer, kmail e octopi), ma graficamente.
            Cinnamon consuma anche meno di 200mb, ma non so perchè ma nel mio pc va lento
            Ps: L’ho provato su Arch però, magari in Linux Mint va meglio
            Unity invece mi fa schizzare la cpu dopo tre schede di chrome aperte, e ho cercato ogni guida possibile per alleggerirlo (disattivando trasparenza, effetti da compiz ecc.)

          • Franco

            Ipotesi: forse vai troppo di rendering software lasciando riposare gpu. NB: non sempre spuntando le opzioni qua e là per lo sfruttamento dell’accelerazione hardware produce gli effetti desiderati. Ossia se il driver non va, non c’è verso.

          • TopoRuggente

            Non volevo infierire più di tanto !!!!

  • ZaccariaF

    Mi spiace, ma le uniche fedore che conosco sono dei bei cappelli alessandrini :troll

  • jboss

    voi credete che fetora 22 sarà rilasciata con wayland????

    • YY-MM-DD

      Gia con gnome 3.14 e possibile avviare wayland, e questo lo sto dicendo da una Debian jessie…

      • jboss

        si, ma manca di un sacco di funzionalità, poi è poco stabile

        • TopoRuggente

          Cavolo, ma sai che hai quasi ragione…. ma anche no !!!!
          Uso gnome su wayland dalla 3.14 e rispetto alla versione xorg manca solo il tap to click sul touchpad.

          • alex

            Gnome con wayland non sono mai riuscito ad avviarlo, non parte la sessione e torna al login. Evidentemente manca qualcosa, ma non ho capito cosa…

          • io avevo provato gnome con wayland da debian testing (jessie) su virtualbox e mi dava il tuo stesso problema, ma avevo pensato fosse qualche incompatibilità con virtualbox

          • TopoRuggente

            3.12 o 3.14?

            Avete installato xwayland? In Arch è un pacchetto separato e non fa parte delle dipendenze, ma è necessario al funzionamento, altrimenti partirebbe GS, ma nessuna applicazione.

            Gnome-shell usa Wayland, ma le applicazioni ovviamente ancora xwayland.

          • io non avevo installato nulla anche perchè quella su cui avevo provato era debian (installata su virtualbox da live, non da netinstall) e nella scelta tra le varie sessioni da usare mi ero ritrovato gia gnome shell con wayland, quindi presumo fosse tutto gia preimpostato per il corretto funzionamento, altrimenti che senso avrebbe includerl ma poi farti installare un pacchetto aggiuntivo per farlo funzionare.

            comunque ora non ricordo se era gnome shell 3.12 o 3.14.

            anche perchè avevo tenuto debian solo qualche giorno quando era iniziato il freeze giusto per vedere come era

          • TopoRuggente

            Sono pienamente daccordo con te.

            Purtroppo non so dirti molto su Debian, mi pare di ricordare che con la 3.12 ci fosse stato un problema per cui l’xwayland corretto era stato rilasciato dopo Gnome-Shell.

          • Marco

            Dove avresti trovato le iso di debian testing live? AFAIK per testing c’è solo la netinstall

          • no aspetta ho detto una cazzata, hai razione te 😀
            non era una live, infatti l’avevo messa in virtualbox proprio perchè non potevo testarla da live, quindi ho per forza dovuto installarla, comunque il discorso è lo stesso

          • alex

            Entrambe le versioni, sempre su Arch. Facile che sia allora proprio xwayland a mancare, appena ho occasione controllo. Avevo installato qualche pacchetto seguendo delle indicazioni, ma senza successo, e visto che non andava anche ad un collega molto più esperto di me ho lasciato perdere. Comunque grazie, poi provo, sono curioso di vedere come si comporta a livello di fluidità 🙂

          • TopoRuggente

            Ok, se è su arch è la mia spiaggia.

            installa dal repo extra xorg-server-xwayland

          • alex

            Ottimo! mancava proprio quello, ora funziona. Grazie 🙂
            Sembra andare anche bene, manca solo la gestione del touchpad da quello che ho visto provandolo un attimo.

          • TopoRuggente

            Il tap to click sarà inserito nel 3.16.

          • alex

            si ho visto, ma dalle impostazioni manca anche la gestione del resto, ad esempio la velocità di spostamento. Comunque così mi sono tolto la curiosità di vederlo all’opera 🙂
            In più nella 3.16 dovrebbero arrivare anche le gesture per il touchpad ho visto, spero bene visto che mi farebbero comodo!

      • ZaccariaF

        Vorrei farti una domanda, ma tu sei crashato al momento del millenium bug?
        Sai i casi son due: o segni il 1915 o hai patchato, ma non visualizzi a schermo. xDDDDD

    • ZaccariaF

      Sono più che certo che Wayland sarà rilasciata con Fedora Believeit che uscira nel 20mai.

    • jboss

      phoronix.com/scan.php?page=news_item&px=Fedora-23-Wayland-Xorg-Plans come non detto

  • peppino

    Non ho mai avuto problemi con Fedora…







    finché non l’ho usata.

  • cavoli davvero fedora da tutti questi problemi? praticamente in ogni notizia di fedora vedo molta più gente che si lamente piuttosto della gente soddisfatta… pensavo che fosse una distro abbastanza solida e stabile, ma a quanto pare no

    • Franco

      Se usi Fedora per ufficio, internet, gimp e le solite cose, non hai alcun problema di alcun genere. Tranquillo. Gli scricchiolii arrivano quando incominci a installare qualche software un po’ più tecnico, che puntualmente va di traverso. Cosa che succede anche con altre distro, ma in misura assai meno evidente e si riesce sempre a stabilizzare. Fedora te la tieni poi storta invece. Per questo la tengo solo sott’occhio per le novità certamente interessanti, ma non certo per lavoro.

    • peppino

      Le parole “stabile” e “fedora” nello stesso commento non possono stare, a meno che non sei a lezione di italiano e stai spiegando a degli studenti cos’è un ossimoro.

    • jboss

      fetora con gnome non è abbastanza stabile, invece con kde è molto stabile, “con la 20 kde ho fatto tacchi e chiodi” solo che con l’avvento della 21 hanno tolto il dvd AIO e per configurare decentemente la spin kde ci devi lavorare un bel pò.
      Il problema è GNOME!

  • Ilgard

    Io sto usando la 21 da un po’ e devo dire che mi ci sto trovando bene; cosa incredibile, visto che fin’ora al massimo ero riuscito a resisterci dieci giorni prima che qualche problema mandasse tutto a quel paese.
    Spero più che altro che Gnome 3.16 migliori le applicazioni: Gnome 3 all’inizio non mi piaceva ma ora mi ci trovo abbastanza bene, però le applicazioni a lui legate non sono un granché. Nautilus si blocca piuttosto spesso (piuttosto spesso per essere un software ormai rodato, cioè una volta ogni tanto, che però è comunque poco giustificabile), Music è probabilmente il player più instabile e lento che abbia mai trovato ed il Software Center, con la sua interfaccia minimale, consente di fare poco o nulla.
    È questo è solo quello che mi è venuto in mente sul momento.

No more articles