Vi presentiamo Cutegram, interessante client open source per Telegram. Ecco come installarlo

Cutegram in Ubuntu
Nei giorni scorsi abbiamo visto come installare facilmente in Ubuntu e derivate il client ufficiale di Telegram, il famoso servizio si messaggistica istantanea multi-piattaforma. Oltre al client ufficiale Telegram Desktop, sono disponibili altri progetti dedicati come ad esempio Sigram, il plugin per Pidgin e il nuovo Cutegram,
Cutegram è un client per Telegram open source con interfaccia grafica Qt5 e sviluppato / basato su QML, libqtelegram, libappindication e AsemanQtTools e dotato di numerose e utili features.

Oltre ad una moderna interfaccia grafica che va ad integrarsi nei principali desktop environment Linux, Cutegram include importanti funzionalità come ad esempio le Emoji di Twitter, integrazione con le notifiche di sistema (con la possibilità di poterle disabilitare) e la possibilità di inviare facilmente file multimediali come musica, video, documenti ecc semplicemente trascinandoli all’interno del messaggio da inviare.

Cutegram - Preferenze

Cutegram consente inoltre di gestire i nostri contratti e gruppi, grazie al collegamento nel pannello potremo mantenere attivo il client minimizzandolo in maniera tale da avere più spazio disponibile nel nostro desktop.

Cutegram viene rilasciato per Ubuntu, Debian e derivate attraverso pacchetti deb, per le altre distribuzioni è possibile installare il client grazie all’installer run o in alternativa compilarlo da sorgenti.

Download Cutegram
Home Cutegram

  • Gabriele Castellano

    funziona su debian?

  • heron

    Se ubuntu vuole essere una distro per principianti, penso che dovrebbe essere installato di default

    • maniuz

      mi sa che ubuntu non vuole metterlo per evitare che i principianti poi facciano danni con ppa di terze parti XD per lo meno cmq potrebbe inserirlo nei repo ufficiali

  • Mirko Petito

    A me da questo errore : E: Tipo “.net/webupd8team/y-ppa-manager/ubuntu” non riconosciuto alla riga 3 nel file /etc/apt/sources.list.d/webupd8team-y-ppa-manager-precise.list
    E: Impossibile leggere l’elenco dei sorgenti.

  • Eugenio

    dice che il pacchetto è pericoloso per un problema di permessi, è normale?

    • Sì, non c’è problema.

  • derzu uzala

    Installato: sembra funzionare bene…per ora.

  • Dario · 753 a.C. .

    il bello dell’opensource

  • comunque è già uscito un client desktop ufficiale per tutti i sistemi operativi. C’è anche la versione via browser

    • Sì ma su Linux non si integra con… nulla. È un fat-binary e non puoi neanche avere un appindicator. Almeno, era così l’ultima volta che l’ho provato. Può darsi che l’abbiano cambiato molto recentemente.

      • Personalmente uso telegram-purple che si integra in telepathy (integrato in KDE), empathy (integrato in GNOME) e in tutto ciò che è compatibile con libpurple di pidgin.
        Penso sia quella la migliore soluzione se si cerca l’integrazione col DE.

        • Ma poi il client ti supporta i gruppi, la visualizzazione degli allegati in-line, le emoji?

          Chiedo, non è una polemica… ma non l’ho provato. 🙂

          Mi viene in mente che c’è anche il plugin libpurple per usare la chat di Facebook, ma mancando metà funzioni è un casino.

          • no, non supporta una mazza 🙂 però è comodo!

  • TMZ

    molto bene. Purtroppo non è configurabile in caso di proxy, e non supporta https.
    Ma al momento solo il client web va in https

  • Non so se succede solo a me, però la versione del PPA quando si avvia dà schermata bianca e non è utilizzabile. Il DEB installato dal sito invece funziona perfettamente. o.O Strano, supponevo avessero gli stessi pacchetti in entrambi i casi.

No more articles