Canonical presenta Ubuntu Snappy

10
259
Canonical ha presentato il nuovo Ubuntu Snappy, versione della famosa distribuzione Linux specifica per piattaforme IoT.

Ubuntu Supported by Canonical
Sono molte le aziende a puntare su nuove piattaforme IoT (Internet of Thinghs), sistemi connessi ad internet come ad esempio nuove tecnologie indossabili, sistemi di video sorveglianza, termostati di nuova generazione, droni, single board  ecc. A puntare su nuove piattaforme IoT troviamo anche Canonical con una versione di Ubuntu dedicata denominata Snappy presentata nei giorni scorsi.

L’idea di Canonical è quella di fornire un sistema operativo stabile, sicuro e leggero in grado di supportare al meglio dispositivi di nuova generazione basati sia su architetture ARM che X86.
Ubuntu Snappy è quindi una versione dedicata a sviluppatori ed aziende dai requisiti minimi davvero molto interessanti dato che supporta cpu da 600MHz o superiore e 128 Mb di RAM (ricordo che parliamo di un sistema operativo base senza ambiente desktop che richiede circa 40 MB di RAM per avviarsi).

Caratteristica davvero molto importante di Ubuntu Snappy è quella di garantire un sistema operativo stabile, in caso di problemi con aggiornamenti di kernel o altro, il sistema operativo è in grado di riavviarsi senza problemi dato che automaticamente andrà ad ignorare i vari update corrotti.

Canonical ha indicato che la versione “stabile” di Ubuntu Snappy verrà rilasciata ad aprile in concomitanza con Ubuntu 15.04 Vivid, per maggiori informazioni consiglio di consultare la pagina dedicata dal portale Ubuntu.