Arch Linux: testare la versione in fase di sviluppo di MATE

28
96
In questa guida vedremo come testare la versione in fase di sviluppo di MATE in Arch Linux e derivate.

MATE 1.9.4 in Arch Linux
Continua lo sviluppo di MATE, desktop environment open source che sta riscontrando un notevole successo da parte del’intera community Linux. MATE ci consente di riportare nelle attuali distribuzioni Linux l’esperienza utente di Gnome 2.x con tante migliorie e soprattutto il supporto per GTK+3 e molto altro ancora.
Gli sviluppatori di MATE stanno lavorando in questi mesi nel rendere l’ambiente desktop sempre più stabile e funzionale, con nuove funzionalità e migliorie riguardanti soprattutto il supporto per GTK+3. Possiamo testare lo sviluppo di MATE in Arch Linux e derivate grazie ai nuovi repository non ufficiali realizzati e mantenuti dalla community dell’ormai famoso ambiente desktop.

Ricordo che stiamo parlando di una versione in fase di sviluppo che potrebbe includere anche diversi bug ancora da risolvere, è quindi consigliata l’installazione in Virtualbox oppure in partizioni secondarie.

Installare la versione in fase di sviluppo di MATE in Arch Linux e derivate è molto semplice basta digitare da terminale:

sudo nano /etc/pacman.conf

e inseriamo

[mate-unstable-dual]
SigLevel = Optional TrustAll
Server = http://pkgbuild.com/~flexiondotorg/mate-unstable-dual/1.9/$arch

e salviamo il tutto con Ctrl + x e poi s

Non ci resta che aggiornare i repository e installare / aggiornare MATE digitando:

sudo pacman -Sy mate-unstable-gtk3 mate-unstable-extra-gtk3

e confermiamo l’installazione, al termine basta riavviare o terminare la sessione e avviare MATE.