Vi presentiamo Albert, nuovo Launcher per Linux nato come alternativa a Synapse e Alfred per Mac OS X

Albert in Ubuntu
Albert è un nuovo Launcher open source per Linux, scritto in C++ con interfaccia grafica Qt5, dotato di diverse ed utili funzionalità. Grazie ad Albert potremo avviare velocemente le nostre applicazioni preferite, basta semplicemente avviare il lanciatore con una scorciatoia da tastiera (personalizzabile) e digitare anche parzialmente il nome del software da avviare. Con Albert potremo inoltre effettuare ricerche sul web, come ad esempio cercare su Google o altro motore di ricerca, effettuare ricerche in store e siti preferiti. Il software inoltre ci consente di effettuare ricerche nei segnalibri di Google  Chrome / Chromium (in futuro questa funzionalità sarà disponibile anche per Firefox), effettuare calcoli e ricerche di file come documenti, immagini, video ecc presenti sul nostro pc.

Il Launcher Albert dispone di svariate personalizzazioni, ad esempio potremo indicare le directory da indicizzare, impostare uno dei tre temi disponibili e scegliere quale scorciatoia da tastiera utilizzare.

Albert - Preferenze

Albert è un progetto ancora in fase di sviluppo, nei prossimi aggiornamenti oltre ad una maggiore stabilità verranno introdotte nuove funzionalità e temi dedicati.

Per installare Albert in Ubuntu e derivate basta digitare da terminale:

sudo add-apt-repository ppa:nilarimogard/webupd8
sudo apt-get update
sudo apt-get install albert

In alternativa possiamo scaricare il pacchetto deb da questa pagina.

Per installare Albert in Arch Linux e derivate basta digitare:

cd /tmp
wget https://raw.githubusercontent.com/ManuelSchneid3r/albert/master/packaging/linux/arch/PKGBUILD
makepkg -s
sudo pacman -U albert-*.pkg.tar.xz 

e confermiamo l’installazione.

Home Albert

  • Dario · 753 a.C. .

    non so se ho capito bene, praticamente adesso posso switchare le finestre dal pannello superiore?? non c’è pi bsgno di passare per l’hot corner in alto a sinistra??

    le icone che vedo di chromium e impostazioni dopo attività sono i preferiti o le finestre attivi e da lì si può anche switchare??

    perché se così fosse tornerei subito a gnome shell.. mi piaceva da morire ma trovavo scomodissimo lo switch delle finestre passando per l’hot corner, mentre installando il pannello sotto mi levalo un bel pezzo di schermo sui 10″

    • esatto è proprio cosi

    • Simel

      lo potevi fare già anche prima con alt+tab e alternatetab

    • MatteoCafi

      Gli hot corner sono la cosa più odiosa che esista. Per me rallentano un sacco la gestione del desktop.

  • Gabriele Castellano

    è scandaloso che ci voglia un’estensione per fare una cosa così naturale su un pc che anche windows 95 faceva…

    • gnome shell è sviluppato proprio per personalizzare l’ambiente con estension il problema è che a mio avviso dovrebbe incentivarne l’utilizzo magari con un un tool che eviti di accedere all’installazione solo da browser e che ne permetta la gestione

  • Salvatore Longo

    ma come mai non riesco ad installarla questa estenzione, quando clicco sul link arrivo su una pagina ma non trovo nessun tasto on

  • Valerio Mariani

    Ci sono anche varie estensioni che aggiungono dock stile Mac in basso o a sinistra (la mia’ preferita e’ DashToDock)

  • pi3tr0

    provato ieri, un suggerimento? togli leggero dal titolo, 1/2 GB di ram solo x le cartelle predefinite, non ho fatto in tempo ad aggiungere i documenti

    probabilmente col tempo sarà ottimizzato, sembra carino ma uso già synapse e quindi ad oggi è solo un doppione che spreca ram

  • Luca Cavallaro

    ma non potrebbero contribuire a progetti già esistenti? ho perso il conto dei cloni di Spotlight-Synapse, fossero valide alternative almeno…

No more articles