E’ iniziata la raccolta fondi di UbuTab, un nuovo tablet da 10 pollici basato su Ubuntu Touch da 200 Euro.

UbuTab
E’ iniziata su IndieGoGo la raccolta fondi per un nuovo ed interessante tablet basato niente meno sul nuovo Ubuntu Touch. UbuTab è un nuovo tablet basato su Ubuntu OS (verrà rilasciato anche con Android in dual boot) con 16 GB di Flash Storage e un hard disk da 1 TB.
Da notare anche il display IPS da 10 pollici con risoluzione FullHD, processore ARM Cortex-A9 quad-core da 1.6 Ghz con una scheda grafica Mali 400 e 2 GB di memoria RAM. Presente anche una fotocamera da 5MP, per la connettività troviamo Wireless e Bluetooth 4.0 oltre ad una porta micro-USB e micro-HDMI.

Le principali caratteristiche di UbuTab:

display: 10.1 pollici IPS FullHd (1920×1200 pixel)
processore: ARM Cortex-A9 Quad-Core da 1.6GHz
gpu: Mali400MP4 Quad-Core
ram: 2GB
storage: 16 GB + hard disk da 1 TB
connettività: Wifi 802.11 b/g/n WiFi e Bluetooth 4.0
batteria: 11,000mAh
fotocamera: posteriore da 5MP
porte: 1 Micro-USB, 1 Micro-HDMI e Micro-SD
dimensioni: 256mm x 162mm x 14mm
perso: 650g
sistema operativo: Ubuntu OS e Android

UbuTab Lock Screen

Ecco un video che ci presenta UbuTab:

UbuTab sarà disponibile da aprile 2015 se verranno raggiunti i 36.000 dollari richiesti per avviare lo sviluppo e produzione del tablet,
Possiamo già prenotare / supportare il progetto direttamente dalla pagina dedicata di IndieGoGo, il costo del nuovo UbuTab varia dallo storage incluso si parte da 250 dollari / 200 Euro per la versione standard.

  • Eh, no… io porcate provenienti da Foxconn non le voglio tra i piedi, nemmeno se mi regalano qualche loro device.

    Troppi crimini di sfruttamento e suicidi in questa famigerata azienda, del resto Apple da chi si poteva appellare per risparmiare, tra i vari crimini che ha addosso l’azienda di Cupertino?

    • mikronimo

      Sono daccordo con te… davvero un’occasione persa, per avere un’altra alternativa ad android, ios, oltre ad ubuntu.

    • Cima

      Foxconn è una delle tante e quella con il maggior risalto mediatico perché fa gli iphone. Secondo te le aziende cinesi che fanno cellulari per samsung, htc, lg etc… rispettano tutte le norme di sicurezza e non sfruttano i lavoratori?

      • Che io sappia non sono allo stesso livello di Foxconn.

        In ogni caso non posso essere informato su tutto ma se scopro delle porcate ci sto ben lontano.

  • darkham

    questi di mozilla ridendo e scherzando….

  • il prezzo è interessante (se è 200 euro e non 250 come le solite conversioni euro dollaro 1:1)

    comunque un dualboot su uno smartphone o tablet mi sa una cosa inutile, gia hanno poco spazio a disposizione nella memoria, mettici pure 2 sistemi operativi con le loro applicazioni, e sei a posto.

    ubuntu su tablet ce lo vedo tantissimo, anche meglio che ne su smartphone, ha più potenzialità di android e ios, e se la può giocare con microsoft

    EDIT: non avevo notato che ha una capacità di archivio di 1TB quindi lo spazio c’è a sufficenza

    • spero riescano a finanziarlo questa volta.
      sicuramente la cifra è pià onesta di ubuntu edge.
      36mila dollari potrebbero riuscire a farli visto che sono gia a 11

    • Andrea

      Con 16gb + 1 TB ci stanno altro che due s.o.

      • come gia scritto mi era sfuggito l’hard disl da 1tb, l’ho notato solo dopo che ho aperto la pagina di indiegogo, ma quando ho editato il mio commento avevo gia visto che mi stavate rispondendo 😀

        comunque non ce lo vedo lo stesso un dualboot su un tablet o smartphone

        • Andrea

          su smart concordo anche avesse 1 TB si spazio ma su di un tablet merchè no. chi non ha tante pretese invece di spendere 300/400 euro per un notebook si prende un tablet del genere a 200/250 euro dove può archiviare tutto quello che vuole ed avere una portabilità massima. tanto per chettare, navigare, mandare mail e fare qualche minima cavolata basta e avanza. minor costo, buona qualità e portabilità!

    • mikronimo

      Magari ti è sfuggito, ma l’hd è da 1Tb; eventualmente ci poteva stare un processore + potente e più ram, ma nell’insieme mi pare un buon prodotto, in particolare se si possono installare altre distro.

      • si l’ho notato solo dopo quando ho aperto la pagina di indiegogo.
        svista mia 😀

  • Mister X

    ma chi sono? chi lo divrebbe produrre? dare 290 dollari (o più) basandosi su un rendering e non sapendo chi ci stà dientro non mi sembra una cosa molto furba.. O_0

    • Max Franco

      i progetti di questo genere non ti prendono i soldi, i soldi sono solo ‘bloccati’, e vengono effettivamente pagati solo nel caso in cui il progetto vada a buon fine e il prodotto sia effettivamente realizzato e spedito.

      • Mister X

        non so tu, ma io sono diffidente per natura e se non conosco chi chiede dei soldi per finanziare qualcosa mi ci tengo alla larga. anche se i soldi rimangono bloccati, sentendo puzza di patacca 🙂 … l’ho fatto solo con jolla, perché all’epoca conoscevo che chiedeva i soldi

  • alex

    E a 200€ in quello spessore ci dovrebbero mettere oltre alla memoria da 16 GB anche un HDD da 1 TB !? e dove lo mettono? al massimo te lo danno a parte 😀

    • ale

      Soprattutto non penso proprio riescano a mettere un hard disk meccanico su un tablet, si distuggerebbe dopo 2 giorni di utilizzo, e poi l’alimentazione che richiede farebbe finire la batteria in 2 secondi

  • JackPulde

    Molto bello! Anche se colpirebbe di più se avrebbero creato almeno un prototipo… così da vedere realmente com’è (senza basarsi su video fatti al pc). 🙂

    Ma ottima iniziativa…

    • I-Bonzo

      “Se avrebbero creato.”
      Mamma mia.

      • JackPulde

        Mmmh… Commento molto costruttivo.

        Tante volte mi domando se certe persone visitano il blog per leggere i commenti più che l’articolo stesso…

        Il colmo è che non hai neanche un account Disqus e quindi sei andato a crearti un account Ospite temporaneo solo per scrivere questo commento. I miei complimenti.

        • I-Bonzo

          Ebbene sì, morirò con il rimpianto di non avere mai creato un account Disqus. Quale onta grava sopra di me, sciagura alla mia progenie e che possa dannare nell’ Inferno, nel più profondo dei Cerchi.

          P.S. In Flames We Trust

        • Roberto Giuffrè

          Lascia stare… Torna a “squola”! 😀

  • ♞ _JacK_ ♞

    Dual boot? Altri OS? A che pro???

    • JackPulde

      Perchè se uno non vuole Ubuntu può sempre installare Android…

      • ♞ _JacK_ ♞

        Perché non puntare direttamente su un device con Android allora, ed evitare inutili dual boot? O_o

        • JackPulde

          Perché ormai ci sono troppi device con Android… Penso che chi ha creato l’iniziativa su Indiegogo cerchi la novità con Ubuntu.

    • Carlo

      Perchè perfino Android ha applicazioni migliori di Ubuntu o più attuali. Da applicazioni per fare le ecografie e gli elettrocardiogrammi fino ad arrivare al classico wapp.

      • gabriele tesio

        Ecografie ed elettrocardiogrammi? Come? Mettendo il dito sulla fotocamera? queste cose si fanno con strumenti adatti, non col cellulare, a meno che non vuoi dei risultati assolutamente inaffidabili…

      • ♞ _JacK_ ♞

        Se uno non vuole un OS *buntu perché dovrebbe comprare un tablet con Ubuntu? Per la questione delle app… non sono per nulla convinto. La soggettività deve rimanere tale.

  • -.-

    36k per produrre un tablet? Ma nemmeno se lo fanno fare gratis in nord corea pagando un chicco di riso al giorno… puzza di truffa da un chilometro!

    • JackPulde

      Magari servono per produrre i primi prototipi… e se funzionano bene una grossa azienda potrà investire su questo progetto.

    • ale

      A me sembrano invece molto pochi considerando quello che spendono le varie compagnie per progettare dispositivi del genere…

      • Sim One

        Infatti credo che volesse dire la stessa cosa.

    • Roberto Giuffrè

      Penso che la tecnologia già esista, si deve solo creare il dual boot.

  • Carlo

    Con 2gb di ram nasce già obsoleto. Che cosa stupida…

    • ZaccariaF

      Veramente non so, se sarà sostituibile in stile Ara ,non è tanto indietro…
      Comunque gli smartphone obesi sono già obsoleti.

  • Skullboy

    Design che a me piace molto e ubunto mi incuriosisce sempre anche se quell’hdd meccanico mi fa paura cioè se il tablet cade ci sono molte possibilità di rompere l’hdd

    Sono contento che hanno messo una vera batteria anche se è molto spesso però chissene dei mm…spero che questo progetto vada in porto visto anche che la cifra da raggiungere e stranamente bassa per questo tipo di progetto

  • DigiDavidex

    Io leverei quell’hdd e ci metterei un SSD per aumentare la durata della batteria e la velocità del dispositivo

  • Radames

    troppo piccolo 10 pollici… attendo l’ipad pro o in casi estremi mi prenderò un surface pro 3

  • Zabriskie

    Non so voi ma io 1 TB di roba dentro un tablet non ce la metterei proprio mai. Un mucchio di dati dentro un oggetto fragilissimo? Ma perché?

    • Simone Picciau

      si ma poi quanto pesa?

  • Marco Persy

    “flexible funding”: significa che anche se il progetto non va in porto il tizio i soldi se li tiene: bello affidare i propri risparmi ad un’unica persona, convinti che una semplice immagine photoshoppata possa diventare realtà.

    in aggiunta Ubuntu OS per tablet in pratica non esiste, è tutto ancora da definire.

    complimenti comunque allo scammer, un vero colpo di classe.

  • ATTENZIONE: il progetto è tutt’altro che serio! Basti vedere l’hosting: GoDaddy con il piano più economico.

    http://www.whoishostingthis.com/?q=ubutabshop.com

    • Massimo A. Carofano

      Infatti, secondo me si son intascati il malloppo. Difatti, le spedizioni dovevano partire già da tempo e non si trova mezza news al riguardo, neppure video su youtube di clienti che han ricevuto il tablet..PECCATO.

      • MoMy

        e @disqus_yI9xF8G9r9:disqus, http : // www . ubutabshop . com/ubutab/ 😛

        • Massimo A. Carofano

          ?? Il sito lo si conosce, il problema è che le spedizioni tardano da molto, anche a seguito di ripianificazioni!

No more articles