Opera 26 stabile disponibile per Linux, Windows e Mac

57
101
E’ disponibile per Linux, Windows e Mac la nuova versione stabile numero 26 di Opera, browser basato su Chromium 39.

Opera in Ubuntu
Ad un anno e mezzo circa dal precedente rilascio (Opera 12.16) è finalmente disponibile Opera 26, nuovissima versione stabile del famoso browser proprietario multi-piattaforma. Opera 26 si basa sul codice sorgente di Chromium 39, la versione open source di Google Chrome, con include importanti personalizzazioni e funzionalità a partire dall’interfaccia grafica completamente rivisitata per renderla più semplice ed intuitiva. Tra le principali novità introdotte con Opera 26 troviamo il supporto per display ad alta densità di pixel (HiDPI), reader di documenti PDF integrato, Speed Dial rivisitato e reso ancora più performante e il supporto per riproduzione di contenuti multimediali H.264 ed MP3 (per Linux dovremo però installare FFMpeg).

Da notare anche il supporto per Flash Player (via Pepper Flash) e diverse migliore per la funzionalità Opera Turbo che rende più veloce la navigazione soprattutto in connessioni lente e altre migliorie varie.

Opera - Gestore dei segnalibri

Opera 26 Stabile è già disponibile per Linux, Windows e Mac da questa pagina.

Per maggior informazioni:

Note di rilascio Opera 26 Stabile
Home Opera