Mozilla ha rilasciato la nuova versione stabile numero 34.0.5 di Firefox, ecco le principali novità e come scaricarlo e installarlo.

Firefox 34.0.5
Mozilla ha da poco rilasciato nei propri server la nuova versione stabile numero 34 di Firefox, aggiornamento che porta con se interessanti ed utili funzionalità. Firefox 34.0.5 è l’ultima release stabile del 2014, anno nel quale Mozilla ha introdotto molte novità all’interno del famoso browser open source a partire dalla nuova interfaccia grafica Australis. Oltre a svariate correzioni di bug e migliorie per la sicurezza, Firefox 34 non include (come previsto) la nuova funzionalità Hello per effettuare chiamate gratuite senza utilizzare alcun plugin (questo almeno per la versione per Linux), possiamo comunque attivarlo attraverso questa nostra guida dedicata.

Sempre per Linux non arriva nemmeno la nuova barra di ricerca rivisitata che consentirà una migliore gestione dei vari motori di ricerca o siti web preferiti (per maggiori informazioni) mentre debutta il nuovo gestore dei temi disponibile direttamente dalla personalizzazione del menu. (per maggiori informazioni)

Firefox - Gestione Temi

Novità anche per gli sviluppatori, Firefox 34.0.5 include l’implementazione dall’estensione di TLS (Transport Layer Security) denominata ALPN (Application-Layer Protocol Negotiation) e nuova WebIDE per il test ed editing di applicazioni web accessibile direttamente dal browser.

Per maggiori informazioni su Firefox 34.0.5 basta consultare il changelog disponibile in questa pagina.

Firefox 34.0.5 è già disponibile per Linux, Windows e Mac dai mirror ufficiali Mozilla, sarà disponibile nelle prossime ore nei repository ufficiali di Ubuntu e derivate e in altre distribuzioni come ad esempio Fedora, Arch Linux, Chakra, openSUSE ecc basta aggiornare la distribuzione per ricevere l’aggiornamento.

Home Firefox

  • vortex67

    Fantastica,l’unica distro gnome potenzialmente in grado di farmi abbandonare Chakra.

  • Salvatore Longo

    Dopo l installazione schermo nero…andiamo sempre peggio.
    Ripiallo e mi tengo stretto ubuntu 13.04

    • matty

      Se ti fa accedere ad una shell testuale:”sudo apt-get install metacity”,”sudo apt-get remove muffin”,a volte su certi computer(come il mio)il problema è il window manager

    • Giulio

      Stesso problema pure a me, per farlo ripartire devo resettare. Inoltre la schermata per cambiare la risoluzione monitor non si avvia….ritorno a ubuntu peccato perche’ la 14 era davvero una bomba

  • “nuovo Mate 1.6.1 risulta sia più stabile che performante” dovrebbe essere “più stabile e performante” altrimenti sembra che hanno scelto la stabilità sbattento la porta in faccia alle performance 😛

  • Klaas

    Ho fatto il salto da Mint a LMDE ed un po’ mi son pentito, lo ammetto. Ora Mint 15 mi affascina non poco.

    • Vellerofonte

      Un salto nel buio, torna alla main o al limite passa a Debian.

      • Klaas

        Ho fondamentalmente abilitato i repo di Debian, quindi ho Debian puro adesso, ma sono curioso di sapere cosa cambia in Olivia.

        • Emanuele Cavallaro

          LMDE porta tutte le novità che ci sono su Mint 15 visto che è una semi rolling release senza dover reinstallare tutto.

          • Vellerofonte

            Semi rolling? Un update pacco ogni 6 mesi significa tutto tranne rolling, è un bel pasticcio verde fatto per tentare di regalare una Debian “facile”, cosa di cui sinceramente non si sente questa impellente necessità.

          • Emanuele Cavallaro

            Forse dimentichi che Debian Testing è stata in freeze fino a un mese fa…!Vediamo con la ripresa dello sviluppo di testing se ci saranno piu aggiornamenti.

          • Vellerofonte

            Mai avuto stop di aggiornamenti per mesi con Debian testing, MAI.

            Tuttavia Debian non nasce propriamente per essere rolling la si può adattare usando testing o Sid ma bisogna farlo seriamente.

            Per intenderci rolling sono Arch, Chakra, Gentoo ecc…, LMDE è solo una pagliacciata (parere personale), oppure semplicemente non è una distro rolling basata su Debian nel qual caso è semplicemente inutile.

  • etc_init_d

    a quando gli aggiornamenti per mint 14 ?

    • Cima

      Se ti riferisci ad un avanzamento di versione da mint 14 a mint 15 non ci sarà.
      Mint incoraggia ad effettuare il backup delle applicazioni e dei dati tramite il suo tool ed ad installare una versione pulita del sistema operativo per poi ripristinare quanto salvato in precedenza

  • stoddard

    Ma scusate non e’ ancora la RC ?

    • Marco Missere

      La RC era già disponibile da qualche settimana, questa è la stabile definitiva.

  • Oleh_

    E’ stata tradotta in italiano la finestra delle “impostazioni di
    sistema”? Io che ho la RC solo 3 voci sono in italiano, il resto è in
    inglese come anche il titolo della finestra.

  • giuseppe

    meglio cinnamon o mate?

    • ciro

      mate

      • giuseppe

        ho sempre usato mate, ma questa volta volevo anche provare cinnamon. esiste la possibilità di provare cinnamon 2D?

  • Massimo Strangio

    Ma l’avete visto il nuovo MDM con Webkit? Animazioni spettacolo!

  • MatteoCafi

    Hai battuto sul tempo sia Distrowatch che il sito stesso di Mint, ottimo!
    Comunque il sito di Linux Mint fa piuttosto schifo.

    • Giulio

      Sono stato io a soffiarlo a Roberto stamani presto vedi l’altro post di mInt 15 🙂

  • giuseppe

    ma è normale che con cinnamon le temperature cpu e scheda video stiano sui 60 gradi?

    • no non è normale
      il problema penso sia dovuto a problemi tra l’ambiente desktop e kernel e driver open o proprietari che utilizzi
      curiosità prova ad avviare la versione 2D e vedi se anche li hai lo stesso problema

      • giuseppe

        ho provato a utilizzare l’ambiente cinnamon software rendering, e le temperature si abbassano di gran lunga. stanno sui 50 gradi.ma i video sono troppo scattosi.

        con la versione precedente di mint (ho sempre usato mate) stavano attorno ai 55-57 gradi..

        mi conviene tornare a mate? consigli?

  • michele casari

    ops. è la versione stabile, ho “letto” tardi che il link della iso punta alla stable. Ho fatto un paio di commenti, giustamente eliminati, che negavano la versione stable perché sul sito di linuxmint non c’era la notizia.

  • Il Jonny

    Buondì a tutti,
    e scusate la mia gnoranza!
    Come è possibile che qui ci sia la Stable e sul sito ufficiale ancora no?

    Grazie e scusate ancora

    • le distribuzioni prima caricano le iso ufficiali sui propri server anche giorni prima e poi segnalano l’arrivo della nuova versione cosi che sia disponibile da subito per il download
      la stessa cosa accade per ubuntu. debian, fedora ecc
      se non ti fidi aspetta l’annuncio ufficiale che comunque ti farà scaricare le stesse identiche iso

      • Il Jonny

        nono ho appena installato…Cinnamon 1.8 è una bomba 😉
        grazie

  • Comunque il team di Clement è davvero pigro nell’aggiornare le news sul loro blog.

  • Giulio

    Riguardate il download l’md5sum e’ cambiato riscaricata iso dal sito ufficiale

  • Andrea Jörmungandr

    Ciao a tutti… volevo sapere da qualcuno che ha installato Mint 15 con Cinnamon per sentire come si trova… Io è da aprile che sto usando Ubuntu Raring con Unity, e mi trovavo abbastanza bene, finché non ho cominciato ad avere problemi grafici piuttosto frequenti (su un monitor full HD con driver grafici Nvidia-304…), del tipo che VLC in full screen non mostra alcun video ma solo audio, e robe del genere. Provando a installare altri tipi di driver (310,313), mi sono accorto che l’operazione ha totalmente stravolto Unity il quale adesso non mi avvia nemmeno più i pannelli né il Launcher né un cazzo… cioè, ma dico, è possibile penare così tanto?
    Da qui il mio pensiero a Mint… che ho sempre usato fino all’uscita di Raring trovandomi molto bene (MAI UN CRASH). Il gestore basato su Gnome di Mint lo trovo infinitamente più stabile di quell’aborto di Compiz, e anche più veloce. Adesso che MDM ha anche la versione Webkit dovrebbe essere ancora più performante… Dico bene?
    Chi mi sa dire qualcosa in merito? Grazie mille a chiunque mi risponderà 😛

  • giuseppe

    @ferramroberto:disqus per quanto riguarda mint cinnamon, ho notato che la temperatura gira attorno ai 48 gradi con alimentazione inserita (ho un notebook satellite c850-1g3) e ventola attiva. Con alimentazione da batteria schizza sui 60 gradi. é molto strano questo. è normale?

  • Sandor

    Ho provato LM 15 Cinnamon: MDM nero e SO tradotto a metà. Dopo 2 ore sono tornato a Xubuntu.

  • Usavo Mint Cinnamon come ambiente di lavoro fino alla versione 13 perchè dalla 14 in poi, incluso la 15, da molti forse troppi problemi con le schede amd o meglio con i driver proprietari. E’ inammissibile che si rilasci una iso con seri problemi di gestione dell’alimentazione con una dissipazione energetica da paura. Ho come l’impressione che Lefevre stia rovinando Cinnamon per inseguire a tutti i costi un risultato migliore che alla fine non vale la candela almeno per ora. Passando a KDE in Kubuntu non ho nessun problema di utilizzo delle schede amd ed uso fglrx installato dal repository ufficiale di Kubuntu. Mah

  • germano

    ho un problemino con mint ho installato mint 15 mate ed ho notato che le finestre non si “agganciano ai bordi dello schermo” come accade con xubuntu ubuntu win 7-8 … è normale?

  • Marcantonio98

    Quando sarà disponibile la versione stabile di Linux Mint 15 KDE?

  • ev

    Una domanda forse stupida: Linux MInt 15 supporta uefi secure boot? Dovrei installarla in dual boot in un computer nuovo di zecca con Windows 8 e non vorrei fare pasticci.

  • praticamente per linux abbiamo firefox 33.2
    ero sicuro che hello non sarebbe arrivato ufficialmente (so che gia è possibile attivarlo) va be dai pazienza

    • tomberry

      al momento ti sto scrivendo dalla 34.0…

      • SalvaJu29ro

        Credo intendesse che per Linux è talmente povero di novità che poteva anche essere la 33.2

      • si era per dire.
        visto che su windows è arrivato hello, mentre su linux no
        su windows è arrivata la nuova barra di ricerca, mentre su linux no.
        praticamente l’unico aggiornamento della versione linux è stato il cambio di numero di versione, da 33.1.1 a 34.
        per questo dicevo che in poche parole per linux abbiamo semplicemente una versione 33.2

        • JackPulde

          Scusate la curiosità… Ma perchè Firefox punta di più a mettere novità prima su Windows che da linux? o.O Non dovrebbe essere l’inverso?

          • ange98

            Windows ha più utenti. Più utenti –> Più tester e potenzialmente più possibilità di risoluzione di bug

          • gambadilegno

            windowns ha priorita’ -> piu’ utenti = piu ricerche = piu pubblicita’ = piu’ introiti

          • Giulio Mantovani

            firefox è un progetto open e multipiattaforma, semplicemente gli utenti su windows sono molti di più, se pensi che windows ha il 90% del mercato, su windows il 20% del mercato browser lo ha firefox. puoi capire che anche se il 100% degli utenti linux usasse firefox (e non è così) siamo il 2% del mercato, quindi meglio il 20% del 90% che il 100% del 2% (che brutta sfilza di numeri…)

          • abral

            Ma non è così. La barra di ricerca è abilitata su tutte le versioni di Firefox con linguaggio en_US (perché è dove è stato cambiato il motore di ricerca di default).

        • noespo

          su windows la situazione è uguale

    • MoMy

      Da sempre installo usando il tar da Mozilla e la neo versione è già disponinile.
      EDIT: Intendo l’ aggiornamento perché dal sito attualmente scarichi la 33.x, ma frugando sicuramente si trova anche questa dell’ articolo.

    • abral

      La barra di ricerca c’è anche su Linux. E’ però abilitata soltanto per Firefox nella versione en_US, perciò tu non la vedi.
      Anche su Windows è così.

    • Andrea De Gradi

      Hello è presente in Firefox 34.0.5! Bisogna solo andare su “Personalizza” e inserire l’icona.

  • sabayonino

    il cambio di versione non sempre è identificato per le features “importanti” incluse , ci sono altri aspetti che vengono presi in considerazione e che agli utenti di tuttti i giorni non può fregar di meno …

    basterebbe solo leggere :
    https://www.mozilla.org/en-US/firefox/34.0beta/releasenotes/

  • Gianluca

    A me su Window mi ha aggiornato alla 33.1.1 :-/

  • Andrea Bonanni

    io ho ancora la 33

    • be anche io, è normale, nei vari repo impiegano alcune ore a metterli.
      e poi io uso archlinux.

  • Carlo

    Firefox pesa tanto e mi da problemi con flash. Fa cacare.

    • ekerazha

      Sarà, ma “pesa” meno di Chrome e ha meno problemi di Chrome con Flash.

      • Max Franco

        mah.. anche io non riscontro grosse differenze, anche su pc datati, nell’uso della memoria e nella reattività. per quanto riguarda flash, se si usa chromium, il plugin per flash è lo stesso, e quindi gli stessi sono i problemi.. a meno di non installare chrome (proprietario) che usa il suo nuovo motore flash (pepper). comunque pepper si può usare anche con chromium e penso anche con firefox, con i dovuti accorgimenti….

        • carlo coppa

          No, chromium non utilizza più il flash di sistema in quanto nelle ultime versioni i plugin NPAPI non sono più supportati, ma è possibile installare pepper flash di chrome. Quindi flash che utilizza FF e quello utilizzato da chromium non può essere lo stesso.

      • lucapas

        Già, è proprio flash che fa cagare!

    • CuccuDrillu10

      ormai mi sono piegato anche io a Chrome. Firefox è un buon browser, ma è terribilmente pesante, soprattutto sul mio vecchio pc, un misero pentium dual-core con 2GB di ram…basta aprire un sito un pò pesantuccio che già iniziano i rallentamenti nello scrolling.
      Chrome, in questo momento è un gradino sopra.

    • Fabio

      Che da’ problemi con flash non è Firefox (che tra l’altro pesa meno di Chrome) ma Adobe che non rilascia una versione di flash aggiornata x linux.
      In pratica, su due cose che hai detto ne hai sbagliate due, niente male…

      • gambadilegno

        nessuno puo’ convincermi che non fanno uscire flash player aggiornato proprio per penalizzare gnu-linux, secondo me e’ voluto, senza un plugin valido da far funzionare in alternativa a quello ufficiale, firefox rischia di diventare sempre piu’ instabile e pesante, le falle del vecchio flash player non vengono fixate ormai da diverso tempo

        • Fabio

          Non è che vogliono penalizzare linux, semplicemente non vogliono sprecare risorse x un 2% scarso con un’altissima frammentazione.
          Comunque speriamo che HTML5 si diffonda velocemente…

          • carlo coppa

            L’altissima frammentazione non c’entra in questo caso, in quanto flash funziona su tutte le distribuzioni, mica bisogna fare una versione per ogni distribuzione ! Semplicemente adobe ha deciso di interrompere lo sviluppo per Linux.

      • Bubu

        Ma solo a me funziona bene flash su firefox?……

    • Davide

      Su opensuse c’è fresh-player che è un plugin per firefox che permette di utilizzare pepper-flash estratto da chromium. Non so per le altre distro come è la cosa. In ogni caso anche con la versione 15 e fischia di flash non è che le cose vadano granchè bene, frequenti freeze inspiegabili.

  • roro

    con debian sid in iceweasel siamo rimasti alla 31.2.0 e di hello nessuna traccia aspettando sempre che mamma firefox pensi anche a noi :)))

    • tomberry

      Trovi la 33.1 in experimental (mozilla debian ha un repo dedicato per la stable, per testing e unstable consiglia il repo experimental)..

      • roro

        trovata…. grazie tomberry….hai avuto modo di provarla? sinceramente non sento il bisogno di aggiornare visto che la 31.2.0 va benissimo nella mia sid unstable ma magari se ne vale la pena posso sempre ricredermi.

        • tomberry

          Sì, provata e nonostante sia in experimental per l’uso normale (navigazione e download file) va benissimo..

          • roro

            ora con il repo che mi hai consigliato ho iceweasel34 beta e per il poco che l’ho provata hai perfettamente ragione nel dire che va bene anzi benissimo.

    • Andrea De Gradi

      Se vai su mozilla.debian.net c’è la guida che ti spiega come avere l’ultima versione di Firefox per la tua versione di Debian.

  • Mèrz SVàRiàN

    Appena aggiornato su W7 : 19.5 MB e ver. 34.0

  • abral

    La barra di ricerda migliorata è per ora stata abilitata soltanto per la versione di Firefox en_US (cioè quella che ha cambiato motore di ricerca di default).
    E’ disponibile anche per Linux!

    • io ce l’ho anche nella versione italiana dei repository archlinux
      forse perchè questa non è altro che la versione US con pacchetto di traduzione aggiuntivo

  • abral

    Dalle note di rilascio sembra che Firefox Hello sia presente. Non so se è vero, io uso la Nightly quindi uso Firefox Hello già da un po’.

    • abral

      Firefox Hello è presente, solo che viene attivato a scaglioni

  • carlo coppa

    Io FF lo utilizzo sul desktop in quanto anch’io su un “vecchio” dual core con 2Gb FF è proprio al limite dell’usabilità, in questo chrome a me risulta molto più reattivo. Io penso che FF utilizza meno ram di chrome, ma è più pesante, per cui magari chi ha poca ram potrebbe trovarsi meglio con FF, mentre chi ha abbastanza ram, ma ha un vecchio processore si trova meglio in chrome.

    • abral

      Ma che significa “pesante” secondo te?

      • carlo coppa

        beh! Non è che la pesantezza di un programma la si misura solo per la quantità di memoria che utilizza, esiste questo, ma esiste anche il programma che è più esoso di risorse i quanto utilizza maggiormente la cpu.

        • abral

          Non mi sembra che Firefox utilizzi più CPU rispetto a Chrome, anzi.

          • carlo coppa

            Guarda che la mia era solo un’ipotesi, dal momento che FF è risaputo che a differenza di chrome con un po schede aperte è meno esoso di memoria ram, eppure ci sono molte persone che con pc con poche risorse hardware hanno problemi con FF e non con chrome, mentre al contrario altri sostengono l’esatto contrario. Essendoci differenze hardware tra una macchina e l’altra a parità di ram è chiaro che rimane il processore, per quello pensavo che il motivo fosse quello. Quando dico che sul mio netbook FF risulta quasi inusabile, non lo dico per fare un piacere a chrome, nessuno mi paga e non me ne frega nulla di chrome o di FF, ma perché quello è quello che succede, dal momento che non ho ragione di non credere a chi sostiene il contrario, sarebbe interessante capire il perché !

          • abral

            Può dipendere da tantissime cose, è normale ci siano alcune macchine su cui un software va meglio e altre su cui va peggio.

    • Maudit

      io Firefox lo uso (anche) su un core2duo e8400 (dualcore) con 4 GB di ram, e non ha alcun problema di usabilità. Anzi, dato che per lavoro sono costretto ad accedere ad una interfaccia web progettata da idioti (usa wp-table di wordpress per gestire una tabella da decine di migliaia di campi input), posso dire che – sotto linux – Firefox tiene botta, Chrome crasha. E l’ho provato apposta perché speravo che Chrome avesse una maggiore fluidità sotto quel carico.

      • Esagerato

        4GB sono già tantissimi. Riduci a 1GB (che è ancora tanto cmq anzi troppo), torgli almeno 2 core e magia! che succede? anche firefox annasperà! Io l’ho provato ed è vero. Tutto questo non ha senso, e la colpa è sia di chi sviluppa senza coscenza come dici te e poi in secondo luogo pure dei browser che negli ultimi anni hanno dimenticato lo scopo per cui sono stati creati 😉 Solo un browser riesce ancora bene o male a reggere, ma non facci nomi.

  • Andrea De Gradi

    Ho aggiornato ora Arch linux, Hello è presente eccome, bisogna solo aprire il menù degli strumenti, cliccare su “Personalizza” e inserire l’icona sull’interfaccia.

    • è vero hai ragione

    • è arrivato anche la nuova barra di ricerca su firefox italiano per linux e devo dire che la nuova barra di ricera è estremamente comoda e fatta benisimo, molto meglio di quella di chrome.
      puoi velocemente fare delle ricerche senza dover cambiare motore di ricerca, hanno fatto un ottimo lavoro.
      questo è un altro importante motivo per cui secondo me è meglio non unire barra di ricerca e barra url

    • abral

      Sembra che Hello venga attivato a scaglioni, per evitare problemi

    • mr01

      sisi io lo sto usando da giorni, il link anch se aperto in Opera 26+ funziona bene.
      Non funziona in chrome….

      • JackPulde

        Invece io ho provato Hello con 2 pc diversi (con entrambi chrome) e funziona a meraviglia! 😉

        • cuoredistagno

          quindi e’ multipiattaforma, se si hanno pc diversi anche come distro o sistemi operativi (win, mac, linux) funziona lo stesso Hello, basta che la versione del browser sia la stessa?

          • JackPulde

            Io ho Ubuntu 14.04 con firefox 34.
            Ho provato Hello con altri 2 differenti pc.

            – Il mio e un portatile con elementary OS (che usava Google Chrome)
            – Il mio e un Macbook con OSX 10.9 (che usava Chrome)

            In entrambi Hello ha funzionato! E si vedeva anche molto bene 🙂

  • Ubuntu-8

    Ciao,ho installato firefox 34 su ubuntu però dice che la lingua italiana del pacchetto 33.0 non è compatibile.. Potete aiutarmi a configurare il browser in italiano? Grazie

    • Brau

      Apri il terminale e aggiungi il repo ufficiale di firefox:

      sudo add-apt-repository ppa:ubuntu-mozilla-security/ppa

      poi scrivi:

      sudo apt-get update && sudo apt-get upgrade

      casomai mancasse, il pacchetto da installare è firefox-locale-it

  • Renza Laracchia

    Utilizzando il nuovo Firefox ho notato che si “apre” più velocemente del solito.
    Controllando “Analisi Integrità di Firefox” i tempi si sono quasi dimezzati.
    N.B.:
    Le impostazioni e i componenti aggiutivi sono gli stessi di prima.

  • rico

    Trovo Firefox il miglior browser su Linux, a differenza che su windows.
    Una domanda: perchè non c’è più l’opzione “cerca aggiornamenti” sulle info di Firefox?

    • Su Linux non ha senso

      …poiché nessun programma può autoaggiornarsi.

    • alkmist

      perchè la versione del tuo firefox è installata dai repository, quindi tutto dipende dalla tua distribuzione. In alternativa puoi scaricare l’eseguibile compatibile con linux dal sito firefox. Quello lo include tanto come su windows, e lo uso con successo su debian wheezy. Infatti a me gli aggiornamenti sono arrivati subito, quindi non è vero che firefox aggiorna con ritardi rispetto a windows.

  • cuoredistagno

    la connettivita’ di Hello su Firefox e’ cifrata?

  • Massimo

    Ciao a tutti, sul mio pc Linux Mint 13 Maya possiedo Firefox 33.0, vorrei aggiornarlo alla 34.0.5.
    Ho scaricato il file, ma, come quasi sempre con linux, non c’è un eseguibile, devo lanciare le istruzioni da terminale. Qualcuno ha la pazienza di spiegarmi quali istruzioni devo digitare per installare le nuova versione? Sono un neofita di Linux, praticamente analfabeta in questo campo, avrei bisogno di una spiegazione passo-passo.
    Grazie in anticipo a chi vorrà aiutarmi.

    • EnricoD

      Intendi che hai il file tarbz2 e non sai installarlo
      ..?
      In realtà c’è uno script eseguibile…

      https : // support . mozilla . org/it/kb/Installare%20Firefox%20su%20Linux

      Togli gli spazi chiaramente per visualizzare link sopra

      Sezione
      Installare Firefox senza utilizzare il gestore di pacchetti

    • tomberry

      Oppure usi il repo di mozilla, devi aggiungerlo, da terminale devi dare in sequenza questi comandi:

      sudo add-apt-repository ppa:ubuntu-mozilla-security/ppa
      sudo apt-get update
      sudo apt-get install firefox firefox-locale-it

No more articles