In questo articolo andremo ad analizzare le novità di Lollypop e vedremo come installarlo facilmente in Ubuntu e derivate grazie al PPA dedicato.

Lollypop in elementary OS
Continua lo sviluppo di Lollypop, player audio minimale open source con interfaccia grafica GTK+3. Nato per fornire una valida alternativa a Rhythmbox e Gnome Music, l’idea del progetto Lollypop è quella di offrire un player multimediale moderno in grado di integrarsi al meglio in Gnome Shell, Pantheon di elementary OS, Unity ecc. Tra le principali caratteristiche di Lollypop troviamo il supporto per la riproduzione di file mp3, mp4, ogg e flac, dispone della visualizzazione dei brani per album, artista, cover o genere oltre ad includere la ricerca, modalità party (o random), UI chiara e scura e supporto MPRIS che ci consente di poter operare sul player direttamente da Sound Menu.

Lo sviluppo di Lollypop, oltre a rendere il player multimediale più stabile e reattivo, ha introdotto diverse migliorie a partire dalla gestione delle cover che (se non incluse) vengono scaricate automaticamente dal web. Gli sviluppatori hanno migliorato anche le varie modalità di visualizzazione e la ricerca ora più veloce anche in grandi collezioni di file multimediali. Da notare inoltre il nuovo PPA per Ubuntu e derivate che ci consente di installare facilmente e mantenere aggiornato Lollypop.

Lollypop in elementary OS - SoundMenu

Per installare Lollypop in Ubuntu e derivate basta digitare:

sudo add-apt-repository ppa:gnumdk/gnuppa
sudo apt-get update
sudo apt-get install lollypop

al termine dell’installazione basta avviare Lollypop da menu.

Lollypop è disponibile anche per Arch Linux e derivate digitando:

yaourt lollypop

e scegliamo la versione stabile o git in fase di sviluppo del player.

Home Lollypop

Thanks a Daniele per la segnalazione.

  • Matteo Iervasi

    Mmmmh, costa troppo, inoltre android x86 non mi piace tanto.

    Segnalo comunque un errore a roberto: “Android è un sistema operativo che vedremo molto preso”, penso sia molto presto semmai 🙂
    A proposito, usi qualche CMS come joomla o wordpress per questo sito? Perchè mi chiedevo non esiste qualcosa come la correzione automatica?

    • Wappalyzer mi dice che viene utilizzato Blogspot 🙂

    • CuccuDrillu10

      Sempre a fare i puntigliosi. Si capisce lo stesso su!

      • Matteo Iervasi

        Si si certo! Non voglio stare qua a fare le pulci a roberto. Volevo solamente chiedere se è disponibile un correttore automatico, ma a quanto pare no…

        • Cima

          “preso” è una parola presente nel vocabolario italiano.
          Non esiste un correttore automatico che ti possa correggere un errore cosi!

          • Matteo Iervasi

            Hai ragione, non ci avevo pensato…

            Vabbè…
            L’importante è capire 🙂 (spero non mi senta la mia prof di italiano 😀 )

          • pntk

            e comunque in teoria era giunta la notizia che gli articoli sarebbero stati riletti!

          • in questi giorni ivan è impegnato quindi non vengono revisionati

  • Salvatore Gnecchi

    costa tantissimo =( ovviamente perché é figherrimo ma uffa lo stesso xD
    La mia filosofia é: se proprio ho soldi, mi vizio con un Mac XD

    • pntk

      se proprio ho soldi, compro 2 ultrabook invece che un mac XD

      • Salvatore Gnecchi

        eh ma lo sfizio/vizio di un apple é impagabile *_*

  • Dea1993

    ho provato andorid 4.x x86 su virtualbox ma fa schifo, oltre al fatto che non vedo il puntatore ma funziona come fosse touch quindi è un gran casino, ma poi nel market non c’è nulla.
    mha, forse dovrò scaricare una versione apposita per notebook in modo da poter usare almeno il mouse

  • ale

    Si va be costa troppo,per il mio pc i7 3770k ho speso 700€ e quello costa il doppio e di prestazioni vale 1/100

    • Dea1993

      hai ragione, per quel prezzo ti fai un signore notebook oppure un ultrabook

  • torrent66

    Quoto, a me sembra figherrimo!! ovviamente il prezzo è “un po’ ” troppo alto…

  • CuccuDrillu10

    Non capisco l’utilità di avere Android x86 in dual-boot vista la carenza di applicazioni per questa versione e visto che Windows 8 è un sistema completissimo e ottimizzato per un tablet del genere. Probabilmente sarà il frutto di accordi tra aziende o una dimostrazione a scopo pubblicitario…se lo avessi tra le mani la prima cosa che farei sarebbe una bella formattata e mettere windows 8 pulito oppure Ubuntu.

    • Meglio Ubuntu. XD

    • Mattia Vadalà

      prova un tablet da 11 pollici in risoluzione full HD con su windows 8… poi mi saprai dire 🙂 è la cosa piu lontana dalla sensazione “finger-friendly” dopo il buon vecchio windows mobile 6.1 😀

  • pntk

    un unica cosa… non è un esagerazione di HW??? cioè un i7 addirittura??? poi di ram si sa quanto monta? mi sembra non sia scritto nell’articolo! comunque come idea bella, il prezzo, come già detto, inaccessibile!

    • la ram non è stata indicata altrimenti l’avrei messa

      2013/6/4 Disqus

      • pntk

        immaginavo, grazie per la risposta fulminea comunque 🙂

  • albano

    buogiorno roberto,

    grazie per i tuoi articoli anche sotto il periodo festivo.
    Ti seguo da sempre,ti ho inviato alcune email..ma non ho avuto risposta,Le hai ricevute?
    un saluto,
    albano.

  • JackPulde

    Io subito pensavo fosse un articolo su Android 5.0… Invece c’è scritto “Lollypop” e non “Lollipop” xD

    • (⊙⊙)

      Sempre degli stessi giochi e giocattoli si tratta alla fine . . .

  • XfceEvangelist

    Audacious forever…

No more articles