Grazie a Fedy potremo completare l’installazione di Fedora installando codec multimediali, Oracle Java, driver proprietari ecc con un semplice click.

Fedy in Fedora
Una delle principali caratteristiche di Fedora è quella di utilizzare solamente ambienti desktop, software ecc open source. Nei repository ufficiali non sono ad esempio disponibili driver proprietari, software che contengano ad esempio librerie non open (come ad esempio VLC) ecc. Possiamo comunque installare in un secondo momento i driver proprietari, software non inclusi nei repository ufficiali come ad esempio Google Chrome, Skype ecc scaricando i vari pacchetti rpm dedicati oppure utilizzando i repostory RPM Fusion.
Per facilitarci queste operazioni possiamo utilizzare Fedy, un software open source specifico per Fedora, che ci consente di installare codec, driver proprietari, Chrome, Skype ecc con pochi e semplici click.

L’idea del progetto Fedy (ex Fedora Utils) è quella di semplificare l’installazione delle principali applicazioni, driver ecc più utilizzate dagli utenti. Tra le principali caratteristiche di Fedy troviamo anche la possibilità di effettuare il backup e ripristinare i repository ufficiali e non, il software ci consente di includere velocemente i repository Fedora People, gestire i permessi di SELinux, installare font Microsoft, Adobe Flash Player e molto altro ancora.

Fedy in Fedora

Installare Fedy in Fedora è molto semplice basta digitare da terminale:

su -c "yum install curl wget"
su -c "curl https://satya164.github.io/fedy/fedy-installer -o fedy-installer && chmod +x fedy-installer && ./fedy-installer"

al termine dell’installazione basta avviare Fedy da menu.

Home Fedy

  • Massimiliano

    cercavo proprio un cosa come questa.

  • heron

    Sono una buona notizia per chi usa plasma-netbook o i pannelli a scomparsa, visto che le notifiche base, quelle che “escono” dal pannello, sembrano quasi buggate se il pannello scompare

    • quoto 😀 anzi lo aggiungo all’articolo.

    • hermes14

      Esatto, è anche il mio caso 🙂 Lo provo subito.
      Spero che venga integrato nelle release ufficiali, per avere sempre il massimo della compatibilità col DE.

  • Grazie per la segnalazione, molto belle le notifiche di Colibri!

  • Ho installato le notifiche Colibrì per sostituire quelle odiose di KDE che spesso si inceppano pure 😀
    Il problema è che quando vado nelle impostazioni per deciderne la posizione mi appare il messaggio “Il sistema di notifica corrente è Plasma. Devi arrestarlo per avviare Colibrì”.
    In quanto niubbo del KDE non ho capito come/cosa fare per ottenere queste benedette notifiche Colibrì.. ‘arrestare Plasma’ (?)

  • Ocelot

    Proprio quello che cercavo – per curiosità più che per necessità dato che per ora non uso fedora – questa mattina. Eh eh eh bravo Roberto che prevede.

  • jboss

    per fetora 21 ancora non è stato pacchettizato

    • Fabio Alessandro Locati

      Per fortuna, dato che crea spesso casini!

  • js3

    anche easylife fa il suo sporco lavoro…

    • jboss

      più sporco che pulito ahahah

      • js3

        ahhahahha dai che non è così male! più che lasciargli fare tutto in automatico, è meglio lasciargli installare codecs e plugin flash e poi cercare da yum quello che ti serve. se gli dici di installare anche i player multimediali, ti ritrovi venti player! se vuoi solo vlc, ti installi solo quello da yum

        • Fabio Alessandro Locati

          Non è più veloce aggiungere i repo e poi installarti tutto a mano? Sicuramente è _molto_ più pulito

          • js3

            sicuramente sì! ma un po’ di automazione ogni tanto non mi dispiace… 😉 tanto alla fine i codecs li installerei comunque tutti e lo stesso per il plugin flash. il resto lo scelgo io

          • alex

            Ti capisco, infatti avevo apprezzato korora proprio perchè conteneva già quelle aggiunte e qualche personalizzazione stilistica che che rendeva più accattivante il primo contatto 🙂

  • jboss

    e passato un mese dallo sviluppo di fedora 21, e del supporto ad esso neanche l’ombra, i repo sono rimasti alla volta.

No more articles