Ecco a voi Emerald, nuovo set d’icone nate dalla fusione delle famose icone Breeze di KDE con Flattr.

Emerald in Ubuntu Linux
Tra le tante novità introdotte da KDE in Plasma 5 troviamo anche un nuovo tema e set d’icone denominato Breeze (per maggiori informazioni). L’idea del nuovo tema e set d’icone Breeze è quella di portare un look moderno in KDE, includendo però una completa integrazione con l’intero desktop environment. Caratteristica inclusa anche in Emerald (da non confondersi con il famoso decoratore delle finestre) un nuovo set d’icone per Linux in grado di coniugare i set d’icone Breeze con Flattr di Numix.

Emerald è un set d’icone che punta a portare le qualità e caratteristiche delle icone Breeze di KDE e del famoso Flattr di Numix (per maggiori informazioni) in qualsiasi desktop environment Linux.
Disponibile in due varianti (default e dark che si differenziano principalmente dalle icone del pannello chiare o scure), Emerald offre un completo supporto per i più diffusi ambienti desktop Linux come ad esempio Unity, Gnome Shell, KDE, XFCE, Cinnamon, LXDE, Mate ecc includendo anche molte icone delle più diffuse applicazioni GTK+ e Qt.

Emerald in Ubuntu Linux

Installare Emerald è molto semplice, basta scaricare il set d’icone da questa pagina, estrarlo e copiare p spostare le due cartelle Emerald ed Emerald Dark nella directory .icons (per KDE .kde4/share/icons) presente nella nostra home (di default è nascosta per visualizzarla basta cliccare su Ctrl+h o F8 se utilizziamo Dolphin se non c’è basta creare una nuova cartella e rinominarla con .icons).

Non ci resta che avviare Gnome Tweak Tools / Ubuntu Tweak o altro gestore delle impostazioni / aspetto del sistema operativo e impostare le icone Emerald.

Home Emerald

No more articles