Nasce Devuan, il nuovo progetto che punta a fornire una versione di Debian che non dipenda da Systemd

L’arrivo di Systemd di default nelle future versioni di Debian ha portato non poche discussioni a riguardo. Alcuni utenti e sviluppatori del sistema operativo universale hanno deciso di creare una versione / fork di Debian denominata Devuan che consenta di poter utilizzare le future release senza dover utilizzare Systemd.
Devuan è un nuovo progetto open source nato dal gruppo Veteran Unix Admin il cui obiettivo è quello “di recuperare in Debian la libertà dei suoi utenti e creatori”.

Il nuovo fork di Debian (Devuan) dovrebbe debuttare nella primavera 2015, con una versione del sistema operativo universale che non includa Systemd come sistema init di default, fornendo all’utente la libertà di scegliere quale gestore degli avvii utilizzare.
Devuan è un progetto che porterà non pochi problemi agli sviluppatori, visto che molti componenti si affidano proprio a Systemd (a partire dal nuovo server grafico Wayland, Gnome, Plasma 5 ecc).

Systemd in Debian

Staremo a vedere se gli sviluppatori Devuan riusciranno a fare un fork di Debian in grado di garantire anche una stabilità una delle principali caratteristiche del sistema operativo universale.

Home Devuan

No more articles
Per sostenere lo staff nella creazione di nuovi contenuti
Dona in Bitcoin1EerWf67XJXj8JGzGtyRruUavkAMstKxTt