E’ disponibile la nuova versione 3.0 di AirDroid aggiornamento che porta con se molte funzionalità e il nuovo client per Windows e Mac (per ora niente Linux).

AirDroid 3 su Android
AirDroid è un progetto nato per facilitare l’accesso ai file presenti sul nostro device mobile Android da pc utilizzando la connessione internet. Lo sviluppo di AirDroid ha portato moltissime funzionalità come ad esempio la possibilità di accedere a messaggi, contatti, operare nelle applicazioni, fotocamera ecc il tutto direttamente da web browser. Proprio in queste ore è stata rilasciata la nuova versione 3.0 di AirDroid, aggiornamento che porta con se molte ed utili funzionalità come ad esempio la possibilità di visualizzare sul nostro pc le notifiche di messaggi, chiamate ecc il tutto utilizzando il nostro web browser.

Con AirDroid 3 debuttano anche i nuovi client per Microsoft Windows e Apple Mac (non ho trovato conferme ufficiali sul possibile rilascio del client per Linux) che consentono di poter accedere e operare in varie applicazioni direttamente da PC come ad esempio WhatsApp (funzionalità denominata AirMirror e disponibile solo in device con permessi di root).
Con il nuovo client per pc di AirDroid 3.0 sarà possibile inviare molto più velocemente file al device mobile, la nuova versione incluse anche la crittografia end-to-end rendendo cosi più sicura la connessione tra device mobile e pc,

Ecco un video che ci descrive alcune novità di AirDroid 3.0:

AirDroid 3.0 è già disponibile per Android alla pagina dedicata in Google Play Store.

Per maggiori informazioni:

Note di rilascio AirDroid 3.0
Home AirDroid

  • mikronimo

    A riguardo di arch: il pf-kernel in questione si aggiunge a quello già presente oppure lo sostituisce?

    • ad arch si aggiorna 😀

      • b4d_tR1p

        Ma nel caso in cui nn riuscissi a sistemare il modulo della broadcom, avete soluzioni a riguardo….tnks!se provo ad aggiornare o installare qualsiasi nuovo kernel mi risalta tutto e provando a ripristinare i driver mi da un errore, dato che richiama su i moduli il vecchio kernel…soluzioni!?!?

        • TopoRuggente

          Spiega meglio il problema

          • b4d_tR1p

            semplice…ogni upgrade del kernel mi salta il wifi e dato che debina è installato su un macbookair rimango senza linea, anche inventandomi qualcosa e provando a reinstallare i driver non-free della b43(broadcom4322) nn riesco a caricare i nuovi moduli sugli headers…capi!?

            spero di essere stato chiaro….tnks

  • prodromo

    Per installarlo su Linux Mint Cinnamon bisogna seguire le indicazioni per Ubuntu?

    Sto provando la rc di Mint 15 Olivia Cinnamon Edition con Cinnamon 1.8 che vi consiglio di recensire.

    • Jazzavac

      Si

      • prodromo

        Cannot add PPA: ‘No JSON object could be decoded

        • im my self

          Io l’ho installato dai repo di ubuntu su mint 15 senza difficoltà, ma anzichè notare miglioramenti ho constatato un aumento di piccoli freeze del sistema anche se faccio cose poco “impegnative” come il navigare fra le cartelle della home ed un uso smodato della batteria (ma non so se dipenda dal PF, non ho fatto caso alle prestazioni prima del cambio kernel. (HW: toshiba satellite L755, core i5, 6 gb ddr3, geforce 525m)

  • Simone

    Sul sito ufficiale, per Arch consigliano di installare il binario direttamente da AUR.
    Tu l’hai provato? Ne vale la pena? Io ho un notebook piuttosto potente (i7 Ivy+8GB RAM).

  • Matteo Iervasi

    A qualcuno dopo averlo installato su ubuntu è sparito il plymouth?
    So che non è un problema tanto grave, però non è bellissimo vedere tutte le scritte del kernel linux che si carica…

    • Waifod

      Io invece le adoro 😀 Comunque prova ad aggiungere “quiet” alla riga “Linux” in grub.cfg e le righe dovrebbero ridursi notevolmente se ti infastidiscono 😉

    • amnesia

      sarei curioso di sapere come farai ad ogni avvio a sapere se qualcosa non va nel tuo pc, senza quelle righe.

  • ange98

    Ma la versione del pacchetto nel mirror è uguale a quella del PKGBUILD su AUR?

  • Brado

    Ho provato in diverse occasioni ad installare questo kernel ma, ne da aur, ne aggiungendo questo repo la mia Arch vuole saperne di completare la procedura di avvio. In merito alla guida voglio segnalare che, per poterlo installare attraverso il repo segnalato ho dovuto impostare il SegnalLevel = Never e che alla fine dell’installazione un bel sudo grub-mkconfig -o /boot/grub/grub.cfg non ci starebbe male, altrimenti all’avvio il kernel installato grub non lo vede, se lo sogna.

  • anGe

    i repo sono obsoleti, per favore aggiornate, qua è un casino! 😀

  • prodromo

    I repository per Ubuntu non sono più disponibili!

    Ho trovato questi però https://dl.dropboxusercontent.com/u/24870763/linux-pf/index.html

    Vanno bene?

    • Chiara

      Vano benissimo installato ultima versione su Trisquel 6 si avvia 15 secondi piu velocemente.grazie a te per il link lo cercavo da mesi

    • Jo

      Ciao scusa ma quale devo scaricare? Come lo installo?

  • prodromo

    @ferramroberto:disqus
    Si potrebbe fare una guida su come installarlo in una distro non arch? I repos non sono più disponibili e anche quelli tenuti aggiornati da un utente che avevo trovato sono vecchi

  • Daniele

    Serve solo un client ubuntu….

    • Noi altri stronzi possiamo continuare a usare i piccioni viaggiatori?

      • ange98

        Una volta fatto quello Ubuntu, ci penseranno le varie comunità ad effettuare i vari porting e repackaging (come è stato fatto con Steam).

        • ahh è vero, steam è rilasciato solo per ubuntu ahahha
          e chi si ricordava, io l’ho sempre usato su archlinux 😀
          comunque era solo per dire che effettivamente un deb è solo un archivio con al suo interno i vari file necessari al software messi dentro le varie cartelle /usr/bin, /usr/share/application, ecc…

          quindi anche avendo il .deb non ci vuole nulla a portarlo su altre distro

  • Max Franco

    mah….. la comodità di airdroid è di non avere bisogno di un client su pc, è stata questa la sua fortuna. se anche ci fosse non perderei tempo ad installare un client sul desktop….

  • ange98

    Ma che senso ha usare un dispositivo Android quando si ha un Macbook? Cioè se hai un macbook vuol dire che i soldi non ti mancano e (al 99% dei casi) che ti piace Apple, perciò in teoria non dovresti schifare gli iPhone. Sbaglio?

    • Ilgard

      Quello economico non è l’unico motivo per non prendere un iPhone.

    • alex

      perchè tanti hanno cambiato e invece di prendere gli ultimi iphone hanno un preferito un più economico android. Anche un mio collega, ha rifilato il 4S alla moglie e si è preso un bel Note 3. Poi ora l’ha proprio eliminato e preso un altro Note 3 neo anche alla moglie… peccato, mi divertivo a sfotterlo per l’apple 😀

    • di1188

      Lettura semplicistica. Io ho un macbook air perché, con quelle caratteristiche e nella sua categoria, alla fine era la scelta con il miglior rapporto qualità/prezzo. Non amo particolarmente apple (né più né meno di tanti altri costruttori, almeno). E l’iphone, per quanto capisco che abbia magari anche un suo perché, rimarrebbe comunque la mia terza scelta quanto ad OS mobili (laddove wp e android si giocano quasi alla pari il primo posto).

  • rico

    Curioso: un app per Android, il cui kernel è Linux, e che non ha il client per Linux sul PC.
    Poco male, quando collego lo smartphone col cavetto, su ubuntu 14.10 le foto e le cartelle mi si aprono alla velocità della luce. Lascio l’app Airdroid ai lenti sistemi windows.

    • alex

      veramente serve solo ad evitare il cavetto, e quando sei in giro è facile che capiti di non averlo.
      Sul discorso android e linux il discorso ha poco senso, sta a chi sviluppa realizzare applicazioni per tutti i sistemi. Tra l’altro è anche una cosa molto inutile visto che il bello di airdroid e simili è proprio il fatto che sfruttino il browser diventando così strumenti universali.

  • Alex Garofalo

    Trovo che KDE Connect faccia quello che mi serve, airdroid non lo uso da tempo ormai.

    • alex

      KDE Connect è ottimo, ma non è un metodo universale come l’utilizzo del browser. Per gnome c’è qualcosa di analogo?

      • Alex Garofalo

        Non che io sappia.

  • Drumsal

    Mah, io lo usavo per trasferire i files da e verso il pc. Quando hanno imposto la registrazione e l’inserimento di un indirizzo e-mail l’ho mollato perché non capivo cosa se ne facessero. Nel frattempo poi Roberto ha pubblicato la guida su come configurare l’accesso remoto in ES File explorer ed è stato amore a prima vista. Tutte le altre funzioni di Airdroid non mi sono mai servite!

    • alex

      Se non hanno cambiato con questa versione la registrazione serviva solo ad accedere a servizi ulteriori, come la connessione ad un dispositivo collegato ad una diversa rete.
      per il normale utilizzo in cui entrambi i dispositivi stanno nella stessa rete non era necessario. Comunque si, ci sono sempre state molte altre alternative ma Airdroid quando è uscito lo ha fatto in modo semplice e adatto a tutti, in più usando una grafica accattivante che male non fa.

  • Carlo

    Leggo tanta gente frustrata che sembra accontentarsi di non avere airdroid. Airdroid è una ficata ed è l’ennesima dimostrazione dei limiti software presenti in linux. Ubuntu è un cestino di alternative che fa rosicare.

No more articles