Vibrancy Colors moderno set d’icone GTK per Linux

55
163
Vi presentiamo il nuovo set d’icone GTK denominato Vibrancy Colors sviluppato dal team RAVEfinity.

Vibrancy Colors in Ubuntu
In questi anni abbiamo presentato numerosi set d’icone alcuni dei quali molto utilizzati dagli utenti come ad esempio Faenza, Moka, Numix ecc.
Il gruppo di designer del team RAVEfinity ha realizzato un nuovo ed interessante set d’icone denominato Vibrancy Colors in grado di coniugare le icone delle applicazioni incluse in Moka e Faba, le icone monocromatiche di Fauza e Numix e il look delle cartelle KDE Breeze (di default in KDE Plasma 5.x) il tutto con svariate varianti.

Vibrancy Colors è una raccolta di icone per Linux disponibile in svariate varianti a partire dal colore delle cartelle (disponibili in ben 13 colorazioni: Blue, Aqua, Graphite, Blue, Blue Vivid, Brown, Green, Purple, Red, Pink, Orange, Teal e Yellow) e 5 varianti che si differenziano dalle icone del pannello e barra degli strumenti (Vibrancy Light, Vibrancy Dark, Vibrancy Full Dark, Vibrancy-NonMono-Dark e Vibrancy-NonMono-Light).

Vibrancy Colors - Varianti

Installare le icone Vibrancy Colors in Ubuntu e derivate è molto semplice basta digitare da terminale:

sudo add-apt-repository ppa:ravefinity-project/ppa
sudo apt-get update
sudo apt-get install vibrancy-colors 

In alternativa basta scaricare il pacchetto deb o file tar.gz (bisogna estrarne il contenuto e salvare il tutto nella directory .icons della home) da questa pagina.

Una volta installate le icone Vibrancy Colors basta avviare un tool di personalizzazione o gestore dei temi del nostro ambiente desktop e impostiamo le nuove icone.

Home Vibrancy Colors