Vi presentiamo Update, semplice tool con il quale potremo aggiornare facilmente Arch Linux con un semplice click.

Update in Arch Linux
Tra le tante caratteristiche incluse in Arch Linux troviamo la possibilità di crearsi un nostro sistema operativo scegliendo quale ambiente desktop, software ecc utilizzare. Di default Arch Linux non include alcun ambiente desktop o software, saremo noi a decidere cosa installare, il tutto normalmente da riga di comando. Una volta installato Arch Linux dovremo continuare ad usare il terminale per installare nuovi software, aggiornare il sistema operativo ecc operazioni che possiamo velocizzare tramite utili tool come ad esempio Update.

Update è un tool open source che ci consente di aggiornare la nostra distribuzione con un semplice click da menu. In poche parole Update avvia il comando “yaourt –noconfirm -Syua” il quale va ad aggiornare tutti i pacchetti compreso anche le varie applicazioni, personalizzazioni ecc installate attraverso AUR.

Una volta installato, basta accedere al menu e avviare “Update System” si aprirà il terminale con avviato il processo di aggiornamento del sistema operativo.

Per installare Update in Arch Linux e derivate basta digitare:

yaourt -S update

e confermare l’installazione.

Home Update

  • SalvaJu29ro

    Vabbè non mi costa niente aprire il terminale e scrivere yaourt -Syua comunque xD

    • alex

      Se si usa poco il terminale basta anche solo risalire di qualche comando nella cronologia per ritrovarlo…

  • Cristian Martina

    Meglio controllare sempre. Per esempio se si ha una nVidia che non sara compatibile con i nuovi driver nasceranno problemi.

  • biagio

    non credo che qualcuno che si sia installato arch, si faccia problemi a scrivere una decina di caratteri in un terminale

    • ange98

      Beh io mi sono creato uno script nella home che lancia il seguente contenuto:

      #!/bin/bash
      #fakeroot
      set -e

      sudo pacman -Syu
      echo “Vuoi aggiornare anche AUR? [S/n]”
      read answ
      case $answ in
      1|S|s) yaourt -Sua ;;
      2|N|n);;
      esac

      Gli ho creato un lanciatore e l’ho messo accanto al task manager di KDE così l’unica cosa che devo fare è clickarci sopra e inserire la password 😀
      Perché OK che mi sono installato Arch, ma questo non vuol dire che non sono pigro anzi… Non devo cercare neanche i PPA che mi basta un “yaourt $pacchetto” e non devo reinstallare il sistema o sbattermi a fare megaupdate ogni tot mesi/anni.
      Se mi trovi un sistema che mi permette di impigrirmi ancora di più ti prego di suggerirmelo (mi accontento anche di una fresh-install basta che poi mi trovo comunque un ampio parco software accessibile facilmente)

      • daves

        troppa sbatta, dopo la prima volta digitato:
        sudo pacman -Syu && sudo yaourt -Syu
        lo cerco con la freccina su e gli ridò l’invio XD

  • Ferik

    $ yaourt -Syua non è stato abolito 😀 il –noconfirm per me è pericoloso, preferisco confermare prima di compilare .-.

  • alex

    “Update è un tool open source”
    direi che è una descrizione alquanto esagerata visto che semplicemente lancia un comando, un comando che tra l’altro nemmeno consiglierei…

  • Franco

    Ma sorge spontanea una domanda:
    in Linux (genericamente parlando) le applicazioni con interfaccia non riescono a wrappare i comandi input / output dinamicamente a seconda delle esigenze in modo da simulare una risposta sul terminale come se fosse l’utente a farlo? Così si eviterebbe il pericolosissimo –noconfirm che potrebbe mandare benissimo a quel paese il sistema.
    Questo tipo di applicazioni, se proprio c’è qualcuno che vuole farle, se non è uno sviluppatore sprovveduto, deve come minimo tenere conto di quello che ho descritto. Se no alla larga.

  • ma un alias nel file .bash_aliases faceva schifo?
    Ormai per omologare le mie abitudini mi porto dietro su tutti i miei sistemi i miei bash_aliases dove decommento la parte relativa alla gestione dei pacchetti a seconda della distro… tanto alla fine o apt-get install o pacman -S se l’alias è “installa” mi basta dare installa pacchetto, oppure aggiorna (yaourt -Syyu o apt-get update && apt-get dist-upgrade)

  • Linux!

    pacmam -Syu
    pulizia terminale 0 fronzoli grafici più facile di così 2 parole

No more articles