rsnapshot backup incrementali da riga di comando

19
49
Vi presentiamo rsnapshot utile software per effettuare backup incrementali grazie a rsync il tutto da riga di comando.

rsnapshot
In questi anni abbiamo presentato diversi software in grado di effettuare backup incrementali del nostro sistema operativo oppure delle nostre directory preferite. Ad esempio per effettuare backup incrementali in Linux possiamo utilizzare Back In Time, Kup, Duplicati, TimeShift ecc. Per gli user che utilizzano Server Linux oppure che preferiscono operare da terminale esiste rsnapshot, progetto open source che ci consente di effettuare backup incrementali grazie al tool rsync. Attraverso rsnapshot possiamo effettuare backup incrementali di filesystem locali e remoti con numerose ed utili funzionalità.

Installare rsnapshot in Debian, Ubuntu e derivate è semplicissimo basta digitare da terminale:

sudo apt-get install rsnapshot

una volta installato dovremo operare in /etc/rsnapshot.conf per configurare rsnapshot, per farlo digitiamo da terminale:

sudo nano /etc/rsnapshot.conf

dovremo indicare le directory da effettuare il backup e la cartella dove verranno salvati, esempio per effettuare il backup della nostra home e salvare il tutto in localhost/ dovremo inserire:

backup /home/ localhost/

possiamo indicare il periodo di conservazione delle nostre copie di backup, esempio per salvare i backup degli ultimi 7 giorni dovremo indicare:

interval daily 7

possiamo anche escludere alcune tipologie di file, esempio per non includere nel backup i file .avi basta inserire:

exclude *.avi

non ci resta che salvare il tutto con Ctrl + x e poi s

rsnapshot

Non ci resta che avviare il backup, se vogliamo effettuare un backup giornaliero, settimanale o mensile basta digitare da terminale:

backup giornaliero:

sudo rsnapshot daily

backup settimanale:

sudo rsnapshot weekly

backup mensile:

sudo rsnapshot monthly

Per maggiori informazioni su rsnapshot consiglio di consultare il Wiki ufficiale di Ubuntu.

Home rsnapshot