E’ disponibile per Ubuntu e derivate la nuova versione 0.40.x di Notepadqq, aggiornamento per porta con se importanti migliorie.

Notepadqq in Ubuntu
Continua lo sviluppo di Notepadqq, progetto open source che punta a portare in Linux il famoso editor di testo Notepad++. L’idea del progetto Notepadqq è quella di fornire all’utente Linux tutte le caratteristiche ed interfaccia grafica di Notepad++ compreso il supporto per i più diffusi linguaggi di programmazione come C, C#, C++, HTML, PHP, CSS, Java, JavaScript, ASP, SQL, VB/VBS, Python, Perl, Ruby, Assembler, Pascal ecc oltre a poter creare pagine HTML ecc. La nuova versione 0.40.0 di Notepadqq oltre ad alcune correzioni di bug include la possibilità di avere dei suggerimenti correlati alla lingua di programmazione corrente il tutto cliccando su CTRL + Spazio.

Se siamo modificando un file di testo, è possibile ottenere suggerimenti per tutte le parole contenute nel documento, da notare anche migliorie riguardanti le dipendenze dei pacchetti deb per Debian e Ubuntu.

Notepadqq 0.40.0

Per installare Notepadqq 0.40.x in Ubuntu e derivate basta digitare da terminale:

sudo add-apt-repository ppa:notepadqq-team/notepadqq
sudo apt-get update
sudo apt-get install notepadqq

e confermiamo l’installazione.

Notepadqq 0.40.0 è disponibile anche per Arch Linux e Manjaro attraverso AUR.

Home Notepadqq

  • Dario Salvati

    Geany is the answer :v

    • mr01

      exactly “is” but not “was” years ago, when it was a beta.
      Let notepadqq live and grow up 😉

    • ZaccariaF

      The only problem is that Geany is technically an IDE, not a text editor

      • esatto, il problema di geany è che è troppo avanzato per un normale editor di testo, ma è troppo poco avanzato per usarlo come IDE serio di programmazione.
        va bene se lo si deve usare per degli scipt, per modificare file di configurazione, per fare programmazione non molto complessa, però queste funzioni le si fanno anche con normali editor di testo come medit, gedit, notepadqq, ecc…

  • per ambienti gtk quello che preferisco è medit
    comunque mi piacerebbe un porting in gtk di questo software, però ultimamente si vedono sempre più software puntare a qt

No more articles