Disponibile per Ubuntu il nuovo Kernel 3.17.2

I developer del Kernel Linux hanno rilasciato il secondo aggiornamento di mantenimento dedicato all’attuale versione stabile 3.17.

 Kernel 3.17.2
Continua lo sviluppo e mantenimento del Kernel Linux, nei giorni scorsi i developer hanno rilasciato l’aggiornamento numero due dedicato all’attuale versione stabile 3.17. Linux 3.17.2 risolve diversi bug riscontrati nelle scorse settimane come ad esempio il problema in ALSA riguardante ALC283 non correttamente riconosciuto post sospensione e ripristino del sistema oltre a risolvere alcuni problemi con Terratec Phase 88, da notare anche il supporto per Intel Quark ILB. Con il nuovo Kernel Linux 3.17.2 troviamo anche il supporto per GCC 5, corretti alcuni bug riguardanti il supporto per file system BTRFS e alcune periferiche Wireless e Bluetooth.

Il team Kernel Ubuntu ha avviato la compilazione dei pacchetti per Ubuntu 15.04 Vivid, includendo questo 3.17.x nella versione in fase di sviluppo della nuova release.

Possiamo già installare Linux 3.17.2 in Ubuntu e derivate ufficiali digitando da terminale:

cd 
wget https://raw.githubusercontent.com/aleritty/kernelupdate/master/kernel-update
chmod +x kernel-update
sudo ./kernel-update

e confermiamo l’installazione di Linux 3.17.2.

In caso di problemi possiamo utilizzare la versione precedente di Kernel Update digitando:

sudo apt-get install lynx 
wget https://dl.dropboxusercontent.com/u/209784349/kernel/kernel-update
chmod +x kernel-update
sudo ./kernel-update

al termine dell’installazione basta riavviare.

Al riavvio possiamo verificare l’utilizzo di Linux 3.17.2 digitando da terminale:

uname -r

e avremo lo stesso risultato dell’immagine in alto.

Se abbiamo riscontrato alcuni problemi è possibile rimuovere il nuovo Linux 3.17.2 , basta avviare la versione di default o precedente dall’avvio di Ubuntu e riavviare lo script oppure digitare da terminale:

sudo apt-get purge linux.image-3.17.2-*
sudo update-grub

e riavviamo.

Changelog Kernel Linux 3.17.2

25 Commenti

  1. Uno dei motivi che mi hanno spindo a disistallare ubuntu 13.04 era proprio l’impossibilità di sospendere/ibernare. Credete che con questa patch possa risolvere?

      • rileggendo l’articolo tu menzioni il fatto che bisogna attivare l’ibernazione prima. Ma a me l’ibernazione è il problema principale.

          • ma perchè le migliorie del pf kernel non vengono integrate nel kernel normale?sarebbe utile per tutti quelli col pc portatile

          • secondo gli sviluppatori del kernel queste patch possono rendere instabile il sistema
            dato che in alcuni tipologie di hardware può succedere aumenti delle temperature delle cpu
            peccato che molto spesso accade il contrario è proprio il kernel originale a dar problemi di consumi energetici
            e surriscaldamenti vari (chi si ricorda la prima versione del kernel 3.0 e i guai portati su lucid)

          • perchè ha dei contro in termini di velocità su alcune operazioni utilizzate principalmente negli ambiti server

  2. Domanda, ad ogni aggiornamento del kernel da parte di canonical sarà da riapplicare questa patch o rimarrà installata?

  3. Stavamo già per contattare “chi l’ha visto” data la tua meritata, spero, vacanza. Grazie per il lavoro che ci regali.

  4. Ma conviene sostituire il Kernel? ho Ubuntu 14.10 e in teoria il Kernel dovrebbe avere ottimizzazioni del team di Canonical.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here