Cirrus7 ha annunciato alcune modifiche hardware in Nimbus il famoso pc fanless compatto vincitore del premio Red Dot Product Design.

Cirrus7 Nimbus
Stando al concorso Red Dot Product Design il personal computer più bello al mondo del 2014 è il Cirrus7 Nimbus, sistema compatto fanless (senza ventole) disponibile sia con Windows oppure Ubuntu preinstallato.
A più di un anno dalla presentazione, Cirrus7 ha annunciato alcune migliorie nella parte hardware di Numbus, sistema che include processori Intel di nuova generazione e una SSD più capiente anche se a mio avviso il prezzo rimane sempre abbastanza alto.

La versione “base” di Cirrus7 Nimbus si basa su processore Intel Celeron G1840 dual core da 2.8GHz con 2 MB di cache e una scheda grafica integrata Intel HD Graphics. Dispone di 4 GB di memoria RAM e una SSD da 128 MB, presenti 4 porte USB 2.0 e 4 USB 3.0, 1 uscita HDMI, VGA e DVI e 2 Lan. Al moneto dell’ordine possiamo optare per una CPU più performante (aggiungendo ad esempio 99 Euro potremo avere un Intel Core i3-4350T, oppure con 260 Euro un Intel Core i7-4790T).

Cirrus7 Nimbus

Cirrus7 Nimbus viene rilasciato con Ubuntu 14.04 Trusty LTS 64 Bit, il nuovo pc compatto fanless lo possiamo acquistare direttamente dal sito ufficiale del produttore tedesco a partire da 528 Euro.

  • Ilgard

    Prezzo a mio avviso fuori dal mondo. La cpu la si compra a 40€, ce ne vogliono 60 per l’SSD e 40 per la RAM. Capisco compattezza e tutto, ma qui siamo a 140€. gli altri 390 sono troppi per MB, alimentatore e case.
    Ci sono numerosi mini pc in commercio che offrono molto di più e costano molto di meno.
    Se poi non sono altrettanto belli chi se ne frega: sono computer, mica automobili (e comunque uno dei pregi dei mini pc è quello di poterli nascondere dietro lo schermo).

    • piero

      ma si posson davero usare sti mini-cosi ?
      tipo per un paio d ore o a uso ufficio 10 ore filate ?

      • DigiDavidex

        se usi windows gli puoi dire addio in un paio d’ore 😀

      • per quello che consumano possono stare anche accesi tutto il giorno senza risentirne in bolletta.
        alla fine queste motherboard con cpu intel celeron consumano circa 10w, conta altri 1.2w per ogni banco di ram e circa 10w per ogni hard disk (l’ssd consuma ancora meno) e sei a circa 20w di consumo, poi metti anche che a questi 20w devi aggiungerne un altro pochino che è la dispersione che ha l’alimentatore, arriverai a 25w.

    • Ma se per alimentarlo ci vuole una PSU + trasformatore che da soli arrivano ad oltre 100€ , se invece pensi solo a risparmiare ci metti un case con classico trasformatore da 45 euro stiamo parlando comunque di dimensioni molto diverse, ma a quel punto ti fai un PC normale.

      • Ilgard

        Sì, ma tieni conto che questi sono prezzi per utente finale, loro pagano molto meno.
        Anche altri mini pc hanno le stesse esigente e costano molto meno.

  • 528 euro ma sono pazzi??? costa decisamente troppo.
    una scheda madre
    miniITX con CPU intel core celeron J1900 (quad core 2.4ghz e 2mb di
    cache) su amazon costa 80 euro, con 4 gb di ram ne costa 118. aggiungici
    anche 120 euro per un ssd da 250gb e altri 60 euro per un hdd da 1tb
    (l’ssd può anche non servire a tutti, specialmente se si ha intenzione
    di usarlo come mediacenter/server/nas casalingo quindi sarebbero pure
    120 euro risparmiati), e 45 euro circa per un case con alimentatore da
    75W.
    facciamo un totale di
    345 euro con SSD
    225 senza SSD
    poi se qualcuno ha gia un HDD in casa da poter riutilizzare risparmia altri 60 euro, arrivando così a spendere
    165 euro
    e ci fai le stesse cosee visto che la differenza tra le 2 cpu è minima in quanto a performance.
    l’unica cosa a favore di questo cirrus è il case che è davvero molto bello

    • ZaccariaF

      Ma se a questo mondo,l’ Unieuro ti vende dei Pentium 4 solo 32 bit con 2Gb di volatile a 350 €,tutto è possibile.

    • koll

      meglio ancora, se vuoi mantenere il formato compatto, prendi uno shuttle XS35V4 a 170, aggiungi ram, ssd e masterizzatore con altri 130 e con circa 300 euro hai risolto 😉

      • comunque troppo, assemblarselo costa meno e non poco, alla fine non è neanche difficile mettere una ram e dischi nella scheda madre, la scheda madre dentro al case, attacchi i cavi di alimentazione e rimonti il case.
        è una cosa che possono fare tutti

    • solo il case fanless + PSU + trasformatore stai oltre i 150 euro.. se invece si vuol risparmiare meglio riciclare un vecchio pc a questo punto

      • ti sbagli, trovi case con psu da 75w a 45 euro, poi ovvio ci sono anche i
        case da 150 o più ma mica te lo prescrive il dottore di prendere
        quelli.
        il mio commento non è con cifre buttate a caso ma con pezzi che io stesso sono molto intenzionato a comprare, e non sono prezzi presi da kelkoo o trovaprezzi, ma sono quelli di amazon

        • Marco

          Si ma non puoi neanche paragonare un buon case ad uno con ali 75w a 45€, stessa cosa vale per la scheda madre che consideri…
          Questi ti mettono in quel case processori fino ad un TDP di 54W fanless, se il case è scarso vai in throttle, se l’ali è scarso ti si spegne il pc.
          Il cirrus supporta 1 ssd msata, 2 dischi 2.5″, 8 usb e processori haswell non saldati sulla scheda madre e con una potenza decisamente maggiore ad un j1900.

          • cosa mi serve un alimentatore da 300W se scheda madre cou dischi e ram mi consumano al massimo 20W?? tanto vale prendere un case con alimentatore da notebook.

            tu parli di processori con tdp fino a 54w, io ti parlo di una scheda madre con processore che ha un tdp da 10w (oltre 10volte in meno).

            il caso di cui ti parlo io ha 1 cavo per alimentazare dischi sata, un cavo per alimentare drive ottici slim sata, un cavo per alimentazione pata, un cavo per alimentazione fdd, non so se dimentico altro.

            fai conto che i cavi di alimentazione fdd e pata puoi facilmente usarli per alimentare altri dischi sata basta un semplice cavo che da una parte ha il connettore sata e dall’altra un connettore pata.

            poi va be tutto dipende dallo spazio interno che si ha, nel case che ti dico io hai a disposizione spazio sufficente per un hdd 2.5 e un disco slim, poi sinceramente non so se ci sta un altro disco, ma comunque anche nel cirrus 7 non hai chissà quanto spazio per aggiungere molti dischi.

            il case di cui parlo è lcpower LC-1370BII

          • un case fanless in alluminio con psu 75W a 45 euro se mi dai il link li compro subito! poi se la mainboard da la possibilità di montare CPU i7 da 100W vedi che ti serve una PSU da 150W e il prezzo lievita di parecchio..

          • basta saper cercare, su internet a 40euro circa si trovano anche case miniitx con psu da 300w

          • Marco

            Appunto, stai confrontando le pere con le banane!
            Come puoi venire a dire che è caro un pc come questo e portando a confronto un prodotto estremamente economico?
            Se tu puoi scendere a compromessi pur di spendere poco va bene, ma non puoi portarlo a confronto con questo.

          • Guest

            un case fanless in alluminio con psu 75W a 45 euro se mi dai il link li compro subito! poi se la mainboard da la possibilità di montare CPU i7 da 100W vedi che ti serve una PSU da 150W e il prezzo lievita di parecchio…

    • (⊙⊙)

      Appunto, è il costo del solo case. Che chiunque volendo si può fare anche a casa con una lamina di alluminio, quattro viti ed una smerigliatrice. Un fabbro te lo fa meglio per 20 euro con tanto di firma col tuo nome.

      • in effetti non è difficile farsi un case del genere, però bisogna essre bravi a garantire una buona aereazione

        • (⊙⊙)

          Basta aggiungere degli spaziatori tra le varie alette (costo 0.1 centesimi in ferramenta) + volendo una griglia interna (leggerissima) anche questa si trova in ferramenta di tutte le dimensioni, spessore e con dimensione dei fori a scelta. Io mi faccio sempre tutto da una vita senza essere fabbro.

      • veramente tempo fa ebbi la necessità di farmi fare qualcosa di simile (una struttura di alluminio poco elaborata) e sotto i 100 non si scende. Anche su ebay minimo 70 senza spedizione.

        Comunque se costa tanto è solo per tirarsela un po’ e per essere venduto come oggetto di design prima che come PC. Strategia alla Apple, insomma. (se costa tanto vuol dire che è migliore)

  • lallo

    Meglio il Mac Mini

    • tomberry

      Cheeseburger o Crispy McBacon?

      • lallo

        Hai visto i prezzi? Meglio il Mac Mini.

        • tomberry

          Certo che li ho visti, al prezzo (oltre che economico di 519 €) di usare os x? no grazie ^^

          • lallo

            Hai mai usato OSX?

          • io ho usato OSX solo nei negozi dove espongono i mac e puoi usarli.
            non posso certo parlare delle sue funzionalità quindi quanto scrivo è solo frutto di prime impressioni.

            il menu delle applicazioni mi fa schifo, è fatto per schermi touch, anche lo scrolling è pensato per i touch, inoltre non mi piace proprio il menu delle applicazioni dove tutte le applicazioni sono messe li dentro senza un minimo di criterio, poi bene o male per quel poco cho ho potuto provare, l’esperienza utente non è poi tanto diversa dall’esperienza che si ha con DE linux come kde, gnome shell o unity.

            poi ovviamente posso solo provarlo in questo modo visto che apple non ti rilascia una versione dell’OS installabile ovunque, ma se vuoi OSX devi per forza comprarti anche il loro PC.

            poi francamente odio pure la apple, non tanto per le loro politiche o per cio che fanno, odio più che altro i suoi fanboy, gente che ogni anno compra 800 euro di smartphone solo perchè è l’iphone “migliore di sempre” [cit]
            odio la gente che compra apple solo per moda, per poter sfoggiare i suoi prodotti davanti agli altri.

            apple oggi non è più un qualcosa di innovativo e di qualità, oggi apple è solo moda, campa con l’ignoranza della gente che è pronta a spendere migliaia di euro per avere macbook iphone ipad e imac, così può far vedere agli altri che è figo.

            i comportamenti di queste persone mi fanno odiare la apple.

            poi i più ridicoli mi sanno quelli che (ora parlo sia di apple che di altri marchi come samsung) vanno alla tim o da altri gestori e si addebitano per avere il cellulare…. che senso ha pagare 20-30 euro al mese per avere un cellulare che poi non puoi cambiare fino a che non finisci di pagarlo??? non ha senso, se non avvete i soldi non compratelo.

            va bene mi sono dilungato e sono andato fuori dalla tua domanda, ma quando si parla di apple non posso pensare ai cre*ini o meglio alle pecore che seguono il gruppo.

          • XfceEvangelist

            settimana scorsa sul treno ho conosciuto un ragazzo che avevo l’ifogn6 ed orgogliosamente sottolineava i 1059 euro spesi.
            Quel virus chiamato marketing…

          • (っ^▿^)

            I soldi spesi sono la principale “feature” difatti. Non c’è altro. Per questo motivo lo ripetono.

          • Marco77

            Quel virus chiamato “italiano tipico”. Molto “cafonal”, direi…come questi.

          • ma?

            Poveretti. Corrono a comprarsi un ifogn dopo che si sono venduti tutto… pure le mutande

          • Agostino

            Ma non è vero. Se segui una certa configurazione rigida del tuo PC, lo puoi installare comodamente. Ci sono diversi link su internet che spiegano come fare. Se non vuoi attivare proprio tutto, ti basta anche solo un PC con processore Intel ultime versioni. Con cpu AMD invece hanno chiuso un anno fa. Io ho provato per necessità di lavoro e collaudi (non per scelta e non con piacere – mica andavo a comprarmi pure un mac che mi fa orrore solo a vederlo lontano un chilometro).
            Comunque tutto sommato funziona anche fuori dal loro hardware castrato – e aggiungo pure in virtuale (ho provato)

          • tomberry

            Sì, ma quello tecnicamente sarebbe reato…

          • ekerazha

            Che Unity sia per alcuni aspetti simile a OS X non c’è dubbio, dato che Unity tenta proprio di scimmiottare OS X.

          • tomberry

            Certo che l’ho usato, panther, tiger, leopard, snow leopard.. Ho sperimentato anche snow lion, anche se su un pc non di mia proprietà, e il mio giudizio resta comunque lo stesso: prezzo troppo elevato per quello che viene offerto..

            L’unica cosa che apprezzo della apple è che hanno fatto della loro fortuna il detto: “nasce un co**ione al giorno e beato chi se lo cucca!”, e infatti tra fanboy e babbei vari la percentuale è comunque alta.. ^^

            Hai presente il pastore con le pecore? Ecco, la apple è il pastore..

            PS: Riguardo al Cirrus7 in questione, esistono varie alternative migliori, ma il mac mini non è tra queste..

          • lallo

            De gustibus non est disputandum…

          • mamma

            Decisamente hai sbagliato url, qui siamo in linuxFREEDOM non in appleHANDCUFFS.
            Qualche sermone di Jesus Stallman potrebbe esserti di aiuto figliolo…

          • Nico

            Non c’è assolutamente nulla che non possa fare anche con OSX, di tutto quanto sia possibile fare con Linux. Ma, spesso, non è vero il contrario. Parlo di operatività nel lavoro quotidiano, non certo nella possibilità di cambiare due icone sul desktop o un DE. Se per “freedom” tu e “Jesus” Stallman ( ma Jesus de ché…) intendete questo, contenti voi. Per me è meglio avere le “mani tagliate” come dici tu, che i testicoli…(la NSA ti spia anche se usi Linux).

            P.s. Uso entrambi i sistemi da almeno 15 anni.

          • tomberry

            Ovviamente, come il fatto che l’italiano sia passato di moda 😉

  • Matteo

    Ho coprato questo pc l’anno scorso.
    Sicuramente il prezzo è un po più alto rispetto alla media, però la qualità del prodotto è ottima. Il computer è compatto con un sistema di raffreddamento ottimale per essere tenuto 24h acceso senza scaldare.
    Sicuramente lo ricomprerei, e forse ne comprerò un secondo più il la nel tempo.

No more articles