Cinnamon 2.4 Rilasciato, ecco come installarlo

31
106
E’ disponibile la nuova versione 2.4 di Cinnamon che troveremo di default in Linux Mint 17.1 Rebecca.

Cinnamon 2.4
Sta per terminare lo sviluppo di Linux Mint 17.1 Rebecca, nuova release che porterà con se molte ed importanti novità a partire dall’ambiente desktop Cinnamon aggiornato alla versione 2.4. Da notare che Linux Mint 17.1 rimarrà basata su 14.04 Trusty LTS, sarà quindi la prima release a non seguire più lo sviluppo di Ubuntu in maniera tale da fornire un maggior sviluppo nei vari progetti come Mate, Cinnamon e software dedicati. Proprio in queste ore è stato presentato Cinnamon 2.4.0 nuova versione stabile del famoso desktop environment open source sviluppato dai developer Linux Mint e disponibile nei repository ufficiali delle principali distribuzioni Linux. Cinnamon 2.4 include diverse novità a partire dalle ottimizzazioni riguardanti il consumi di memoria e cpu che rendono l’ambiente desktop ancora più reattivo e performante.

Con Cinnamon 2.4.0 troviamo migliorie nel supporto per touchpad con nuove gesture e nuove personalizzazioni, rivisitato il gestore dei suoni del sistema ora completamente gestito dal desktop environment, debutta anche la nuova animazione “zoom” e il supporto per le scorciatoie da tastiera con il tasto Super (o tasto Windows).

Tra le nuove opzioni troviamo anche la possibilità di modificare i font della scrivania, e font e colori della lock screen, debutta inoltre il nuovo gestore dei temi che ci consentirà di cambiare velocemente i bordi della finestra, icone, cursore del mouse, ecc. Sempre dal gestore dei temi possiamo anche installare nuovi temi per Cinnamon grazie ad una finestra di dialogo dedicata che va ad interagire con il portale ufficiale dell’ambiente desktop.

Cinnamon - Gestore Temi

Altra novità introdotta in Cinnamon 2.4.0 è il nuovo gestore degli sfondi con la possibilità di cambiare automaticamente gli sfondi dopo un certo periodo di tempo (è disponibile anche l’opzione Random).

Cinnamon - Gestore Sfondi

Cinnamon 2.4.0 include anche il gestore delle connessioni aggiornato e il nuovo tool “Privacy” dal quale potremo impostare se attivare o meno la visualizzazione dei file e applicazioni recentemente avviati, rivisitato anche il gestore delle notifiche con la possibilità di disattivarle e personalizzarne la trasparenza.

Con il nuovo Cinnamon debutta anche il file manager Nemo 2.4.0 il quale, oltre alla correzione di diversi bug, porta con se un look rivisitato a partire dalla barra degli strumenti e l’arrivo del supporto per gli emblemi.

Nemo 2.4.0

Cinnamon 2.4.0 sarà di default in Linux Mint 17.1 Rebecca, possiamo già installarlo in Ubuntu e derivate (14.10 e 14.04) digitando da terminale:

sudo add-apt-repository ppa:gwendal-lebihan-dev/cinnamon-nightly
sudo apt-get update
sudo apt-get install cinnamon

una volta installato basta terminare la sessione e avviare Cinnamon.

Il nuovo Cinnamon 2.4.0 sarà presto disponibile nei repository ufficiali di Debian Sid, Arch Linux e altre distribuzioni Rolling Release.

Per maggiori informazioni:

Note di Rilascio Cinnamon 2.4.0
Home Cinnamon